5 tipi di consulenti che possono aiutarti e come determinare quale è giusto per te

Se stai lottando con stress cronico, malattie mentali, problemi emotivi o hai solo bisogno di qualcuno con cui parlare, un consulente può aiutarti. Un consulente ti aiuterà a districare i tuoi pensieri, alleviare le tue preoccupazioni e apprendere utili capacità di coping. La maggior parte delle persone, prima o poi, trarrebbe beneficio dal parlare con un consulente.

Fonte: rawpixel.com



Quando cerchi un terapista, potresti essere sopraffatto quando si tratta dei diversi tipi di consulenza disponibili. I consulenti possono fornirti supporto, formazione professionale e altre forme di aiuto terapeutico. Sono disponibili molti tipi di professionisti della salute mentale ed è importante ricercare quali sono utili per le tue esigenze per trovare la soluzione giusta.

Diversi tipi di certificazioni di consulenza offrono diversi livelli di assistenza. A seconda delle loro credenziali e della formazione, il tuo consulente potrebbe essere in grado di valutare, diagnosticare, prevenire e trattare un'ampia varietà di condizioni di salute mentale.



I seguenti sono i tipi più comuni di consulenti disponibili per aiutare con varie condizioni di salute mentale e comportamentale. Questo elenco può aiutarti a capire questi termini in modo da poter scegliere il consulente più adatto alle tue esigenze individuali.

  1. Psicologo clinico

Uno psicologo clinico è un tipo di terapista con una vasta formazione nella valutazione, diagnosi e trattamento delle malattie mentali e comportamentali. Gli psicologi clinici utilizzano tecniche di terapia supportate dalla ricerca, più comunemente Terapia comportamentale cognitiva (CBT), per trattare pazienti con molte condizioni. Questi includono depressione, disturbi d'ansia, ADHD, DOC, traumi e disturbi da abuso di sostanze.



Uno psicologo clinico di solito programma una visita iniziale di assunzione per valutare lo stato mentale ed emotivo del paziente. Questo processo, che prevede un colloquio, un racconto della storia pertinente del paziente e possibili test, consentirà allo psicologo di determinare se i tuoi sintomi soddisfano i criteri diagnostici per qualsiasi condizione.



Gli psicologi possono lavorare in studi privati, ospedali o strutture scolastiche. Gli psicologi sono generalmente tenuti ad avere un dottorato per esercitare. Non essendo in possesso di un dottorato in medicina, non possono prescrivere farmaci.

Cos'è la terapia cognitivo comportamentale?

La terapia cognitivo comportamentale è un tipo di psicoterapia che implica l'identificazione e l'alterazione dei modelli di pensiero negativo e la sostituzione di comportamenti di coping inutili con altri più efficaci. L'individuo impara a riconoscere consapevolmente le distorsioni del proprio pensiero e l'impatto che hanno su come si sentono. Quindi, al cliente viene insegnato come sostituire il proprio pensiero negativo con affermazioni positive e responsabilizzanti. La CBT può anche comprendere l'insegnamento delle capacità di problem solving per aiutarti a superare le difficoltà che potresti incontrare.

La ricerca ha dimostrato che la CBT è il tipo di terapia più efficace per condizioni come depressione, PTSD e ansia. Molti studi hanno dimostrato che la CBT regolare migliora significativamente i sintomi di queste condizioni entro 6-12 settimane.



Fonte: rawpixel.com

  1. Assistente sociale clinico autorizzato (LCSW)

Gli assistenti sociali clinici possono essere trovati in molti contesti, fornendo consulenza sia individuale che di gruppo. Questi includono studi privati, cliniche, ospedali e scuole. Il servizio sociale clinico è un tipo specializzato di lavoro sociale incentrato sulla fornitura di terapie per malattie mentali e problemi comportamentali. Gli assistenti sociali clinici sono in possesso di un master o di un dottorato in servizi sociali e sono autorizzati dallo Stato in cui operano a fornire servizi.

I CSW analizzano la casa e la vita familiare di un individuo, nonché il suo stato economico e altri fattori, per determinare un quadro chiaro della sua situazione. I CSW impiegano quello che è noto come un 'approccio basato sui punti di forza', che combina questi fattori e una panoramica dei tratti individuali della persona per creare un piano di trattamento specializzato.

Che cos'è un approccio basato sui punti di forza nella consulenza?

La terapia basata sui punti di forza è una terapia incentrata sulla positività che si concentra sull'identificazione dei punti di forza e abilità unici di una persona. Il terapista si concentra sullo sviluppo di questi punti di forza e sul miglioramento delle capacità e della fiducia in se stessi dell'individuo. Molte persone alle prese con problemi di salute mentale, bassa autostima e pensieri negativi amplificano le loro debolezze e difetti percepiti. Questo può mantenere un individuo bloccato in schemi comportamentali negativi.

La consulenza basata sui punti di forza può funzionare per molte persone per superare le proprie convinzioni auto-limitanti e migliorare la propria prospettiva. Spostando l'attenzione sui punti di forza di una persona, invece che sui suoi punti deboli, acquisisce un senso di controllo e di azione.

  1. Terapista matrimoniale e familiare autorizzato (LMFT)

Il termine Marriage and Family Therapy (MFT) si riferisce a un tipo di psicoterapia focalizzata sulle dinamiche interne di coppie e famiglie. Il trattamento può comportare sia terapie individuali per ciascun membro della famiglia affetto che consulenza di coppia o di gruppo in cui sono presenti tutte le parti.

Gli LMFT non si occupano solo di conflitti familiari e di coppia, ma trattano anche un'ampia gamma di problemi complessi, tra cui depressione, ansia, disturbo bipolare, disturbi alimentari, abuso di sostanze e violenza domestica. Le sessioni di solito durano diversi mesi e si concentrano sulla definizione e il raggiungimento di determinati obiettivi per migliorare il rapporto tra tutte le parti.

  1. Consulente autorizzato per la salute mentale (LMHC)

A seconda dello stato, operare come consulente per la salute mentale può richiedere una laurea o un master in psicologia. Gli LMHC lavorano con il paziente per stabilire gli obiettivi della terapia e i modi per raggiungerli. Questo tipo di consulenza può essere più flessibile e guidata dal cliente rispetto ad altre forme. Il focus delle sedute di terapia è stabilire i problemi nella vita del paziente e lavorare per trovare soluzioni concrete ed efficaci.

I consulenti professionali autorizzati (LPC) operano più o meno allo stesso modo degli LMHC. I due termini sono spesso intercambiabili, senza differenze significative.

Fonte: pixabay.com

  1. Psichiatra

Uno psichiatra è un tipo di medico in grado di diagnosticare, trattare e prevenire un'ampia gamma di disturbi mentali, emotivi e comportamentali. Sono tenuti a possedere un dottorato in medicina (MD) o un dottore in medicina osteopatica (DO). Gli psichiatri hanno esperienza e formazione nell'identificazione e nel trattamento di molte condizioni, tra cui disturbo bipolare, schizofrenia, disturbi alimentari, dipendenza e condizioni complesse di comorbilità.

Poiché sono medici, gli psichiatri sono l'unico tipo di consulente nell'elenco che può prescrivere farmaci. Occasionalmente possono ordinare test di laboratorio per vari motivi. A volte possono anche offrire altri trattamenti, a seconda delle tue condizioni, come la desensibilizzazione e il reprocessing del movimento degli occhi (EMDR) o il biofeedback.

In molte pratiche, potresti vedere uno psichiatra per la tua valutazione e diagnosi iniziali, nonché per la prescrizione di eventuali farmaci, ma poi vedere un altro tipo di consulente per le tue visite terapeutiche in corso.

Come trovare il consulente giusto

Entrare in contatto con il consulente giusto può richiedere alcuni tentativi ed errori, il che potrebbe essere scoraggiante. Non lasciarti scoraggiare se ci vuole un po 'per trovare il terapista giusto. Innanzitutto, se hai un'assicurazione, informati sull'ambito della tua copertura per la salute mentale.

La maggior parte dei piani assicurativi coprirà solo determinati fornitori e un determinato numero di sessioni in un anno solare. Molti potrebbero volere una valutazione regolare annuale o biennale con uno psichiatra se ti vengono prescritti farmaci psichiatrici.

Di solito inizierai vedendo il tuo terapista almeno una volta alla settimana. Il tuo terapista dovrebbe stabilire gli obiettivi del trattamento sin dall'inizio e monitorare i tuoi progressi verso tali obiettivi durante la terapia. Vuoi essere in grado di parlare apertamente con il tuo terapeuta e sentirti compreso e ascoltato.

Potresti sentirti nervoso o insicuro durante le tue prime sessioni di consulenza, soprattutto se non hai mai partecipato prima. Può essere difficile aprirsi a qualcuno che non conosci su questioni profondamente personali. Insisti. Quando inizi a fidarti del tuo terapista e ti abitui al processo, ti sentirai più a tuo agio a parlare dei tuoi problemi.

Non è raro non fare clic con il primo consulente che vedi. Forse seguono una scuola di psicoterapia diversa da quella con cui sei d'accordo o vuoi concentrarti su aree della tua vita che non trovi utili. Ricorda sempre che la consulenza è a tuo vantaggio. Se non ti senti a tuo agio con il primo terapista con cui parli, non esitare a esplorare le tue opzioni. Potrebbero essere necessari alcuni tentativi per trovare il terapista giusto per te.

Lottando per trovare un terapista?

Il facile accesso a una terapia economica è ancora problematico per molti. Per alcune persone, inclusi professionisti impegnati, genitori casalinghi e studenti a tempo pieno, può essere difficile adattarsi a regolari appuntamenti di terapia poiché è in conflitto con il loro programma. A seconda della tua posizione, potresti essere limitato nell'accesso a consulenti professionisti. Alcune persone potrebbero avere difficoltà con il trasporto da e per gli appuntamenti. Anche le persone con disabilità potrebbero dover affrontare ulteriori ostacoli.

Quando sei alle prese con una malattia mentale, un disturbo d'ansia o uno stress continuo, può essere difficile raccogliere la motivazione per cercare un consulto. Non arrenderti, prendi invece in considerazione la possibilità di scegliere una terapia online.

I vantaggi della terapia online

Fonte: rawpixel.com

La terapia online può affrontare qualsiasi ostacolo con cui potresti essere alle prese, fornendo una consulenza professionale a prezzi accessibili a cui puoi accedere in un momento e in un luogo che ti sono convenienti. La terapia online può assumere diverse forme, a seconda delle preferenze. Questi includono la videoterapia individuale e la terapia chat, in cui scambi messaggi avanti e indietro con il tuo terapeuta. Con la terapia online, sei connesso con un consulente a cui puoi inviare messaggi in qualsiasi momento, costruendo un rapporto che ti permetta di sentirti supportato e compreso.

Molti problemi di relazione, dalle difficoltà di comunicazione all'infedeltà al divorzio, possono danneggiare la tua salute mentale ed emotiva. In questi tempi difficili, entrare in contatto con un consulente può aiutare. Regain.us offre una terapia online professionale e conveniente per individui e coppie. Possiamo metterti in contatto con un consulente qualificato esperto e competente nelle tue particolari aree di interesse.

Fonti

https://www.psychologytoday.com/us/blog/freudian-sip/201102/how-find-the-best-therapist-you

https://www.allpsychologyschools.com/counseling/types-of-counseling/