Come staccarsi emotivamente: imparare a lasciarsi andare

Lasciar andare è necessario per vivere una vita sana e felice. Lasciar andare potrebbe significare lasciar andare le aspettative nelle tue relazioni e accettare le persone per quello che sono. Potrebbe anche significare lasciar andare il dolore che ti sei portato dietro come uno scudo per anni e anni, dopo la perdita di una persona cara. Il lasciar andare può essere applicato praticamente a ogni background, ogni situazione e ogni fase della vita ed è uno strumento insostituibile nell'arsenale di chiunque desideri vivere una vita ricca, appagante e soddisfatta.



Fonte: pexels.com

Cos'è il distacco emotivo?

Il distacco emotivo ha due significati, uno dei quali sano nel suo modo di vedere e gli altri problemi nei suoi comportamenti. Per questo articolo, il distacco emotivo descrive lo stato di essere in grado di osservare, senza critiche, te stesso, gli altri e il mondo intorno a te. Il distacco emotivo, in questo senso, non è un rifiuto di te stesso, ma è una comprensione più approfondita del tuo posto e del tuo ruolo nel grande schema della vita. Il distacco emotivo può essere una forma di impostazione del confine emotivo, che ti consente di deviare la tua energia dove è più desiderata e necessaria.

Un sano distacco emotivo è sinonimo di lasciarsi andare. Distacco emotivo significa allontanarsi dal prendere decisioni, entrare in discussioni, fare grandi acquisti o raggiungere conclusioni importanti basate interamente sull'emozione, piuttosto che un approccio sano ed efficace radicato nel discorso attento, nella comprensione e nell'accettazione. Una persona emotivamente attaccata, ad esempio, potrebbe litigare con una persona cara e concludere: 'Tu non mi ami!' Qualcuno che è emotivamente distaccato; tuttavia, potrebbe concludere: 'Mi sembra che tu stia cercando di dirmi che non sei più sicuro di voler essere più in questa relazione'. Sebbene entrambi trasmettano un messaggio simile, uno viene elaborato usando il sentimento, mentre l'altro viene elaborato usando la cognizione e la considerazione.


Perché lasciarsi andare emotivamente è così importante?

Le emozioni possono essere cose turbolente. Sebbene le emozioni siano vitali per la sopravvivenza degli esseri umani e possano essere la fonte di sentimenti, azioni e movimenti incredibili, le emozioni possono anche essere fonte di incredibile dolore, distruzione e cattiva salute. Usare le tue emozioni per muovere e controllare la tua vita e le tue esperienze significa che la tua vita e le tue esperienze cambiano prontamente e frequentemente, incerte e legate ad altre persone. Al contrario, quando riesci a lasciare andare un peso emotivo su tutto, sei in grado di provare più divertimento, più contentezza e più stabilità, che sono tutti aspetti importanti per mantenere l'equilibrio emotivo e respingere l'ansia e la depressione.

Quando dovresti lasciarti andare?

Lasciar andare può essere utile nella maggior parte delle situazioni. In situazioni apparentemente semplici, come una piccola discussione con un amico, e situazioni estremamente intense e travolgenti, come la perdita di un lavoro amato, lasciare andare può offrire conforto, sollievo e stabilità - tre tratti tanto necessari in un altro - vita tempestosa. Lasciar andare non è un principio relegato a una manciata di situazioni o background, ma può essere utilizzato, praticato e apprezzato da persone di tutte le età, background, abilità, desideri e bisogni.


Come lasciarsi andare

Lasciar andare è essenzialmente una pratica di consapevolezza; implica notare le tue emozioni, riconoscere le tue esperienze e permettere loro di superare te. Proprio come la consapevolezza ti incoraggia a notare i pensieri che fluttuano dentro e fuori dalla tua mente senza giudizio, lasciarti andare ti incoraggia a notare la tempesta che infuria intorno a te e osservare le tue esperienze, i tuoi pensieri, le tue emozioni e il tuo dolore senza attaccare gravi turbamenti emotivi e la sofferenza a chiunque cambi, sconvolgimenti o lotte.

Fonte: pexels.com

1. Pratica la consapevolezza

La consapevolezza fa parte del lasciar andare. Per praticare la consapevolezza, sintonizzati sul tuo corpo. Cosa provi, emotivamente? Come si manifesta, fisicamente? Sintonizzarti sulle tue reazioni emotive, sulle loro risposte fisiche e sul modo in cui entrambe ti influenzano, ti consentirà di riconoscere i modelli di comportamento che mostri e le cause che provocano dolore, sopraffazione o frustrazione. Conoscere i fattori scatenanti può aiutarti a respirare e prepararti per situazioni potenzialmente intense di emozioni e può aiutarti a mantenere un senso di equilibrio nel mezzo del caos.

2. Pratica l'accettazione

Per quanto bello possa essere il pensiero, l'accettazione è una pratica, non una destinazione unica. Accettare dove sei, chi sei e chi sono le persone intorno a te - per non parlare di com'è il mondo in generale - è una scelta continua e quotidiana. Accettare significa fare un respiro profondo, permettendogli di raggiungere ogni singolo angolo del tuo corpo e riconoscere che non hai controllo. Non puoi controllare l'esito di una determinata situazione, il comportamento di qualsiasi persona o i sentimenti di qualsiasi persona. Puoi controllare una parte significativa di te stesso, e questo è tutto. Accetta il resto così com'è.

3. Evita le aspettative

Le aspettative sono un ladro di contentezza e pace. Le aspettative generano risentimento rapidamente e facilmente e sono il modo più veloce per raggiungere il malcontento in un lavoro, una relazione o un luogo. Considerare ogni giorno come un nuovo giorno, piuttosto che come una continuazione del giorno prima, è un modo per evitare le aspettative; se vai a dormire tardi, quando ti svegli il giorno dopo, puoi dire: 'Sono sveglio. È un nuovo giorno. E vai per la tua vita, piuttosto che svegliarti e dire: 'Sono esausto. Ho preso una decisione sbagliata ieri sera e rovinerà anche questa giornata. L'aspettativa è l'opposto del lasciar andare e funziona in diretta opposizione a tutto ciò che la consapevolezza e l'accettazione incarna.

Ci sono situazioni in cui non dovresti lasciarti andare?

Anche se può sembrare che lasciar andare sia insensibile, instabile o in qualche modo infedele, lasciarlo andare è spesso semplice come riconoscere che non puoi controllare le azioni, le convinzioni o i pensieri di altre persone. La saggezza convenzionale potrebbe incoraggiarti a tenere duro su chi eri, per esempio, o ad aggrapparti agli insegnamenti con cui sei cresciuto, o provare con tutte le tue forze a mantenere intatta la tua relazione un tempo fiorente, ma lasciar perdere significa che riconosci e ti comporti come se avessi il controllo solo di te stesso: le tue azioni, i tuoi pensieri, le tue convinzioni e i tuoi comportamenti e tutto il resto è completamente fuori dalle tue mani.

Fonte: pexels.com

Lasciar andare non deve essere confuso con arrendersi. Arrendersi significa alzare le mani per la disperazione e calmarsi nella delusione e nel dolore. Al contrario, lasciare andare significa abbandonare delicatamente la tua presa su qualcosa (o qualcuno) e permettere a te stesso di allontanarti in una traiettoria organica, sana e piena di speranza. Uno è radicato in una mentalità limitante, 'Ho fallito', mentre l'altro è nato da una mentalità di crescita che si concentra più sul progresso e sulla salute che sulle insidie ​​di te stesso o degli altri.

Lasciar andare anche non significa perdere le tracce di qualcuno. Se una persona cara ha lottato per anni con l'abuso di sostanze, ad esempio, non devi escludere quella persona dalla tua vita per lasciarla andare; invece, per mantenere la tua salute e forza, devi lasciar andare l'idea di avere un controllo sulle loro azioni, che devi costantemente lottare per le fantasie `` un giorno quando smetterai '' e che sei in qualche modo da biasimare per il loro abuso di sostanze. L'abuso di sostanze ha milioni di ragioni, percorsi e problemi diversi con la persistenza, e anche se alcuni sono legati a te, molti altri non lo sono.

Imparare a lasciarsi andare

Sebbene la nozione di non attaccamento esista da innumerevoli anni, è stata spesso associata a varie tradizioni religiose e potrebbe non aver ricevuto il dovuto credito per quanto riguarda la salute mentale e il benessere emotivo. Nonostante i suoi legami con la religione, l'idea di lasciar andare è potente; capire che non hai controllo su nulla, ma le tue azioni, pensieri e convinzioni inizialmente sono spaventose ma possono essere meravigliosamente liberatorie. Le persone con depressione, ansia, disturbi della personalità e altro ancora possono trarre sollievo dall'imparare a lasciar andare. Molti problemi di salute mentale sono esacerbati dalla sensazione di 'dover' apparire in un certo modo, sentirsi in un certo modo o agire in un certo modo, ma lasciare andare gli ideali e vivere la propria vita così com'è può spianare la strada alla guarigione e crescita.

Lasciar andare non è la stessa cosa che arrendersi, alla vita oa qualsiasi altra cosa; credere di non avere più speranza e che la morte è più dolce non è lasciarsi andare. Invece, è aggrapparsi all'idea che il mondo sarebbe migliore senza di te o che il tuo dolore è troppo grande. Imparare a lasciar andare o rilasciare questi pensieri emotivamente malsani e imparare a lasciar andare ciò che una volta ti aspettavi da te stesso può aiutare enormemente ad alleviare i sentimenti che sono spaventosi, travolgenti o addirittura allarmanti.

Se hai bisogno di imparare a lasciar andare e raccogliere la guarigione che ne deriva, considera di contattare i terapeuti tramite ReGain.Us. Un terapista può aiutarti a sviluppare abitudini e strumenti che ti aiutano a lasciarti andare e andare avanti con qualsiasi cosa tu abbia bisogno di lasciar andare: relazioni, traumi, vecchio dolore, confusione, abbandono o persino le tue aspettative e i tuoi programmi. La terapia non è solo per le persone con condizioni diagnosticate, o sfondi o storie drammatiche; la terapia può essere utilizzata da persone con problemi estremi, certo, ma può anche essere utilizzata per ottimizzare la tua vita e creare abitudini più forti e comportamenti più sani.

Fonte: pexels.com

Lasciar andare è difficile. Anche quando è intriso di tradizioni religiose, è riconosciuto che lasciar andare non è un percorso facile, per quanto un'impresa vitale sia. Concediti grazia e pazienza mentre ti muovi verso la salute e il recupero da abitudini malsane, e riconosci che il lasciar andare (e imparare a lasciar andare) sono pratiche continue, che richiedono anni, una vita, anche per coltivare, e che anche un piccolo quotidiano la pratica del lasciar andare può raccogliere risultati anni dopo.

Domande frequenti (FAQ)

Come ti distacchi emotivamente da qualcuno?
Se qualcuno sta avendo un impatto negativo sulla tua salute mentale, potrebbe essere nel tuo interesse distaccarti emotivamente da quell'individuo. Quando ti distacchi emotivamente, non permetti a te stesso di essere influenzato da quegli individui & rsquo; azioni o parole. Smettere di seguire o togliere l'amicizia a quella persona sui social media è un modo per staccarsi emotivamente da qualcuno.

Quando sei in grado di liberarti di un manipolatore emotivo distaccandoti emotivamente, ti sentirai come se un peso fosse stato sollevato dalle tue spalle. Il processo di distacco può essere impegnativo, tuttavia, una volta che sei libero dal peso a un livello emotivo malsano, sarai libero da una relazione emotivamente violenta.

Come mi distacco emotivamente da mio marito?
Se tuo marito è emotivamente non disponibile, potresti chiederti se è a causa tua, a causa di un problema di salute mentale o se non è coinvolto emotivamente nella relazione. Quando qualcuno è emotivamente distaccato o emotivamente distaccato, ci possono essere molti pensieri e sentimenti da parte tua per cui stai lottando. Potresti chiederti:

  • Sei stato emotivamente distaccato da una relazione?
  • Quanto distacco emotivo ti troverai prima di sentire che la relazione è finita?
  • Soffre di problemi di salute mentale?
  • È emotivamente violento?
  • Quando è stata l'ultima volta che è stato coinvolto emotivamente?
  • Quando è stata l'ultima volta che è stato emotivamente e fisicamente presente?
  • Pensi che nella tua relazione l'attaccamento emotivo sia mai stato presente?
  • Quando hai iniziato a sentirti emotivamente distaccato o a distaccarti emotivamente?
  • Quando ti sei distaccato da una relazione con tuo marito?
  • Quando hai smesso di essere emotivamente non disponibile?
  • Hai disturbi di salute mentale che creano una relazione emotivamente distaccata?

Determinare chi si è distaccato per primo è importante per analizzare il motivo per cui vuoi staccarti emotivamente da tuo marito. Da lì devi separare i tuoi sentimenti personali per lui dalla situazione in cui vivi, e poi passare da lì.

Il processo di distacco è quello in cui il dolore può creare la situazione o le circostanze. Il modo in cui ti distaccerai emotivamente da tuo marito dipenderà dal motivo per cui vuoi imparare a staccarti emotivamente da qualcuno in primo luogo.

Cosa significa staccarsi emotivamente?
Distaccarsi emotivamente significa avere una separazione dei sentimenti emotivi per un altro. L'abuso emotivo del passato può causare distacco emotivo da coloro con cui tenterai di avere una relazione in futuro. Sebbene la maggior parte dei casi di distacco emotivo abbia una connotazione negativa, esiste un sano distacco emotivo. È con un collega o qualcuno con cui non hai una relazione romantica; sei emotivamente distaccato da questa persona.

Se hai avuto una relazione con un manipolatore emotivo, potresti chiederti se hai emozioni per gli altri in futuro. Potrebbe anche essere necessario iniziare a imparare come connettersi emotivamente con gli altri in modo positivo.

Parte del distacco emotivo è determinare cosa provi emotivamente e fisicamente per un altro, quanto sei coinvolto emotivamente e quale distacco emotivo ti fornirà? Devi anche affrontare la lotta per distaccarti emotivamente, se è così, e perché è meglio distaccarti da quest'altra persona.

Come pratichi il distacco?

Puoi praticare il distacco prima dal distacco emotivo dalle cose più piccole, che si tratti di un oggetto o di qualcuno a cui non dovresti essere emotivamente connesso; come staccare emotivamente da qualcuno è la chiave per comprendere il tuo attaccamento e distacco sia emotivamente che fisicamente.

Se vuoi distaccarti da quella persona, chiunque sia, devi capire perché vuoi staccarti, qual è il legame che ti lega e imparare a staccarti emotivamente in modo sano.

Quali sono i segni di attaccamento malsano?

Se sei malsano attaccato a qualcuno, alcuni segni includono:

  • Provare sentimenti per qualcuno che non conosci
  • Provare sentimenti per un altro quando tu o loro siete impegnati in una relazione
  • Provare sentimenti per qualcuno che è emotivamente o fisicamente violento
  • Mantenere un attaccamento malsano nonostante provi a distaccarti emotivamente
  • Individuare la chiave per staccarsi ma restare attaccati

Cos'è l'abbandono emotivo nel matrimonio?
L'abbandono emotivo in un matrimonio è distaccarsi emotivamente da qualcuno con cui si è sposati e mantenere una relazione emotivamente distaccata pur sapendo che si è impegnati ad abbandonare emotivamente il proprio partner.

Il distacco emotivo è l'atto di avere una relazione priva di emozioni. Quando ti distacchi emotivamente, potresti essere fisicamente con qualcuno, ma non hai sentimenti emotivi per quella persona.

Come guarisci emotivamente?
Quando sei in una relazione emotivamente distaccata, la guarigione può essere un processo lungo. Devi essere in grado di fidarti di nuovo di qualcuno, se intraprendi una nuova relazione. Il distacco emotivo può essere salutare quando lasci una relazione, ma devi sapere quando staccarti emotivamente e attaccarti emotivamente. La guarigione arriva con una sana relazione emotiva in cui puoi parlare dei tuoi sentimenti con qualcuno e in cambio ottieni una risposta.

Come ti allontani da qualcuno che ami?
Allontanarti da qualcuno che ami richiede che ti distacchi emotivamente da quella persona. Se te ne vai è per una buona ragione e devi separare le tue ragioni logiche dal tuo ragionamento emotivo. Il distacco emotivo può essere impegnativo e difficile, ma se sai che andarsene è la cosa migliore per entrambi, o solo per te, allora è fondamentale che ti distacchi emotivamente.

Cerca di farlo in modo logico e basandoti sulla premessa che mentre li ami, è meglio staccarti emotivamente da loro.

Come lasci andare l'attaccamento di qualcuno?
Quando qualcuno è emotivamente attaccato, potresti deluderlo facilmente se non sei interessato o se sei distaccato emotivo, te stesso. Lasciare andare l'attaccamento di qualcuno può essere difficile, ma è necessario per andare avanti nella propria vita.

Cos'è il distacco dall'amore?
Alcune persone possono essere fisicamente attratte da qualcuno, ma emotivamente distaccate. Ciò significa che non hanno sentimenti di attaccamento emotivo e questo può lasciare l'incapacità di provare una connessione emotiva.

Qual è un esempio di distacco?
Alcuni esempi di distacco possono essere:

  • Ha una relazione
  • Non far sapere a qualcuno dove sarai o per quanto tempo sarai via
  • Mancata restituzione di telefonate o SMS
  • Incapacità di avere una relazione o connessione sessuale