Consulenza vs. Terapia: quali sono le differenze e quale opzione è la migliore per te?

Cercare aiuto è un passo coraggioso per le persone. Come si fa a sapere se ha bisogno di consulenza o terapia? Nonostante i due termini siano spesso confusi come la stessa cosa, consulenza e terapia sono due metodi di trattamento diversi. Scoprire la verità dietro a ciascuno di essi non solo chiarirà un po 'di confusione, ma ti aiuterà a capire quale linea di condotta è meglio per te.

Uno di questi termini si occupa di psichiatria, l'altro di psicologia. Per molte persone, i due soggetti sono gli stessi. Tuttavia, quelli nel campo medico capiscono che mentre queste due professioni condividono somiglianze, ci sono differenze degne di nota. La differenza tra consulenza e terapia è in definitiva lo stile di trattamento.



Fonte: rawpixel.com

Psichiatria o psicologia?



Per comprendere la differenza fondamentale tra consulenza e terapia, è importante innanzitutto comprendere la differenza tra psichiatria e psicologia. Come la consulenza e la terapia, anche queste due parole sono usate in modo intercambiabile. Tuttavia, questi due termini non hanno lo stesso significato e non dovrebbero essere usati l'uno al posto dell'altro. Per avere una chiara comprensione delle differenze tra questi due termini, è meglio iniziare con le definizioni.

Secondo Merriam-Webster, la psichiatria è definita come 'una branca della medicina che si occupa di disturbi mentali, emotivi o comportamentali'. La psicologia, d'altra parte, è definita come 'la scienza della mente e del comportamento' dalla stessa fonte. La parola specifica che separa i due argomenti èmedicinale. Questa è una distinzione importante quando si entra nella differenza tra consulenza e terapia.



Consulenza



La definizione di consulenza di Merriam-Webster è 'guida professionale dell'individuo utilizzando metodi psicologici, in particolare nella raccolta di dati anamnestici, utilizzando varie tecniche del colloquio personale e testando interessi e attitudini'. La definizione chiarisce che la consulenza è l'approccio psicologico al comportamento. Analizzando la definizione, la comprensione è molto più semplice.

Forse la parte più semplice della definizione è l'inizio: 'guida professionale dell'individuo utilizzando metodi psicologici ...' Nella sua forma più elementare, la consulenza è semplicemente una direzione fornita da qualcuno addestrato al comportamento da un punto di vista scientifico. La scienza utilizzata coinvolge la storia personale della persona, aspetti della sua personalità e l'uso di ciò che cattura la sua attenzione e le sue capacità personali per facilitare la guida. Questo deriva dalla parte rimanente della definizione.

Sebbene la consulenza sia molto meglio compresa con la definizione, è anche utile sapere quali tipi di situazioni trarrebbero beneficio dalla consulenza. La consulenza affronta una serie di preoccupazioni, dall'adattamento ai cambiamenti a scuola o al lavoro, alle sfide relazionali, alla gestione dello stress, alle difficoltà con i tratti della personalità. Se dovessi cercare consulenza, potresti aspettarti di avere sessioni di consulenza individuale, consulenza sulle relazioni, consulenza sulle dipendenze e persino formazione. Questi metodi possono essere incredibilmente efficaci e avere la capacità di avvantaggiare te e la tua situazione se applicati correttamente. Se ti senti come se avessi bisogno di consulenza, non esitare a chiedere assistenza.

Uno degli aspetti più importanti della consulenza è la mancanza di cure mediche. Sebbene un consulente o uno psicologo possa avere un dottorato di ricerca. e avere il Dr. a suo nome, questo tipo di professionista non è un medico. La consulenza in genere non viene accompagnata da farmaci prescritti. Questo tipo di trattamento tenta di risolvere eventuali problemi senza prescrizione medica.



Anche la consulenza è considerata uno sforzo a breve termine. Gli psicologi entrano in una sessione aspettandosi di risolvere il problema in questione a breve. Ci sono alcuni argomenti che i consulenti possono risolvere in appena 6 o 12 sessioni. Ci sono problemi a lungo termine che possono essere affrontati con la consulenza, ma non è necessariamente la norma.

Fonte: commons.wikimedia.org

Cercare consulenza significa aspettarsi un trattamento senza farmaci, avere il desiderio di risolvere il problema su una linea temporale realistica e usare la psicologia per facilitare la discussione aperta come forma di trattamento. Se ritieni che la consulenza possa essere adatta a te, contattaci e chiedi aiuto!

Terapia

La terapia è definita come il 'trattamento medico di menomazioni, lesioni, malattie o disturbi'. Perché la terapia è amedicotrattamento, è considerato l'aspetto psichiatrico del trattamento. L'aver definito la terapia come psichiatria potrebbe portarti a credere che la psicologia non abbia alcun ruolo in essa. Per chiarire le cose, sebbene la terapia sia basata sulla psichiatria, ha ancora aspetti psicologici. La differenza sta nella formazione del professionista. Quando si opta per la terapia, le persone cercano di consultare un medico per i loro problemi di salute.

Le preoccupazioni per la salute che la terapia può risolvere sono la maggior parte delle malattie mentali, come il disturbo bipolare, la depressione e persino la schizofrenia. Tuttavia, anche se la terapia è progettata per aiutare con queste malattie, può anche aiutare i problemi quotidiani come il lutto per la perdita di una persona cara, l'apprendimento di nuove abilità genitoriali e la gestione di una paura o di una fobia. La terapia non si limita solo alla malattia mentale, poiché molte pratiche di consulenza vengono utilizzate anche in terapia.

La terapia può comportare la consulenza, oppure i terapisti possono prendere altre vie di trattamento. Dalla musicoterapia all'arte terapia, o anche alla meditazione, le possibilità sono molte. Un terapista può anche prescrivere farmaci se necessario. Tra vari stili di terapia, prescrizione medica e trattamento prolungato, la terapia è una buona opzione per una varietà di preoccupazioni.

I potenziali pazienti potrebbero trovarsi a chiedere,è necessario un trattamento prolungato?In verità, no - il trattamento prolungato non è sempre necessario. A seconda del problema in questione e dell'opinione professionale e medica del terapeuta, il trattamento può essere costituito da poche sessioni o visite ricorrenti per anni. La maggior parte dei pazienti in terapia si aspetta controlli ricorrenti poiché la maggior parte delle preoccupazioni a breve termine sono riservate alla consulenza.

Alcune persone apprezzano sessioni regolari, settimanali o mensili o da qualche parte nel mezzo. Altri hanno bisogno di assistenza per un singolo problema, ottengono l'assistenza richiesta entro una o due sessioni e non hanno bisogno di tornare in terapia. Affidarsi al proprio fornitore con le conoscenze necessarie per sapere quando è necessaria più terapia e quando si è pronti a lasciarla alle spalle fa parte di avere un buon terapista.

Fonte: ariguanaboradioweb.icrt.cu

La terapia può essere un ottimo modo per toglierti qualcosa dal petto senza un giudizio, un'opinione personale o avere una terza parte che ti aiuti a vedere le cose da una prospettiva diversa. Con la varietà di opzioni disponibili per il trattamento in terapia, potrebbe essere una buona opzione per te se stai cercando aiuto. Se ritieni che la terapia sia l'opzione migliore per te, è incoraggiato fare il primo passo per ottenere aiuto.

Qual è il migliore per me?

Sia la consulenza che la terapia offrono aiuto a coloro che hanno una varietà di preoccupazioni. Per decidere quale opzione è la migliore per te, devi prima pensare al problema a portata di mano. È anche importante considerare cosa ti aspetti dal trattamento. Tra questi due passaggi, puoi farti un'idea migliore se la consulenza o la terapia è la migliore per te.

Quale problema o problemi hai che potrebbero essere aiutati con la consulenza o la terapia? Se stai lottando con una decisione importante e che cambia la vita, è improbabile che tu abbia bisogno di terapia. Piuttosto, alcune sessioni di consulenza potrebbero aiutarti a discutere le tue esitazioni e paure e, in ultima analisi, trarre la scelta migliore.

Forse ti ritrovi dipendente da farmaci da prescrizione. In tal caso, è improbabile che andare in terapia sia l'opzione migliore, poiché la consulenza per le dipendenze è un'opzione più personalizzata. Lo stesso vale per le lotte con problemi di relazione e persino per il miglioramento dell'autostima. Se hai problemi con cose simili, la consulenza è probabilmente l'opzione migliore per te.

La terapia, d'altra parte, potrebbe essere la migliore per te se ti è stata diagnosticata una malattia mentale. Se non ti è stata ancora diagnosticata una diagnosi, ma senti che potrebbe essere una possibilità, un terapista può aiutarti a scoprire come trattare al meglio te o la tua potenziale malattia. Ad esempio, se ti ritrovi ad avere sbalzi d'umore inspiegabili e sensazioni estreme di alti e bassi, un terapista può aiutarti a trattare le tue preoccupazioni e possibilmente trovare un farmaco che funzioni per te. Pensieri suicidari o depressione estrema, affrontare traumi infantili profondi o argomenti simili sono i più adatti per la terapia.

Ottenere aiuto è uno dei primi passi per migliorare o migliorare la tua situazione. Se sei confuso sull'opportunità di fissare un appuntamento con un consulente o un terapista, trova un professionista nella tua rete assicurativa evai e basta. La differenza tra consulenza e terapia non è importante quanto cercare aiuto, tanto per cominciare.

Fonte: rawpixel.com

Dopo aver fissato un appuntamento con un consulente o un terapista, un professionista sarà in grado di determinare se un'altra forma di trattamento funzionerà meglio per te. Tuttavia, partecipare a quel primissimo appuntamento è un ottimo modo per fare uno sforzo per migliorare te stesso e migliorare la tua qualità di vita. Non esitare a trovare aiuto quando ne hai bisogno, poiché non è mai troppo presto per trovare assistenza quando si tratta della tua salute mentale.