Una breve 'lista di controllo' per l'abuso emotivo: 20 bandiere rosse nella tua relazione Cosa puoi fare

L'abuso emotivo nelle relazioni avviene attraverso modelli comportamentali intesi ad abbattere l'autostima di una persona ed è una forma di violenza domestica. I comportamenti di violenza domestica non implicano sempre la violenza fisica. La violenza domestica può anche essere controllante e manipolatrice mentre ha effetti significativi sulla vita di una persona. La National Domestic Violence Hotline è un'agenzia di supporto nazionale che fornisce supporto e rinvio alle vittime di violenza domestica. Casi di violenza domestica possono verificarsi in relazioni diverse, inclusi appuntamenti e matrimoni. Altre persone possono essere influenzate da questi comportamenti, inclusi familiari, amici e colleghi al lavoro. L'abuso emotivo non è facile da riconoscere e lascia le vittime ferite e intrappolate. Finché non viene fatto qualcosa per fermare il ciclo, continua. In questo articolo, forniamo informazioni sul potere e il controllo che guidano i comportamenti di violenza domestica insieme a una breve lista di controllo per l'abuso emotivo. Se tu o qualcuno che conosci è vittima di violenza domestica, la linea diretta nazionale per la violenza domestica è disponibile online e per telefono 24 ore al giorno.

Nessuno merita abusi emotivi Siamo qui per aiutarti: parla subito con un terapista autorizzato.



Fonte: rawpixel.com

Perché l'abuso emotivo non viene rilevato


Nelle situazioni in cui la violenza domestica è un fattore, le azioni associate all'abuso emotivo sono sottili. Ciò può rendere difficile il rilevamento. Alcuni potrebbero non sospettarlo perché non sono consapevoli di come influisce sulle persone. Le azioni relative a questa forma di abuso sono persistenti. Non lasciano ferite visibili o segni fisici che le persone noterebbero. L'abuso fa sentire le vittime inutili. Ileffetti a lungo termine dell'abuso emotivopuò essere avvertito con un impatto più profondo rispetto alle cicatrici da danni fisici. Una vittima sperimenta così tanto durante l'abuso da insulti, accuse, gaslighting e abusi verbali in situazioni di violenza domestica. È difficile per le vittime stabilire un senso di sé perché la loro immagine di sé è stata distorta. Agenzie come la National Domestic Violence Hotline forniscono consulenza e supporto alle vittime e ai sopravvissuti alla violenza domestica.

Contatta la National Domestic Violence Hotline per ottenere aiuto e supporto online 24 ore al giorno.



Le vittime di violenza domestica spesso rimangono intrappolate negli abusi perché si preoccupano di ciò che gli altri potrebbero dire di loro. L'influenza del potere e del controllo che il loro aggressore ha su di loro può distorcere la loro realtà. Nei casi in cui la violenza domestica è un fattore, le vittime di violenza domestica possono lottare con problemi di autostima e altri disturbi di salute mentale che appaiono come risultato del rifiuto dell'affetto, della manipolazione e dell'abuso fisico. Questi pensieri influenzano le vittime a isolarsi dagli altri per evitare tali etichette. Si sentono come se nessuno vorrà essere intorno a loro. Le vittime di abusi emotivi possono avere problemi di salute, come ansia e depressione. Capire cos'è l'abuso emotivo e come rilevarlo è essenziale. Puoi parlare dei tuoi sentimenti e delle tue preoccupazioni con qualcuno di cui ti fidi o con il consulente di una coppia. Lavorare sui tuoi pensieri aiuta a riprendere il controllo del tuo benessere e della tua vita.



20 segni di abuso emotivo nella tua relazione

A volte un partner può chiedersi se subiscono abusi. La violenza domestica è un comportamento insidioso che spesso può passare inosservato senza intervento e supporto. Potresti chiederti come definire la tua relazione in base alle azioni e agli eventi che si verificano. Per capire se la violenza domestica sotto forma di abuso emotivo è presente nella tua relazione, pensa a quando il tuo partner interagisce con te e con gli altri. Come ti senti quando interagiscono con persone che conosci? In che modo le azioni del tuo partner ti lasciano dopo? Ti senti ferito, ansioso, confuso, frustrato, depresso o inutile? In tal caso, la causa potrebbe essere l'abuso emotivo. Ecco i segnali da tenere d'occhio quando si sospetta una violenza domestica sotto forma di abuso emotivo.

  1. Eviti di fare certe cose che fanno arrabbiare il tuo partner, come postare sui social media o uscire con amici e familiari.
  2. L'aggressore si oppone spesso alle cose sfidando le tue opinioni e percezioni.
  3. Devi fare spesso il check-in con il tuo partner e fargli sapere dove sei e con chi sei in ogni momento, anche quando trascorri del tempo con familiari stretti.
  4. L'aggressore ti blocca durante le conversazioni accusandoti di qualcosa o cambiando argomento.
  5. Il tuo partner fa battute dolorose mentre si lamenta che sei troppo sensibile.
  6. L'aggressore ti fa sentire come se i tuoi sentimenti fossero sbagliati, o non hanno importanza.
  7. L'aggressore ti fa chiedere scusa per cose che non hai fatto. L'aggressore ti fa sentire egoista o stupido a causa delle sue azioni.
  8. L'aggressore può metterti delle parole in bocca o parlare per te senza il tuo consenso per minare la tua autostima.
  9. L'aggressore ha forti sbalzi d'umore. Un momento sembrano distanti, quello dopo non sono disponibili e poi si amano. Tale comportamento trasforma una persona indipendente in una persona piena di ansia.
  10. L'aggressore può negare cose dette o azioni che hanno avuto luogo, inclusi precedenti abusi da una relazione passata. A volte questo viene fatto per creare dubbi nella tua percezione o nel ricordo di un evento.

Fonte: rawpixel.com


  1. L'aggressore ti umilia e non riconosce i tuoi successi. L'autore dell'abuso trova piacere nello sminuire i tuoi punti di forza per ottenere un maggiore controllo su di te.
  2. L'aggressore ti nasconde cose come punizione, come denaro, affetto o sesso.
  3. L'abusante non è qualcuno con cui vuoi fare sesso perché il desiderio sessuale è sparito. Potresti sentirti spaventato o arrabbiato con il tuo partner e non sentirti sicuro o aperto a impegnarti fisicamente.
  4. L'aggressore ti fa sentire come se le cose fossero colpa tua. L'aggressore ti fa sentire dispiaciuto per lui senza motivo che porta a sentimenti di abbandono o rifiuto se non ti schieri dalla loro parte.
  5. L'aggressore ha aspettative irrealistiche. Vogliono che tu faccia cose che soddisfano i loro standard e quando non lo fai, vieni criticato. Si aspettano che tu soddisfi prima i loro bisogni o che faccia richieste ritenute irragionevoli.
  6. L'abusante ti invalida. Fanno affermazioni che sei troppo sensibile o emotivo. Si rifiutano di accettare le tue percezioni o opinioni. Suggeriscono che ti sbagli. Respingono i tuoi sentimenti e dicono come dovresti sentirti, o vogliono che tu spieghi ripetutamente come ti senti.
  7. All'autore dell'abuso piace discutere o creare conflitti. Vogliono discussioni, affermazioni confuse e sperimentano cambiamenti improvvisi nelle loro emozioni. Stuzzicano piccole cose come i tuoi capelli o il tuo lavoro. Possono pubblicare pubblicamente commenti negativi su di te sui social media.
  8. L'aggressore ricorre al ricatto emotivo. Lo fanno in modi diversi, ad esempio manipolando, avendo il controllo, mentendo su qualcosa che è accaduto o usando compassione, paure e altre emozioni per controllare la situazione o te.
  9. L'aggressore si comporta come se fosse migliore di te. Agiscono legittimamente o superiori pur essendo condiscendenti, usando il sarcasmo, trattandoti come inferiori, agendo come se avessero ragione tutto il tempo.
  10. L'aggressore ti controlla attraverso l'isolamento. Possono portare via beni, prendere in giro i tuoi cari o usare l'invidia o la gelosia per tenerti lontano dagli altri come un modo di amare. L'aggressore può costringerti a passare il tuo tempo solo con lui o controllare come viene speso il denaro.

Se tu o qualcuno che ami sta lottando con problemi di violenza domestica, la National Domestic Violence Hotline è disponibile per fornire supporto online 24 ore al giorno. La National Domestic Hotline fornisce consulenza e supporto a vittime, sopravvissuti, amici e familiari. Il servizio è disponibile per le persone che necessitano di orientamento e consulenza sul tema della violenza domestica.



Come l'abuso emotivo cambia la tua prospettiva

Cosa succede quando l'abuso emotivo e la violenza domestica influiscono sul modo in cui percepisci la tua relazione? L'aggressore usa diversi modi per abusare delle tue emozioni, ma in alcuni casi, potrebbe non rendersi conto che quello che sta facendo è sbagliato se si tratta di un comportamento che ritiene normale. Alcuni molestatori lo fanno perché in passato hanno subito abusi emotivi da qualcuno di cui si fidavano. Non lo fa bene. Riconoscere i segni ti aiuta a capire lo stato di salute della tua relazione. Ci sono alcune cose che potresti notare una volta che riconosci i segni di abuso.

Nessuno merita abusi emotivi Siamo qui per aiutarti: parla subito con un terapista autorizzato.

Fonte: rawpixel.com

    • Ti vergogni. La tua fiducia e la tua autostima sono erose perché credi che le cose dette dal tuo partner ciò che dicono funzioni per sminuirti, criticare, umiliare o farti vergognare.
    • Perdi motivazione e forza. Potresti chiederti come vedi la realtà. Potresti perdere la fiducia in te stesso in base alle cose dette dal tuo partner.
    • Sei isolato. Puoi uscire con amici e familiari, ma il tuo partner inizia a chiedersi perché passi del tempo con gli altri o usa tattiche simili per aumentare la tua vulnerabilità. Il tuo partner ti vuole per sé. Le relazioni con amici e familiari ne risentono.
    • Ti senti come se non avessi il controllo sulla tua vita. Non puoi scegliere cosa indossare, mangiare o dove trascorrere il tuo tempo. Il tuo partner prende decisioni affinché tu abbia il controllo e ti senti a disagio con i suoi risultati. Devono prima conoscere le tue scelte.
    • Ti è stato detto che nessun altro ti capisce. Un molestatore chiarirà che nessun altro ti vuole o vuole avere a che fare con te. Potrebbero dire che nessun altro può amarti come loro per impedirti di andartene.
    • Ti chiedi quali siano i loro sbalzi d'umore. Il tuo partner può mostrare emozioni diverse che vanno dal cattivo umore all'essere romantico. I partner emotivamente violenti possono essere imprevedibili, rendendo la relazione malsana.
    • Sei arrabbiato perché non ti difendi. L'abuso ti rende debole e influisce sul modo in cui reagisci. Potresti aver rinunciato o esserti sentito troppo confuso per sapere cosa fare. Potresti pensare che il tuo partner abbia ragione e iniziare a odiare te stesso.

    Ci sono modi per ottenere aiuto per guarire dal trauma che la violenza domestica infligge alle vittime, agli amici e alla famiglia. La National Domestic Violence Hotline è una risorsa nazionale che fornisce consulenza, risorse e segnalazioni locali alle persone alle prese con problemi di violenza domestica. Sebbene la National Domestic Violence Hotline fornisca supporto immediato e in caso di crisi, le persone che soffrono di problemi di violenza domestica possono beneficiare di sessioni di terapia con un fornitore di terapia autorizzato.

    Cosa puoi fare per far fronte?

    Sono disponibili risorse utili per le vittime di abusi emotivi. Alcune organizzazioni forniscono supporto alle vittime di violenza domestica e altre forme di abuso. Puoi cercare un consulto o uno specialista di relazioni per comprendere i tuoi sentimenti, ricostruire la tua autostima e rivedere le tue opzioni per andartene. Ecco altri suggerimenti su come affrontare la tua relazione:

Fonte: rawpixel.com

La tua priorità principale dovrebbe essere la tua salute mentale e fisica.Tieni al primo posto le tue esigenze e non preoccuparti di soddisfarle. Prenditi cura di te stesso mangiando bene e riposando. Fai azioni positive per mantenerti con i piedi per terra. Queste azioni ti aiuteranno a gestire l'abuso in modo produttivo con l'energia di cui hai bisogno.

Riconosci che non puoi apportare modifiche a qualcuno.Non puoi aggiustare qualcuno che sceglie di controllare. Un violentatore emotivo non cambierà a meno che non faccia quella scelta da solo, nonostante le tue azioni. Invece di incolpare te stesso, concentrati su ciò che puoi cambiare ed è così che rispondi all'abuso.

Smetti di dare la colpa a te stesso.Potresti pensare che qualcosa non va in te dopo essere stato in una relazione violenta. Potresti chiederti perché l'aggressore si comporta in questo modo nei tuoi confronti se ti ama. Una persona che subisce abusi sceglie di farlo e tu non sei un problema. Non hai il controllo sulle loro azioni.

Mantieni i confini. Sii risoluto con il tuo aggressore e digli cosa succederà se continua ad abusare di te. Fagli sapere che non accetti più gli insulti, le critiche, le manipolazioni o gli insulti. Fai ciò che è necessario per rispettare i tuoi limiti.

Scopri a chi puoi rivolgerti per ricevere supporto.Parla con persone di cui ti fidi, come familiari o amici. Può essere utile anche un consulente o un medico. Trovare qualcuno con cui confidarsi è essenziale. Possono aiutarti a mettere la tua situazione in prospettiva e ridurre i sentimenti di isolamento.

Non coinvolgere l'autore dell'abuso.Quando usano una tattica come essere esigente, iniziare una discussione, cercare di scusarsi o insultarti, allontanati. Più ti impegni con l'aggressore, più facile diventa per lui ferirti. È ovvio, qualunque cosa tu faccia, non saranno comunque soddisfatti.

Pianifica la partenza.Non puoi rimanere in una relazione violenta se un molestatore non ha intenzione di cambiare. L'abuso avrà un impatto sul tuo benessere mentale e fisico. Se hai bisogno di porre fine alla relazione, finiscila. Parla di quello che vuoi fare con un familiare, un amico o un consulente.

Rivolgiti a un professionista.Contatta servizi di supporto come The National Domestic Violence Hotline. Il personale della National Domestic Violence Hotline ha formato professionisti disponibili che offrono supporto 24 ore su 24 tramite chat Web e telefono. Lo staff professionale è a disposizione per fornire supporto in caso di crisi alle vittime di violenza domestica e alle loro famiglie.

Riprenditi il ​​potere per riprendere il controllo della tua vita. Non devi eseguire questi passaggi da solo. Puoi resistere agli abusi con risorse di supporto, inclusi familiari, amici e consulenza. Può essere impegnativo, ma è un passo nella giusta direzione, così puoi concentrarti nuovamente sul realizzare ciò che desideri e ottenere l'amore che meriti.

Se tu o qualcuno che ami siete vittime o sopravvissuti a violenze domestiche che necessitano di supporto immediato, contatta la linea diretta nazionale per la violenza domestica online o per telefono 24 ore al giorno.

1-800-799-7233

FAQ & rsquo; s (Domande frequenti)

Qual è la definizione di abuso emotivo?

L'abuso emotivo è un tipo di abuso mentale in cui l'aggressore utilizza la manipolazione emotiva per controllare la propria vittima. Una persona che ha subito abusi emotivi potrebbe non rendersi conto di essere stata abusata all'inizio. Possono essere condizionati all'abuso così tanto da normalizzarlo. L'abuso emotivo è un tipo complicato di tortura mentale da definire o addirittura descrivere. Ciò può rendere difficile per la persona maltrattata ottenere aiuto o sentirsi abbastanza sicura da agire. Un individuo che subisce abusi emotivi sperimenterà comunemente diversi dispositivi psicologici utilizzati dall'abuso. Queste tattiche sono un mezzo di controllo e dominio. L'abuso emotivo è lo stesso dell'abuso psicologico. Un aggressore si impegnerà in tattiche come insulti oilluminazione a gas. È importante ricordare che le persone rispondono all'abuso emotivo in molti modi. A volte una persona che viene maltrattata lo ignorerà. Altre volte possono chiedere aiuto ai loro amici o familiari o ad altri membri della loro comunità. Il problema nasce quando i propri cari o confidenti non credono alla persona o negano che l'abuso sia avvenuto. Le cose possono sembrare 'a posto' da una prospettiva oggettiva, ma questo non significa necessariamente che lo siano e non esclude l'abuso. Sia che gli altri credano o convalidino un'esperienza, l'abuso emotivo è ancora reale per la persona o le persone che subiscono l'abuso emotivo.

Quali sono i segni e i sintomi dell'abuso emotivo?

Quando subisci abusi emotivi, potresti sentire che qualcosa non va nella relazione. Non ti piace come vieni trattato, ma potresti non essere in grado di individuare cosa è andato storto. L'abuso di appuntamenti si verifica quando una persona che stai vedendo manipola i tuoi sentimenti per il loro guadagno. L'abuso implica far sentire un'altra persona a disagio con se stessa. Questa erosione dell'autostima può far sentire l'individuo come se volesse lasciare la relazione, ma si sente intrappolato e non può andarsene. La cosa complicata dell'abuso è che, in molti casi, l'aggressore alterna l'essere gentile con la vittima e l'essere crudele. Rende difficile uscire dalla relazione perché i bei tempi possono essere eccellenti. Ci sono altri casi in cui una persona subisce abusi emotivi, ma è costante; non c'è alcun segno di sollievo in vista, eppure l'individuo ha paura di lasciare la relazione. Possono sentirsi spaventati a causa delle minacce da parte dell'aggressore, non avendo risorse per andarsene a causa di abusi finanziari o controllo da parte del loro partner, oa causa di un altro aspetto dei modelli o del temperamento del loro aggressore.

Quali sono gli effetti dell'abuso emotivo?

Gli effetti a lungo termine dell'abuso emotivo possono essere traumi estremi, ansia, diminuzione della fiducia e paura. Inoltre, alcuni si rivolgono a meccanismi di coping malsani o lottano per convalidare i propri sentimenti e ciò che hanno subito in termini di abuso. Alcuni individui, sebbene non tutti, sviluppano PTSD dopo l'abuso. Durante l'abuso, una persona potrebbe isolarsi dalla famiglia di amici o dai propri cari a causa di richieste o mosse sottili fatte dall'abuso, come spingere la vittima a restare a casa quando vuole uscire attraverso la manipolazione o persino insistere che si allontani da tutti e tutto quello che sanno insieme quando non è quello che vuole la vittima. Un molestatore potrebbe spingere qualcuno a restare a casa dicendo: 'ma voglio che tu rimanga qui con me'. o dicendo che il tuo amico o familiare è una & ldquo; cattiva influenza & rdquo; su di te e che non dovresti uscire con loro. È importante vederlo per quello che è. Non meriti di essere isolato da coloro che ami e, spesso, questo è un modo calcolato con cui un molestatore ti tiene lontano da chiunque potrebbe capire il modo in cui sei trattato o che potrebbe aiutarti a uscire dal situazione o famiglia abusiva. Si potrebbero isolare o sperimentare sintomi depressivi anche a seguito di abuso. L'individuo può avere paura di impegnarsi in relazioni romantiche e la sua autostima potrebbe risentirne. La buona notizia è che è possibile guarire dall'abuso emotivo, così come da altri traumi. È essenziale se si subisce un abuso emotivo cercare una terapia, sia con un medico online che con un fornitore che pratica di persona. Puoi sentirti di nuovo bene e potresti anche non rendertene conto fino a che punto l'abuso ti ha colpito finché non sarai in un posto migliore. La terapia o la consulenza possono aiutarti consentendoti di convalidare le tue esperienze e sentimenti, sfidare le convinzioni negative su te stesso, sviluppare capacità di coping e ridurre i sintomi di traumi, depressione, ansia o qualsiasi altra cosa che stai affrontando a causa di abusi.

Qual è la differenza tra abuso emotivo e psicologico?

L'abuso emotivo e psicologico sono due termini che possono essere usati in modo intercambiabile. L'abuso psicologico è una forma dura di maltrattamento, in cui un molestatore fa sentire gli abusati come se 'fossero' pazzi '. L'individuo vittima di abusi mette in dubbio ciò che ha visto o sentito. È una forma di abuso estremamente dannosa perché la persona non può decifrare ciò che è reale da ciò che non lo è. L'abuso emotivo a volte è nascosto dietro porte chiuse. Ad esempio, il tuo aggressore potrebbe fingere di essere gentile con gli altri e potrebbe essere incredibilmente carismatico. Potrebbero anche astenersi dall'abuso emotivo in luoghi pubblici o commettere errori raramente in modo che nessuno lo veda. Questo può rendere ancora più difficile riconoscere che quello che sta succedendo è un abuso molto grave. Se ti trovi in ​​questa situazione, la libertà e la guarigione sono possibili. Usa le risorse nell'articolo sopra, dì a qualcuno a cui sei vicino e, se necessario, crea un piano di sicurezza.

L'abuso emotivo può causare PTSD?

L'abuso emotivo può causare disturbo da stress post traumatico (PTSD). L'abuso emotivo può innescare una risposta traumatica nel sopravvissuto, con un impatto negativo sulla persona. Possono diventare così timorosi di entrare in una relazione romantica, che il concetto stesso diventa il fattore scatenante per PTSD. Molti fornitori di servizi di salute mentale sono specializzati in traumi o terapie informate sul trauma e sono abili nell'offrire supporto a coloro che hanno subito un trauma o che convivono con PTSD. Nessuna vittima, comprese quelle di abuso emotivo, violenza domestica o abbandono se lo merita. Gli aggressori sono spesso altamente manipolatori e persino pericolosi, il che può rendere difficile andarsene. In ogni situazione, la colpa è dell'aggressore. È fondamentale stare con le vittime e ritenere responsabili gli autori di abusi. Mentre qualcuno di solito può determinare se esiste la possibilità che possa avere PTSD in base ai suoi sintomi, per ricevere una diagnosi, devi consultare un medico come un medico generico o uno psichiatra. Puoi cercare una terapia senza una diagnosi, ma avere una diagnosi può aiutare a fini di registrazione e assicurazione.

L'abuso mentale è peggio di quello fisico?

La violenza del partner intimo include tutte le forme di abuso, compreso l'abuso emotivo o mentale. Tutti gli abusi sono dannosi e possono generare orribili effetti collaterali. L'abuso fisico è doloroso, ma anche l'abuso mentale è atroce. Le parole possono ferire! Per questo motivo, non è giusto confrontare un tipo di dolore con un altro. Uno non è peggio dell'altro; è solo un diverso tipo di abuso. Il nome del nome può spaventarti, così come il comportamento di gaslighting, ostruzionismo o controllo. Che tu sia fisicamente ferito a causa di colpi, pugni, graffi, bruciature, morsi o abusi sessuali, ecc., L'atto e l'esperienza sono orribili, e questo è anche il caso dell'abuso mentale. L'abuso finanziario è sempre molto grave; controllare le finanze di un partner è un modo in cui gli aggressori impediscono alle vittime di andarsene, cosa che nessuno merita di affrontare. Questo può creare un ulteriore ostacolo all'uscita da una situazione di abuso ed è uno dei motivi per cui le vittime di abusi non possono & ldquo; sempre & ldquo; andarsene e basta. & Rdquo; Le minacce sono un'altra potenziale barriera. È essenziale essere compassionevoli, non biasimare, convalidare e supportare i sopravvissuti e coloro che si trovano attualmente in situazioni di abuso.

Abuso emotivo e abbandono sono la stessa cosa?

L'abuso emotivo e l'abbandono sono leggermente diversi. Quando una persona subisce abusi emotivi, c'è un contatto diretto con l'aggressore, dove l'individuo viene manipolato emotivamente. La negligenza è quando un aggressore ignora la vittima, sia attraverso l'ostruzionismo, dove l'aggressore non risponderà verbalmente alla vittima, o non prendendosi cura dei bisogni fisici o emotivi dell'individuo di detta vittima. L'incuria serve come forma di punizione o come mezzo per coltivare il potere sulla parte più vulnerabile. Qualunque sia il tipo di abuso che stai subendo, è essenziale ricevere aiuto perché, nonostante i messaggi che potresti ricevere al contrario, non devi farlo da solo! Ti meriti di essere trattato bene e con rispetto, e la terapia può essere un luogo eccellente e uno spazio sicuro per discutere gli effetti dell'abuso emotivo. Abuso emotivo, violenza domestica e abbandono sono tutti problemi molto seri che possono avere ripercussioni a lungo termine, quindi non aver paura di contattare professionisti che offrono supporto, sia che tu parli con qualcuno online o di persona.

Come rompi il ciclo dell'abuso emotivo?

L'abuso domestico è un fenomeno spaventoso che può avere un impatto su persone innocenti. Anche quelle che sembrano relazioni sane possono rapidamente trasformarsi in violenza domestica o abuso domestico. Se sospetti di essere oggetto di abusi, puoi sempre chiamare il numero verde nazionale per la violenza domestica. I giovani a volte indovinano se stessi se stanno subendo abusi emotivi, anche se questo può accadere a qualsiasi età. L'aggressore può accecarli o sfidarli a mettere in discussione ciò che è reale. Potrebbero sentirsi 'pazzi' o credere di aver immaginato un abuso mentale. Gli effetti a lungo termine dell'abuso emotivo sono gravi. Se soffri di disturbo da stress post traumatico, non è colpa tua. L'abuso emotivo può farti sentire come se avessi fatto qualcosa per provocarlo, o se lo meriti. Non è vero. Puoi interrompere il ciclo di abusi quando trovi un terapista che ti aiuti. Il disturbo post traumatico da stress è una condizione che può evolversi a causa dell'abuso emotivo, motivo per cui è fondamentale cercare un trattamento. Colpisce molti sopravvissuti diversi. È uno degli effetti comuni a lungo termine dell'abuso emotivo. Se vuoi interrompere il ciclo dell'abuso emotivo, è essenziale trovare un terapista. Devi renderti conto che gli effetti a lungo termine dell'abuso emotivo sono disastrosi. Il disturbo post traumatico da stress può avere effetti a lungo termine sulla salute mentale. L'abuso emotivo può assumere diverse forme, che possono influire sul modo in cui vivi il trauma andando avanti.

Quali sono gli esempi di abuso emotivo?

È importante riconoscere i segni di abuso emotivo e, se necessario, cercare i servizi di emergenza per l'abuso. Se il tuo abuso arriva al punto in cui hai paura per la tua vita, chiama il 911 o visita il pronto soccorso più vicino. Il tuo partner potrebbe chiamarti sfacciatamente per nome, monitorare le tue chiamate o messaggi e guardare il tuo telefono cellulare o la cronologia di Internet. Se l'abuso comporta il monitoraggio con chi stai parlando, si tratta di una violazione della tua privacy. Il tuo partner potrebbe controllare quando vedi la tua famiglia o i tuoi amici. Ci sono studi rivisti dal punto di vista medico su come il disturbo da stress post traumatico può svilupparsi a seguito di abuso emotivo. Il tuo aggressore potrebbe svelare i tuoi segreti alla tua famiglia e farti vergognare. Il nomignolo o il gaslighting possono farti sentire piccolo.

Non c'è un granello di verità in questi insulti che il tuo partner ti sta rivolgendo. Il tuo aggressore potrebbe provare a prendere il controllo finanziario dei tuoi conti bancari o tenere traccia di ogni centesimo speso. Potrebbero essere così controllati da impedirti di uscire di casa nascondendo le chiavi della macchina. Se qualcuno sta esaminando ogni tua mossa, è spaventoso e doloroso. Il tuo dolore è valido. Capirlo può essere difficile perché potresti non fidarti di te stesso. Se riconosci i segni, come ad esempio ti senti come se stessi camminando sui gusci d'uovo intorno al tuo partner, o c'è un modello di comportamento che noti dove il tuo partner ti sta ferendo, potrebbe essere un segno di abuso emotivo. Il tuo aggressore potrebbe ignorare il trattamento e dire che stava scherzando e accusarti di non avere il senso dell'umorismo quando ti sta abusando emotivamente. Questa è una forma di illuminazione a gas, e spazzare via i tuoi sentimenti non è ok. Potresti vergognarti di difendere te stesso o sentirti in colpa perché non sei sicuro di essere ferito, ma i tuoi sentimenti sono validi. Qualunque cosa accada, ricorda che non è colpa tua se sei stato abusato.

Qual è la differenza tra abuso mentale ed emotivo?

L'abuso mentale ed emotivo sono la stessa cosa. Se stai abusando mentalmente di loro, potresti mettere in dubbio la persona o cercare di farle dubitare di ciò che è reale. L'abuso emotivo consiste nel manipolare i sentimenti di una persona in modo che tu possa mantenerli nella relazione. L'abuso mentale ed emotivo sono interconnessi ed entrambi comportano un danno emotivo intenzionale su un'altra persona. L'abuso e le relazioni violente sono esperienze traumatiche. Se hai incontrato un partner violento o partner violenti, sappi che non è colpa tua. Nessuna forma di abuso va bene e nessuno se lo merita.

Relazioni violente o partner violenti possono avere un effetto pervasivo sulla salute mentale di qualcuno. Se hai un partner violento, è essenziale uscire nel modo più rapido e sicuro possibile. Se stai elaborando il tuo passato con un partner violento o con partner violenti, vedere un fornitore di salute mentale come un consulente o un terapista può essere incredibilmente utile. La tua salute emotiva e il tuo benessere sono della massima importanza e le vittime sopravvissute o quelle altrimenti colpite da questi problemi meritano liberazione e relazioni sane.

Ci sono molte risorse disponibili per le vittime passate e attuali di abusi emotivi, violenza domestica e preoccupazioni simili. Il dipartimento della salute e dei servizi umani fornisce risorse per i sopravvissuti alla violenza domestica e ad altre forme di abuso. Per saperne di più, visitare il sito web del dipartimento della salute e dei servizi umani. Anche in questo caso, coloro che subiscono violenza domestica possono chiamare la hotline al numero 1-800-799-SAFE (1-800-799-7233). C'è un'opzione di chat facilmente individuabile sul sito web della hotline se non sei in grado di parlare verbalmente tramite una hotline a causa della possibilità di essere ascoltato dal tuo aggressore o da qualcun altro nella famiglia.

Se hai paura di essere monitorato da un partner violento, utilizza il pulsante Esci su un sito Web che offre supporto per uscire rapidamente e assicurati di eseguire ricerche sul Web utilizzando un browser in incognito. Molti siti Web che offrono supporto alle vittime, come il sito Web della rete di violenza domestica (dvnconnect.org), hanno un pulsante di uscita.

In che modo l'abuso verbale ed emotivo influisce su una persona?

Ci sono articoli revisionati dal punto di vista medico che documentano l'impatto dell'abuso emotivo sulle persone. Piuttosto che fare affidamento su informazioni di seconda mano, è essenziale ottenere i fatti da una rivista scientifica. È possibile ottenere statistiche e fatti accurati sull'abuso emotivo da studi esaminati dal punto di vista medico. Una persona potrebbe sviluppare un disturbo da stress post traumatico. Un individuo potrebbe soffrire di disturbo borderline di personalità a causa del ripetuto trauma dell'abuso emotivo. Puoi leggere gli studi revisionati dal punto di vista medico e scoprire i gravi effetti del disturbo da stress post traumatico. Potresti trarre vantaggio dalla lettura di questi articoli. Se qualcuno ha subito più traumi, potrebbe ricevere una diagnosi di C-PTSD o disturbo da stress post traumatico complesso. Uno dei motivi per leggere studi sull'abuso emotivo sottoposti a revisione medica è riconoscere che non sei solo. L'abuso emotivo può avere un grave impatto a lungo termine sulla salute mentale di un individuo. Non si tratta solo degli effetti a breve termine del trauma. Ciò che gli studi esaminati dal punto di vista medico indicano è che l'abuso emotivo lascia cicatrici durature sulle persone. Potrebbe essere che il tuo abuso coinvolga componenti mentali e fisiche.

Potreste aver subito abusi emotivi, mentali e sessuali insieme. Se ti trovi in ​​uno spazio in cui hai lavorato sui fattori scatenanti, leggere studi sottoposti a revisione medica può aiutarti a capire come l'abuso influisce sulle persone, come te stesso, e supportarti nella crescita. A breve termine, l'abuso emotivo può influire sulla tua autostima, immagine di te e capacità di fare amicizie. A lungo termine, il danno del trauma può provocare gravi condizioni di salute mentale. Una persona potrebbe lottare con attacchi di panico, insonnia o problemi di rabbia. Leggendo studi sottoposti a revisione medica, è possibile ottenere informazioni accurate su ciò che accade a una persona che ha subito abusi emotivi. Non devi indovinare cosa potrebbe succedere. In effetti, leggere studi rivisti da un medico può mostrarti quali trattamenti di salute mentale hanno funzionato per aiutare le persone con abuso emotivo. Ad esempio, le persone che hanno sviluppato la depressione a causa di abusi emotivi potrebbero aver beneficiato di un certo tipo di terapia. Leggere uno studio clinicamente rivisto ti mostrerà quale tipo di terapia li ha aiutati a riprendersi dalla depressione. Oltre a leggere la ricerca, puoi prendere il controllo della tua vita e ottenere l'aiuto di cui hai bisogno in terapia. Sia che tu lavori con un terapista online o qualcuno nella tua zona, c'è un fornitore di salute mentale là fuori che può aiutarti a guarire dai postumi dell'abuso emotivo.