Come aiutare il tuo partner con l'ansia: 8 modi per sostenere la persona amata

L'ansia è una sfida difficile per la salute mentale da affrontare nelle relazioni. Se hai un partner con ansia, può facilmente interrompere la vita sia per te che per la tua relazione. E, anche se non puoi 'risolverli' o eliminare la loro ansia per loro, ci sono modi in cui puoi supportarli nei momenti difficili.

Fonte: pexels.com



L'ansia può essere provocata per diversi motivi. Alcune persone sono predisposte all'ansia, come quelle che ne hanno una storia familiare. E alcuni provano ansia come risultato di un evento che hanno attraversato nella vita. Esistono diversi tipi di disturbi d'ansia e ognuno porta con sé le sue sfide. Questo è il motivo per cui è così importante ricevere una diagnosi corretta in modo che il tuo partner e tu possa sapere esattamente con cosa hai a che fare.

Sebbene alcuni dei sintomi possano essere diversi, ci sono alcuni modi generali che puoi usare per mostrare loro supporto. Il tuo supporto può fare una grande differenza perché intraprendono i passi di cui hanno bisogno per ottenere aiuto e superare la loro ansia. Non ha bisogno di essere qualcosa con cui lottano quotidianamente per il resto della loro vita. E, nonostante ciò, puoi avere una relazione sana.



1. Resisti all'impulso di risolverli

Quando ami qualcuno, l'ultima cosa che vuoi è vederlo soffrire. Tuttavia, non è compito tuo risolverli. Non sei il loro terapista; sei il loro partner. I tuoi sforzi per cercare di 'aggiustarli' o aiutarli spesso possono finire per farli sentire anche peggio. Anche se hai le migliori intenzioni, possono vedere i tuoi sforzi per aiutare come un promemoria che non stanno bene. Quindi devono fare i conti con il pensare che stanno deludendo anche te.



2. Accettali per come sono



Quando fai sapere al tuo partner che li accetti così come sono, dà loro un posto dove stare più a loro agio. Quando non devono preoccuparsi di cercare di guadagnare la tua accettazione, può consentire loro di concentrarsi sulle cose che possono fare per migliorare la loro ansia. E, se il tuo partner sente di dover guadagnare la tua accettazione, è probabile che causi loro ancora più ansia.

3. Don & rsquo; t sminuire le loro paure

A volte l'ansia può far sì che le nostre paure abbiano la meglio su di noi. Possiamo finire per essere preoccupati e spaventati da cose che potrebbero non avere senso per nessun altro. Se il tuo partner ha molte paure, non cercare di spiegarle. Anche se potresti non capire perché hanno le paure che hanno, non trattarli come non dovrebbero aver paura. Potrebbero rendersi conto che è una paura irrealistica da avere, ma lascia che siano loro a dirlo. Non prenderli mai in giro per questo. Questo è solo probabile che causi loro maggiori difficoltà.

4. Non trattarli come un bambino



Puoi creare una strana dinamica nella tua relazione se inizi a trattare il tuo partner come un bambino a causa della sua ansia. Devi continuare ad essere onesto con loro riguardo alle situazioni. Non nascondere loro cose solo perché non vuoi aumentare la loro ansia o farli lottare. Se scoprono che lo stai facendo, potrebbero perdere la fiducia in te.

5. Tienili al corrente

Questo tipo di piggybacks off # 4. Se sai che il tuo partner è molto ansioso, vedi cosa puoi fare per anticipare quell'ansia e aiutarlo. Ad esempio, se sono regolarmente preoccupati per la tua sicurezza e scopri che lavorerai fino a tardi, invia loro un messaggio o una rapida chiamata per informarli. In questo modo, quando non ti presenti in tempo dopo il lavoro, non sono preoccupati che sia successo qualcosa di orribile.

Fonte: pexels.com

6. Sii un posto sicuro per il tuo partner

Non giudicare su di loro e semplicemente amali per quello che sono. Questo permetterà loro di sentirsi al sicuro venendo da te e parlando delle loro difficoltà. Non vuoi che si sentano soli e che non abbiano un posto dove andare. Assicurati di assicurarli che sei lì per loro e che sei disposto ad aiutare in ogni modo possibile. Allontana la pressione che gli fanno pensare che devono avere capito tutto perché la tua relazione continui. E va bene se non sai sempre cosa dire, sii lì per loro.

7. Ricorda che non è colpa tua

Se il tuo partner lotta con l'ansia, avrà un impatto sulla tua vita. È impossibile non farlo. Ma devi ricordare a te stesso che la loro ansia non è colpa tua. Puoi provare a fare delle cose per renderli più facili, ma alla fine è qualcosa di cui avranno bisogno per assumersi la responsabilità e per ottenere aiuto da soli. Non puoi farlo per loro.

Se il tuo partner lotta con rabbia e irritabilità a causa dell'ansia, potrebbe provare a dare la colpa a te per la sua situazione, ma non sei obbligato a prenderne atto.

8. Continua a vivere la tua vita

Forse il tuo partner soffre di ansia sociale e ha difficoltà a uscire con gruppi di persone, ma non vedevi l'ora di andare a cena con un gruppo di amici. Non devi smettere di vivere la tua vita perché non si sentono a proprio agio nel fare le stesse cose che sei tu. Per te va bene, e più sano, continuare a vivere la tua vita. E, se il tuo partner ti ama, non vorrà impedirti di fare le cose che ti piacciono. Tuttavia, è anche importante ricordarsi di mostrare il proprio amore e sostegno. Puoi trovare un equilibrio tra vivere la tua vita ed essere lì anche per il tuo partner.

Non consentire comportamenti inappropriati

Se l'ansia non viene trattata, può portare a comportamenti inappropriati o pericolosi in alcune persone. Anche se questo non è qualcosa che tutti sperimentano, è qualcosa di cui dovresti essere consapevole se il tuo altro significativo lotta con l'ansia.

Abuso di sostanze

Ci sono stati collegamenti tra ansia e abuso di sostanze o alcol. Tuttavia, la connessione esatta non è sempre la stessa. Alcune persone provano ansia a causa del loro abuso di sostanze e altri iniziano ad abusare di alcol o altre sostanze per coprire i loro sintomi di ansia. Tuttavia, l'ansia non è una scusa per l'abuso di droghe o alcol. E gli studi hanno scoperto che l'alcol fa male all'ansia. Quindi, anche se potrebbero pensare che stanno bevendo qualcosa per rendere più facile quell'ambiente sociale, in realtà fa più male che aiuta.

Fonte: pexels.com

Abuso

Irritabilità e rabbia sono sintomi comuni dell'ansia, soprattutto negli uomini. Quando qualcuno sta lottando con l'ansia per tutto il giorno, può renderlo irascibile e impaziente. Se non sanno come affrontare adeguatamente la loro rabbia, potrebbero sfogarsi con te. Questo non è mai accettabile o OK.

Non permettere al tuo partner di usare la sua ansia come scusa per abusare di te fisicamente, verbalmente o emotivamente. Se hai una relazione violenta, devi procurarti l'aiuto di cui hai bisogno. Non è tuo compito salvare il tuo partner, ma è tuo compito proteggerti. Questo non significa che devi porre fine alla tua relazione, ma devi metterti in una posizione in cui sei sicuro di prendere questa decisione.

Se il tuo partner è violento, molto probabilmente non vorrà ammettere che è colpa sua e qualcosa sotto il loro controllo. Questo potrebbe portarli a cercare di incolparti per la loro rabbia e le loro esplosioni. Nemmeno questo va bene. I disturbi d'ansia possono essere complicati e difficili da affrontare; tuttavia, non sono mai una scusa per abusi.

Parlare con un terapista

Ci sono diversi modi in cui un terapista può aiutare. Come accennato in precedenza, non sei il terapista del tuo partner. È utile per loro parlare con un terapista esperto in grado di fornire il supporto e la guida di cui hanno bisogno. Diverse forme di terapia hanno successo nel trattamento di chi soffre di ansia. Incoraggiare il tuo partner ad andare alle sessioni può aiutarlo a fare progressi nel superare l'ansia.

Anche un terapista può aiutarti. Può essere faticoso e confuso quando hai una relazione con qualcuno che ha un disturbo d'ansia. La terapia può darti anche il supporto di cui hai bisogno. È facile essere così presi dal tentativo di aiutare un'altra persona che finisci per trascurare te stesso. Andare in terapia ti aiuterà ad apprendere strategie efficaci per proteggere la tua salute mentale e avere una relazione di successo.

Fonte: pexels.com

Se stai cercando un modo alternativo per ottenere un trattamento senza dover andare nello studio di un terapista, puoi provare la terapia online. Ti consente di avere un accesso più rapido a un terapista che può aiutare te e il tuo partner lungo il percorso.