Terapia cognitivo comportamentale vicino a me: come trovare il terapista giusto per te

Se credi di essere caduto in certe abitudini che stanno avendo un impatto negativo sulla tua vita, allora la terapia cognitivo comportamentale ha il potenziale per aiutarti a fare un cambiamento.

In questo articolo, risponderemo ad alcune delle tue domande sulla terapia cognitivo comportamentale, approfondiremo cosa puoi aspettarti da una di queste sessioni di terapia e ti consiglieremo anche su come trovare il terapista giusto per le tue esigenze.



Alla fine di questo articolo, capirai meglio la terapia cognitivo comportamentale e ti sentirai quindi più attrezzato per trovare un trattamento di successo.

Cos'è la terapia cognitivo-comportamentale?

Fonte: pexels.com

La terapia cognitivo-comportamentale, o terapia CBT, è una forma di trattamento della salute mentale, dimostrata dagli esperti per essere utile per una vasta gamma di problemi.


La terapia CBT si basa su tre principi fondamentali:

  1. I problemi psicologici sono in parte causati da modi di pensare inutili.
  2. I problemi psicologici sono anche in parte il risultato della creazione di abitudini di comportamento inutile.
  3. Esistono metodi specifici che una persona che soffre di problemi psicologici può apprendere per condurre una vita più efficace.

La terapia cognitivo-comportamentale ha dimostrato risultati impressionanti per molte persone per una serie di problemi psicologici. La cosa importante da ricordare è questa: se stai veramente soffrendo, l'aiuto è disponibile. La terapia è efficace.



Cosa può trattare la terapia cognitivo comportamentale?

La ricerca mostra che la terapia CBT alla fine può portare a un drastico miglioramento della qualità della vita.



Se hai a che fare con uno dei seguenti problemi, allora la terapia cognitivo comportamentale potrebbe fare al caso tuo:

  • Depressione
  • Ansia
  • Consumo di alcol e droghe
  • Problemi alimentari
  • Problemi coniugali
  • Gravi problemi di salute mentale

Questi sono i problemi che possono essere risolti da una qualche forma di terapia cognitivo-comportamentale. Questi problemi psicologici possono essere trattati in sessioni di gruppo, terapia individuale o terapia di coppia.

Le sessioni di terapia cognitivo comportamentale possono concentrarsi su metodi progettati per controllare sia il corpo che la mente, con l'obiettivo finale di costruire la resilienza mentale.


A seconda delle tue esigenze, potresti voler restringere le sessioni di terapia a un tipo specifico di terapia CBT, ad esempio, la terapia comportamentale dialettica.



Che cos'è la terapia comportamentale dialettica?

La terapia comportamentale dialettica è un tipo di terapia comportamentale cognitiva progettata per rompere i modelli di pensiero negativi che possono portare a comportamenti autodistruttivi.

Nelle sessioni di Terapia Comportamentale Dialettica, come nella terapia CBT, il terapeuta si concentra su due principi fondamentali: accettazione e cambiamento. Il tuo terapista accetterà te e la tua situazione così com'è, guidandoti anche attraverso i passaggi necessari per cambiare il comportamento autodistruttivo.

Con questo tipo di terapia cognitivo-comportamentale, ci sono quattro parti.

  1. Terapia individuale
  2. Terapia di gruppo
  3. Telefonate con i membri del personale se c'è un'emergenza tra le sessioni
  4. Gestione dei farmaci

I pazienti completano anche i compiti a casa. Un esempio di compiti a casa potrebbe includere tenere un diario in cui tenere traccia delle emozioni, degli impulsi e delle abitudini che mantieni durante la giornata.

Fonte: pexels.com

La ricerca per la terapia CBT e la sua terapia derivata DBT si sono dimostrate un trattamento efficace dell'ansia, della depressione e anche dei casi più gravi di malattia mentale. Attraverso l'accettazione e l'impegno, i pazienti possono veramente imparare a gestire la loro salute mentale in modo efficace.

A volte può sembrare che non ci sia luce alla fine del tunnel, ma anche le persone con problemi di salute mentale molto intensi hanno trovato sollievo attraverso la terapia cognitivo comportamentale.

Dove posso ricevere la terapia cognitivo comportamentale?

La maggior parte delle città ha un centro per la terapia cognitivo comportamentale. In uno di questi edifici troverai un sistema di supporto fisico completo.

Il vantaggio di trovare un centro per la terapia cognitivo comportamentale è che viene fornito con tutta l'attenzione del personale e dei tuoi colleghi nella terapia di gruppo. Può essere molto utile incontrare altre persone come te in diverse fasi del processo terapeutico.

Tuttavia, molte persone affrontano alcune limitazioni fisiche e ora abbiamo capito i modi in cui gli eventi e le crisi internazionali possono limitare la nostra capacità di stare fisicamente insieme. Per questi motivi, potrebbe non essere sempre meglio cercare un centro fisico per la terapia cognitivo comportamentale.

Ci sono anche molte opzioni eccellenti online. Ad esempio, Regain.Us offre la terapia cognitivo comportamentale per le coppie. Rispondi a un quiz che rivelerà le tue esigenze e Regain.Us fornisce terapia di gruppo, terapia individuale e un intero staff di consulenti disponibili su richiesta per quando ne hai bisogno. In questo modo potrai ricevere l'aiuto di cui hai bisogno senza dover mai uscire di casa.

Come trovare il terapista giusto per le tue esigenze

Guardarsi intorno

Fonte: pexels.com

Non aver paura di guardarti intorno. Uno dei tanti vantaggi della terapia online è la possibilità di cercare vari profili e persino di incontrare terapisti per porre domande prima di impegnarsi in un trattamento a lungo termine.

Molti consulenti e terapisti si specializzeranno in un certo tipo di problema. Ad esempio, se stai lottando con l'ansia, cerca un consulente che abbia già una vasta esperienza in quell'area.

Ma le tue esigenze non dipendono solo dalla tua diagnosi. Forse vuoi una terapia di gruppo, una terapia individuale o una terapia di coppia. La cosa migliore che puoi fare è incontrare un terapista e vedere se hai chimica e ti senti a tuo agio a parlare online con quella persona. Se non è una buona partita, non sentirti in colpa per aver cercato un consulente diverso. Qualsiasi terapista capirà l'importanza di trovare qualcuno con cui vai molto d'accordo.

Ricerca le tue opzioni

Acquisisci familiarità con la terminologia che potrebbe aiutarti a scegliere un tipo di terapia dimostrato di funzionare con le tue esigenze.

Ad esempio, uno psichiatra potrebbe concentrarsi sulle ragioni fisiche della tua condizione. Esamineranno gli squilibri chimici e prescriveranno un trattamento farmacologico. Un consulente potrebbe concentrarsi su questioni ambientali come il tuo lavoro, le tue relazioni familiari, la visione del mondo e le abitudini di pensiero.

Dovresti anche considerare il tipo di terapia consigliato per le tue esigenze. Una volta scoperto quale tipo di trattamento è consigliato per te e per i tuoi obiettivi, puoi trovare un terapista che si concentri su quel momento di consulenza.

Ricorda di considerare che se desideri dei farmaci, le tue opzioni sono più esclusive. Solo un piccolo numero di psicologi ha il privilegio di prescrivere farmaci. Considera se è veramente importante per te cercare la gestione dei farmaci e assicurati di scegliere un consulente che possa soddisfare le tue esigenze.

Fare domande

Sebbene la terapia online assicuri che forniscano consulenti controllati ed estremamente qualificati, sarà comunque utile porre le tue domande. Pensaci, se volessi acquistare un prodotto costoso, faresti la ricerca e scopriresti esattamente cosa stai cercando. Non è diverso dal terapista corretto.

Alcune domande che potresti porre includono:

  • Da quanto tempo pratichi e quali sono le tue certificazioni?
  • Quali risultati hanno i pazienti simili da trovare dopo le tue sedute?
  • Sei più direttivo o guida come consulente?
  • Qual è la tua filosofia come terapista?
  • Sei stato in terapia da solo? Quali metodi funzionano per te personalmente?
  • Com'è una tipica sessione con te?
  • Dai compiti a casa o leggi compiti?
  • Che aspetto avrebbe per te il successo con un paziente? Quali sono i tuoi obiettivi?

Ascolta attentamente e sii aperto sui tuoi obiettivi e bisogni. Il consulente è presente per farti sentire meglio e vuole sapere cosa ti aiuta. Non aver paura di esprimere la tua voce su ciò che stai cercando.

Obiettivi stabiliti

Fonte: rawpixel.com

È importante avere un'idea chiara di quando la terapia sta andando bene e funziona per tutte le parti coinvolte. A volte è difficile riconoscere quando sta avvenendo un cambiamento.

Fortunatamente, la terapia cognitivo comportamentale include alcuni obiettivi chiari in modo che pazienti e consulenti sappiano esattamente quando le sessioni stanno andando bene.

Alcuni obiettivi della terapia cognitivo comportamentale

  • Maggiore consapevolezza di sé e intelligenza emotiva.
  • La capacità di leggere i propri pensieri ed emozioni e determinare quali sono utili e costruttivi e quali sono dannosi.
  • Riconosci quando le tue percezioni della realtà sono distorte e come ciò potrebbe portare a sentimenti offensivi
  • Una drammatica diminuzione dei sintomi
  • Rendere i pazienti più autosufficienti mostrando loro come identificare il pensiero distorto e praticare l'autocontrollo
  • Cambiare le convinzioni fondamentali che potrebbero essere la fonte della sofferenza e quindi prevenire problemi futuri con stress emotivo

Assicurati che i tuoi obiettivi siano realistici e facili da misurare in modo da vedere la differenza nel tuo modo di pensare e nel tuo sistema di credenze.

Con queste tecniche puoi trovare (e mantenere) un consulente che lavori per te. Finire con il terapeuta sbagliato o cambiare continuamente terapista può essere doloroso, soprattutto per qualcuno che si trova già in una situazione negativa. Con questi metodi puoi trovare un terapista efficace prima di iniziare il trattamento.

La terapia cognitivo-comportamentale è reale, funziona ed è disponibile online. Molte persone preferiscono questa modalità di trattamento perché è privata e riservata e offre loro anche la possibilità di scegliere tra centinaia di diversi consulenti qualificati, in modo che possano guardarsi intorno, porre domande e trovare un consulente adatto a loro e di cui hanno bisogno.