Hai una moglie verbalmente violenta? Come dirlo e cosa fare

f L'abuso verbale è un problema diffuso in molte relazioni intime. Potresti non essere sicuro che il tuo partner o la persona amata stia violentando. Per prima cosa, definiamo di cosa si tratta, quindi puoi valutare se il tuo partner è una moglie verbalmente violenta. L'abuso verbale è un problema serio in cui un partner agisce o parla in un modo che è emotivamente crudele per l'altro. Può succedere a persone di qualsiasi genere o sessualità. In questo articolo, parleremo di come sapere se hai una moglie verbalmente violenta e, in tal caso, cosa fare al riguardo.

Gli uomini maltrattati, in particolare, possono avere difficoltà ad ammettere di avere un partner verbalmente violento, e questo è uno dei motivi per cui non cercano sostegno, mentre le donne possono farlo più prontamente perché c'è meno stigma su donne vittime di abusi; è la narrazione tipicamente suggerita. Quando si tratta di uomini vittime di abusi, siano essi gay, etero, bisessuali o di altro orientamento sessuale, se intendono lasciare la loro relazione, può essere particolarmente difficile perché l'abuso non è qualcosa a cui gli uomini sono incoraggiati rivelare o parlare apertamente. C'è così tanto stigma riguardo agli uomini e alla vulnerabilità emotiva e, a causa di questo stigma, un uomo nella nostra società non è incoraggiato ad aprirsi sugli abusi. Non c'è molto dialogo sulle donne che violentano verbalmente perché l'attenzione si concentra principalmente sugli uomini che violentano verbalmente.



Fonte: pxhere.com

Che cos'è l'abuso verbale?

Esistono molti tipi di abuso e tendiamo a evidenziare quelli che possiamo vedere, come l'abuso fisico o sessuale. Tuttavia, l'abuso verbale ed emotivo può essere dannoso quanto questi tipi di maltrattamento. Cos'è l'abuso verbale? L'abuso verbale è quando una persona attacca un altro individuo attraverso l'uso di parole. Potrebbero usare insulti, potrebbero ostacolare una persona (ignorandoli intenzionalmente o dando risposte monosillabiche), oppure potrebbero agire in modo crudele, passivo-aggressivo. Esistono molti tipi diversi di abuso verbale e, se hai una moglie verbalmente violenta, impiegherebbe una di queste tattiche. Parliamo di alcuni dei diversi modi in cui può manifestarsi l'abuso verbale in modo da conoscerne i segni:


Rabbia o urla: il tuo partner ha scoppi di rabbia? Ti spaventano o ti dicono cose offensive durante questo periodo? Se il tuo partner ti urla contro, sfoga la sua rabbia su di te o ti fa sentire insicuro, è un abuso e non va bene in nessuna circostanza.

Minaccioso - Questo è quando un partner fa minacce nei tuoi confronti; può essere qualsiasi cosa, da qualcuno che minaccia di lasciarti se non fai qualcosa per loro, minacciando di farti del male, minacciandoti attraverso un ricatto.

Invasione della privacy: il tuo partner richiede l'accesso al tuo telefono o ad account personali come la tua posta elettronica, un account finanziario non condiviso e così via? Tentano di controllare gli amici che vedi e chiedono di sorvegliare la tua corrispondenza con loro? Se è così, si tratta di una violazione della privacy. Una cosa è essere vicini e condividere le cose, ma un'altra è che qualcuno abbia bisogno di controllare ogni tua mossa.

Incolpare la vittima - Questo è quando qualcuno incolpa la vittima per ciò che le accade. Ad esempio, un partner verbalmente violento che usa la colpa della vittima


Stonewalling - Questo è quando la vittima cerca di difendersi, l'aggressore non risponde o dà risposte brevi.

Gaslighting - Questa è una tattica di abuso in cui un molestatore fa sentire l'altra persona 'pazza' per aver provato sentimenti o la fa sentire come se la sua realtà non fosse reale.

Chiamare il nome - Il chiamare il nome è una forma di abuso piuttosto semplice da spiegare. Questo è quando qualcuno chiama una persona per nome, dicendogli che è 'troppo sensibile', 'un debole' o qualsiasi altro termine negativo.

Svalutazione - Questo è quando qualcuno diminuisce verbalmente il valore di un'altra persona. Se il tuo partner fa questo, potrebbe dirti che sei 'inutile' o 'senza speranza', niente di tutto ciò è vero.

Perché gli uomini rimangono in relazioni verbalmente violente

Fonte: pexels.com

La nostra società si concentra su come le donne subiscono abusi. Tendiamo a sorvolare su come le donne possano essere violente. Perché gli uomini tacciono sui loro abusi? La risposta è principalmente lo stigma e la tossica cultura maschile. Oltre allo stigma in cui agli uomini viene detto che non possono ammettere la vulnerabilità o farsi avanti quando si verifica un abuso, potrebbero rimanere in una relazione violenta per una serie di motivi. Potrebbe essere che facciano parte di un nucleo familiare e sentano che è loro responsabilità adempiere al loro ruolo all'interno della famiglia, potrebbe essere che dipendono finanziariamente dal loro partner, o potrebbe essere che non lo sono. sicuro di come parlare o difendere se stessi. A volte, le persone non sanno come affrontare gli abusi anche se danneggiano la loro autostima e li danneggiano. Nel caso in cui qualcuno sia vittima di gaslighting, ad esempio, il suo partner potrebbe averlo convinto che merita l'abuso e che è loro il problema quando in realtà, questo non è vero. L'abuso verbale non è mai giustificato. Esistono alcune forme di abuso più difficili da individuare, come l'incuria o l'ostruzionismo.

Miti sull'abuso verbale ed emotivo

Dobbiamo iniziare a sfatare i miti sull'abuso verbale ed emotivo. Queste bugie sono dannose per coloro che sono vittime. Si diffondono certe cose sugli abusi verbali che non sono veri e danneggiano le vittime. Esaminiamo alcuni dei miti che si perpetuano sugli abusi in modo che se hai una moglie verbalmente violenta, se stai subendo abusi da qualcun altro, o se noti che un'altra persona nella tua vita potrebbe essere fine degli abusi, conoscerai i fatti.

Una falsità è che l'abuso fisico ed emotivo vanno sempre insieme. La verità è che l'abuso verbale da solo è ancora un abuso e che è ancora molto grave. L'abuso verbale ed emotivo non deve necessariamente coincidere con l'abuso fisico per essere grave e dannoso; una moglie violenta potrebbe abusare di te attraverso la manipolazione o tattiche simili senza abusare di te fisicamente.

Un altro malinteso è che l'abuso avvenga solo alle donne, non agli uomini. Proprio come qualsiasi tipo di abuso - sessuale, fisico, emotivo o mentale - può accadere a qualsiasi genere, razza, orientamento sessuale e così via. Nessuno è immune dagli abusi e non è mai colpa tua. Inoltre, è importante notare che l'abuso non si verifica sempre nelle relazioni sentimentali; può anche verificarsi all'interno di una relazione familiare o amicizia.

Inoltre, un mito è che l'abuso emotivo non sia grave come l'abuso fisico. In realtà, qualsiasi forma di abuso è dannosa e il problema che si vede spesso nell'abuso emotivo o verbale è che è facilmente nascosto. Un violentatore può nascondere ciò che sta facendo agendo in modo completamente diverso in pubblico rispetto al modo in cui ti trattano a casa, il che può permettergli di andare avanti per lunghi periodi senza che nessuno se ne accorga. Le cicatrici dell'abuso emotivo e verbale sono profonde e possono essere pericolose per questo motivo.

Tutti i sessi subiscono abusi

Tutti i sessi subiscono abusi, siano essi verbali, fisici o sessuali. Una relazione verbalmente violenta può distruggere una persona. Una forma di abuso verbale che può essere dannoso per il benessere di una persona è l'essere chiamati nomi. Non è consentito chiamare i nomi di un'altra persona. Non devi ricorrere a questo tipo di comportamento. Ci sono molti modi per affrontare i conflitti e chiamare i nomi rende la situazione molto peggiore. Se ti senti così arrabbiato da non riuscire a controllare il tuo temperamento, potrebbe essere il momento di togliere spazio al tuo partner. A nessuno piace sentirsi dire cose come 'sei pigro' o 'sei un perdente'. Queste sono cose offensive e offensive da dire al tuo partner. Se il tuo partner ti sta chiamando per nome, non devi tollerare queste azioni. Puoi provare a stabilire dei limiti se il tuo partner è crudele. È un tuo diritto come essere umano dire: 'Non tollero che mi chiamino per nome'. Ci sono modi più sottili in cui una persona può essere verbalmente violenta. Ad esempio, qualcuno potrebbe impegnarsi in ostruzionismo. Questo è quando una persona offre al proprio partner il trattamento del silenzio. L'ostruzionismo è crudele e può far sentire piccola o antipatica la persona che cerca di parlare con la propria dolce metà. Il trattamento del silenzio è abusivo e intenzionalmente manipolativo. È un modo in cui qualcuno consente alla persona di avere abbastanza potere e controllo sul proprio partner. Se non parlano, non possono essere ritenuti responsabili delle loro azioni. Il potere e il controllo sono un'illusione. Se il tuo partner ti sta ignorando, non devi interagire con lui. Se ti ritrovi a essere ostacolato regolarmente, questo è un segno che il tuo partner è a suo agio con l'abuso di te. Non va bene e deve essere cambiato. Qualsiasi abuso è sbagliato e, se si tratta di uno schema e si verifica regolarmente, puoi chiedere aiuto.

Come aiutare qualcuno che subisce abusi

Una risorsa a cui puoi indirizzare le persone in caso di abusi è la linea diretta nazionale per la violenza domestica. Ci sono professionisti compassionevoli addestrati dall'altra parte che aspettano di aiutare i sopravvissuti. Possono chiamare la hotline nazionale per la violenza domestica e ottenere supporto e guida. Se stai sopportando abusi verbali, c'è aiuto là fuori. Non devi soffrire da solo. Esistono alcuni tipi di abuso difficili da rilevare. Se il tuo amico te lo dice, si ritrova a chiedere scusa al suo partner, ma non sa perché questo potrebbe essere un segno di abuso. Se ammettono che stanno camminando sui gusci d'uovo intorno alla loro dolce metà, questo è un altro segno che qualcosa non va. Nelle relazioni sane, due persone si sentono a proprio agio nel dire come si sentono. I partner non hanno bisogno di camminare su gusci d'uovo l'uno intorno all'altro. Una persona può dare critiche costruttive al proprio partner senza preoccuparsi della reazione della persona. Se il tuo amico o una persona amata ti dice che è preoccupato di non avere una relazione sana, ascoltalo. Possono avere paura di affrontare la questione e impegnarsi in discussioni circolari con te al fine di evitare il fatto che siano oggetto di abusi. Quando, infatti, si sentono isolati a causa dell'abuso e cercano di chiedere aiuto. Una volta che rivelano che stanno subendo abusi, potrebbe essere un momento che cambia la vita. Non essere scioccato se non rispondono alle tue chiamate dopo aver parlato con loro degli abusi. La persona potrebbe essere spaventata. La cosa migliore che puoi fare è supportarli. Dagli potere e dì loro che meritano una relazione sana in cui vengono trattati con rispetto.

Combattere con le azioni

Quando una persona subisce abusi verbali, può sentirsi impotente. Sembra che non ci siano speranze e non possono sfuggire alle loro circostanze. Il problema dell'abuso è che può essere insidioso. Potresti non notare che qualcuno ti sta maltrattando fino a quando non va avanti per un po '. Potrebbero volerci anni per riconoscere che stai subendo abusi. Se questo è il caso, e ci vuole un po 'per determinare che sei stato maltrattato, non incolpare te stesso. Non è colpa tua se il tuo partner ti sta deliberatamente ferendo. Non hai fatto nulla per procurarti questo maltrattamento. Ci sono persone che ti incolperanno come vittime. Queste persone potrebbero dire che stai facendo qualcosa per attirare una persona violenta. Questo non è vero. Molte persone si trovano in relazioni violente e non avevano idea che il loro partner fosse capace di questi atti. Gli aggressori sono subdoli e non rivelano necessariamente subito il loro comportamento. Un altro aspetto dell'abuso è che non è sempre costante. Gli aggressori potrebbero essere gentili un giorno per farti restare e poi crudeli un altro. Il ciclo di abusi è vizioso e difficile da sfuggire. È fondamentale che tu non ti prenda la colpa del tuo trauma. Le cose brutte accadono alle persone buone. La vita a volte non è giusta. Alcuni giovani entrano in relazione e col tempo si rendono conto che non stanno bene per loro. I segni di abuso si insinuano. Queste persone scoprono di non essere in una relazione sana, ma piena di abusi. C'è il gaslighting. il che significa che quando il loro partner cerca di dirlo all'aggressore, lo sta facendo del male, la persona afferma di essere pazzo. L'aggressore affonda i piedi e dice alla vittima che immagina il maltrattamento. Se ti sta succedendo, puoi ottenere l'aiuto di cui hai bisogno. Un punto di partenza è con un terapista autorizzato. I professionisti della salute mentale hanno visto molte persone affrontare relazioni violente. Un terapista, che sia online o in uno studio privato, può darti la possibilità di agire e alla fine lasciare la tua relazione. Se ritieni che ci sia speranza e che il tuo partner possa smettere di subire abusi verbali, la consulenza di coppia potrebbe essere un'opzione. Ti meriti di avere una relazione sana in cui il tuo partner ti tratta con amore e rispetto. Quando parli di abuso verbale in terapia, puoi acquisire chiarezza su come agire e difenderti. Una relazione sana significa che i partner si prendono cura l'uno dell'altro e si ascoltano reciprocamente. Se soffri di abusi verbali, parla e ottieni supporto durante la terapia.

Rimanere al sicuro

Fonte: rawpixel.com

Se hai una moglie verbalmente violenta, può essere una situazione pericolosa. Ricorda che la tua sicurezza e il tuo benessere sono importanti. Non devi rimanere in silenzio e c'è aiuto per la tua situazione. Per quanto sia spaventoso per un uomo in una relazione violenta con una donna cercare aiuto, è importante farlo. Ci sono molte diverse organizzazioni a cui rivolgersi che sono organizzazioni per la violenza domestica come l'orizzonte sicuro e la riga di testo della crisi. È fondamentale che tu chieda aiuto a una linea di crisi anonima o a un'organizzazione per la violenza domestica perché ti crederanno e sono addestrati per aiutarti.

Uno dei motivi per cui gli uomini lottano per raggiungere è che a causa di stereotipi, hanno paura di non essere creduti. È fondamentale avere un piano di sicurezza perché l'abuso emotivo può diventare pericoloso e può avere effetti collaterali psicologici a lungo termine. È anche importante notare che l'abuso emotivo può essere la porta all'abuso fisico.

Effetti dell'abuso verbale

I potenziali effetti dell'abuso sono:

  • Problemi di autostima
  • Difficoltà con la concentrazione
  • Incubi
  • Dolori muscolari
  • Depressione
  • Dolore cronico
  • Ansia
  • Insonnia
  • Isolamento sociale o ritiro dagli altri

Gli effetti dell'abuso verbale possono essere estremamente dannosi a lungo termine. L'abuso verbale o emotivo può portare a disturbi alimentari, disturbi da abuso di sostanze, problemi di salute mentale cronici e PTSD. Il trauma può causare effetti dannosi al cervello e l'abuso verbale può essere traumatico. Una delle cose che impedisce agli uomini di distaccarsi da un partner verbalmente violento è il senso di lealtà verso quella persona. Si sentono come se non potessero lasciare la situazione. Tuttavia, rimanere in una relazione dannosa causa danni a lungo termine alla tua mente e potenzialmente al tuo corpo se l'abuso si intensifica. Questo è il motivo per cui cercare aiuto è fondamentale, non importa quanto possa sembrare difficile.

L'abuso verbale può provocare PTSD

Molte persone non ritengono che l'abuso verbale, come qualsiasi altra forma di abuso, possa portare a PTSD (Disturbo Post Traumatico da Stress). Ci sono molte idee sbagliate su chi ha il disturbo da stress post-traumatico o perché si sviluppa, ma la verità è che gli uomini che subiscono abusi verbali possono sviluppare sintomi di disturbo da stress post-traumatico a causa dell'abuso. Alcuni sintomi di PTSD includono irritabilità, insonnia o ipersonnia, pensieri intrusivi pervasivi, esplosioni di rabbia, flashback e incubi. Se si verificano abusi verbali, si potrebbe sviluppare C-PTSD (disturbo da stress post traumatico complesso) a causa di ripetuti episodi di abuso. Puoi riprenderti da un trauma, ma è qualcosa su cui devi lavorare in terapia. Il terapista giusto può supportarti mentre affronti il ​​tuo trauma e mentre ricostruisci la tua vita dopo il trauma.

Ricevere aiuto

Fonte: rawpixel.com

La tua salute mentale è importante prima di tutto. Le relazioni intime sono soddisfacenti e importanti. È fondamentale assicurarsi di essere trattati con rispetto e amati. Potresti aver paura di affrontare l'idea di essere abusato verbalmente, ma prima cerchi aiuto, meglio è. Più velocemente affronti questi problemi, più velocemente puoi iniziare il processo di guarigione. Non tutto verbale

l'abuso è senza speranza. Tu e il tuo partner potreste essere in grado di parlare di questi problemi e interrompere il ciclo di abusi. Soprattutto, la guarigione inizia con te. Trova un professionista della salute mentale che ti aiuti a superare i tuoi abusi verbali. Se hai una relazione in cui ritieni che ci sia discordia, la consulenza di coppia può aiutarti a mitigare alcuni di questi problemi. Se vuoi elaborare la tua relazione e senti che è importante e sicuro farlo, o se vuoi separarti pacificamente, la consulenza di coppia può aiutarti. Cerca nella rete di consulenti di ReGain e trova il consulente che lavora per te e per il tuo partner.