Tutto quello che c'è da sapere sulla consulenza riabilitativa

Fonte: rawpixel.com

Mentre la maggior parte delle persone associa il termine 'riabilitazione' al recupero da una dipendenza da droghe o alcol, la definizione di riabilitazione è 'essere ripristinati alle proprie capacità precedenti'. Sebbene questo possa riferirsi alla sobrietà, può anche riferirsi a uno stato di buona salute, come prima che qualcuno diventi vittima di un incidente d'auto. In questo caso, la riabilitazione è necessaria per aiutare i muscoli della persona a tornare alla loro capacità funzionale precedente, o almeno il più vicino possibile a quella capacità.



Cosa fa un consulente per la riabilitazione?

Un consulente per la riabilitazione, o uno specialista della riabilitazione, aiuta qualcuno che è stato vittima di un infortunio invalidante, sia esso un incidente stradale o un infortunio sul lavoro. Lavorano anche con persone che soffrono di condizioni che hanno un impatto sulla loro vita quotidiana, come quelle con distrofia muscolare o paralisi cerebrale o che hanno subito lesioni a causa della guerra.


Un consulente di riabilitazione non lavora solo con le disabilità fisiche di una persona. Lui o lei può anche aiutare un cliente a far fronte a disabilità emotive, come traumi o altre condizioni mentali che possono avere un effetto negativo sulle attività quotidiane di una persona. Per questo motivo, un consulente della riabilitazione può anche essere conosciuto come uno 'psicologo della riabilitazione'.

Il lavoro del consulente per la riabilitazione è quello di capire di cosa ha bisogno il cliente e il modo migliore per aiutarlo. Il consulente fisserà gli obiettivi per il cliente e poi lavorerà con il cliente per aiutarlo a raggiungerli o avvicinarsi il più possibile a raggiungerli.

Chiunque può essere un consulente per la riabilitazione?



Essere un consulente di riabilitazione implica avere un particolare insieme di competenze, oltre all'istruzione e alle certificazioni che vengono spesso accettate come richieste. Per prima cosa, devi essere emotivamente stabile per assicurarti di svegliarti ogni giorno pronto, disponibile e in grado di affrontare i tuoi casi. Questo lavoro implica lavorare con persone che soffrono e frustrate, quindi devi essere forte per loro per incoraggiarle a continuare a provare.

Devi essere un eccellente comunicatore, il che significa parlare e ascoltare. Devi essere in grado di ascoltare ciò che dicono i tuoi clienti, capire le loro esigenze e comunicare loro un piano di trattamento facile da comprendere. Devi anche essere un ottimo comunicatore per tutte le connessioni umane che potresti dover stabilire in un determinato caso, dalle famiglie e altri consulenti ai medici del cliente e al datore di lavoro.

E, forse la cosa più importante, devi essere una persona paziente. Avrai bisogno di passare molte ore a lavorare individualmente con i tuoi clienti, e questo significa lunghe ore trascorse a insegnare ai tuoi clienti le capacità di coping necessarie per superare efficacemente le loro disabilità e ottenere il massimo dalla vita.


Fonte: rawpixel.com



Ambienti di lavoro

Ciò che ogni consulente di riabilitazione fa in modo specifico in una giornata media varia notevolmente a seconda del luogo in cui lavora. Ad esempio, un consulente per la riabilitazione che lavora per un'agenzia senza scopo di lucro trascorrerà probabilmente la sua giornata aiutando le persone con disabilità a trovare un lavoro, un alloggio e aiutare con i servizi di salute mentale o opportunità educative.

Come ci si potrebbe aspettare, un consulente della riabilitazione che lavora in un ambiente scolastico lavora principalmente con i bambini, mentre chi lavora nelle case di cura aiuta gli anziani ad affrontare il dolore cronico e le disabilità che spesso si presentano nei nostri ultimi anni.

I consulenti per la riabilitazione che lavorano in uno studio privato possono essere incaricati di assumersi maggiori responsabilità rispetto a coloro che possono lavorare in altri tipi di ambienti di lavoro. Questi consulenti sono generalmente responsabili della pubblicità dei loro servizi e della presentazione dei loro reclami alle compagnie di assicurazione, poiché non sono impiegati da un'agenzia che altrimenti potrebbe prendere queste cose per loro.

Psicologia della riabilitazione

Gli psicologi della riabilitazione aiutano coloro che soffrono di una dipendenza da droghe o alcol, nonché coloro che stanno affrontando problemi cognitivi, emotivi o di sviluppo. In sostanza, uno psicologo della riabilitazione aiuta qualcuno che altrimenti avrebbe difficoltà a condurre una vita normale, con condizioni che vanno dalle difficoltà di apprendimento e dal dolore cronico alla depressione e all'ansia, solo per citarne alcuni.

Gli psicologi della riabilitazione aiutano i clienti a sentirsi maggiormente in controllo della propria vita e danno loro gli strumenti per aiutarli a far fronte e, quando possibile, a superare gli ostacoli che si frappongono sulla loro strada. Gli psicologi della riabilitazione possono aiutare le persone a rimettere in sesto la propria vita in modo che possano vivere la vita più felice possibile.

Molti psicologi della riabilitazione sono specializzati in una particolare area di interesse e possono lavorare solo con i clienti con quella condizione. Ad esempio, alcuni psicologi lavorano solo con clienti che soffrono di tossicodipendenza, mentre altri possono lavorare solo con coloro che stanno affrontando difficoltà di apprendimento.

Il campo della psicologia della riabilitazione è ampio e consiste in una varietà di questioni psicologiche. Per questo motivo, uno psicologo della riabilitazione può avere una specializzazione e qualifiche completamente diverse rispetto a un altro psicologo della riabilitazione. Ciò che hanno tutti in comune, tuttavia, è l'obiettivo di aiutare i loro clienti a superare o ad affrontare i loro problemi in modo che possano riprendere il controllo delle loro vite.

Fonte: rawpixel.com

Tipi di consulenza riabilitativa

Ci sono diverse aree in cui un consulente per la riabilitazione può specializzarsi. In primo luogo, ci sono tre aree in particolare che riassumono la maggior parte di ciò che fanno i consulenti per la riabilitazione: programmi statali, programmi di servizio sociale e consulenti universitari.

Programmi professionali

L'area in cui è necessaria la maggioranza dei consulenti per la riabilitazione è nei programmi occupazionali finanziati a livello federale o statale. In altre parole, i consulenti di riabilitazione in quest'area aiutano le persone a ottenere le sistemazioni di cui hanno bisogno per poter tornare al lavoro, sia che si tratti di un servizio modificato o di attrezzature aggiornate, come una scrivania o una tastiera più ergonomiche, ecc.

Ogni stato è diverso, ma la maggior parte dei consulenti che lavorano in questo campo hanno un master e sono certificati per svolgere il lavoro. Se non hanno queste qualifiche prima di ottenere il lavoro, devono accettare di farlo entro una certa data per mantenere il loro lavoro.

Programmi di servizio sociale

A questo livello, i consulenti di riabilitazione lavorano per le organizzazioni senza scopo di lucro in un ruolo più amministrativo, piuttosto che pratico. Qui, i consulenti supervisioneranno il personale che lavora con i disabili o dirigeranno i programmi per i disabili. Questi consulenti possono impegnarsi attivamente nella difesa e nei servizi per la comunità. Possono anche fungere da collegamento a livello aziendale tra aziende e organizzazioni di beneficenza.

Consiglieri universitari

Se hai mai compilato una domanda per il college e hai visto la sezione che parla dell'impegno dell'organizzazione per le persone con disabilità per cui sono ragionevolmente accolte, è qui che entra in gioco un consulente universitario per la disabilità. questo settore combatte affinché gli studenti dispongano di strutture come l'accesso al computer, attrezzature come dispositivi di ascolto assistito e software di grandi dimensioni, e persino gli appunti per aiutarli con tutto ciò di cui hanno bisogno per raggiungere i loro obiettivi universitari.

Naturalmente, le esigenze di ogni studente sono uniche, quindi questi consulenti sono addestrati a capire esattamente di cosa ha bisogno lo studente e come tali esigenze possono essere soddisfatte. Questi consulenti non aiutano solo gli studenti con disabilità fisiche, ma anche quelli con disabilità psicologiche e di apprendimento.

Fonte: rawpixel.com

Advocacy

Uno dei lavori più importanti che uno psicologo della riabilitazione può svolgere è sostenere per conto del suo cliente di aumentare la consapevolezza della condizione. Ad esempio, supponiamo che un veterano abbia difficoltà a trovare un posto dove vivere a causa delle sue condizioni. Il consulente per la riabilitazione ha quindi il compito di educare la comunità sulle condizioni della persona e sul motivo per cui non dovrebbe essere negato a lui o lei lo stesso diritto di tutti gli altri di avere un posto da chiamare casa. Essenzialmente, essere un consulente per la riabilitazione significa condurre un servizio alla comunità.

Sebbene il consulente per la riabilitazione non debba intentare una causa per conto di un cliente che viene trattato ingiustamente, lui o lei invece difende il cliente istruendo le persone sui metodi migliori per soddisfare le esigenze del cliente. Ad esempio, se un cliente non è in grado di guidare, il consulente di riabilitazione può spiegare la situazione a coloro che guideranno il cliente in giro come un autobus o un tassista, in modo che queste persone possano fare in modo che il cliente arrivi dove ha bisogno per andare con tutti gli alloggi necessari.

Un'altra area in cui i consulenti per la riabilitazione possono aiutare è il coordinamento della scuola e dell'occupazione per il cliente. Ad esempio, il consulente per la riabilitazione può aiutare un insegnante o un datore di lavoro a comprendere le condizioni del cliente e le sistemazioni di cui il cliente avrà bisogno per svolgere le sue mansioni lavorative o scolastiche. Qualcuno con un trauma cranico, ad esempio, potrebbe avere problemi comportamentali che sfuggono al suo controllo. Rendere gli altri consapevoli di questi problemi in anticipo può impedire che la persona venga licenziata o espulsa dalla scuola a causa della mancanza di istruzione e comunicazione sull'argomento.

Tu o qualcuno che conosci avete bisogno dell'assistenza di un consulente per la riabilitazione? Possiamo aiutare. Contatta uno dei nostri consulenti e possiamo indicarti la giusta direzione nella misura in cui trovare un consulente per soddisfare le tue esigenze.

Fonti:

http://www.allpsychologycareers.com/topics/rehabilitation-counseling.html

https://en.wikipedia.org/wiki/Rehabilitation_counseling

https://careersinpsychology.org/start-your-rehabilitation-psychology-career/