Intimità vs. Isolamento: cosa significano per una persona

Hai bisogno di consigli su come essere intimo? Non giudichiamo: parla subito con un consulente autorizzato.

Fonte: pexels.com



Se non hai mai sentito parlare della teoria dello sviluppo psicosociale di Erik Erikson, è piuttosto intrigante. In questo articolo, ci concentreremo sul sesto stadio, intimità e isolamento, ma ricapitoleremo anche il significato della teoria di Erikson.

Teoria di Eikson

Erikson era uno psicologo che ha sviluppato le sue fasi di sviluppo psicosociale, che racconta le diverse fasi dei bisogni sociali durante la vita dell'individuo. Erikson credeva che tutti i bisogni fossero in una persona durante la nascita, ma man mano che si sviluppavano, il desiderio di soddisfare quei bisogni emergeva durante le diverse fasi della vita di una persona.

Analizziamo tutte le fasi.


Trust vs. Diffidare:La prima fase. Questa fase dura dalla nascita a circa due anni e implica la fiducia dei propri genitori e il desiderio di voler sapere se possono fidarsi del mondo. Avere successo ti renderà più fiducioso e fiducioso delle persone.

Autonomia vs. Vergogna e dubbio:Questa fase dura durante gli anni del bambino. Il bambino sta imparando a essere più indipendente. Possono camminare, usare il bagno da soli, parlare, prendere alcune decisioni e così via. L'obiettivo è essere indipendenti. Coloro che non lo sono possono provare vergogna e dubitare delle proprie capacità.

Iniziativa vs. Colpa:Questo va dai tre ai cinque anni circa. Il bambino potrebbe frequentare la scuola materna e giocare con altri bambini. Il gioco di successo darà loro l'iniziativa, mentre non riuscire a giocare, o essere criticati, li farà sentire in colpa. Coloro che sono iniziati possono essere più creativi, mentre i colpevoli possono lottare con la vita.

Settore vs. Inferiorità:Questo è intorno all'età di cinque anni fino al preadolescente: in questa fase, il bambino sta imparando a leggere, scrivere, fare i conti e svolgere altri compiti che sono apprezzati dalla società. La scuola non riguarda più il giorno, ma piuttosto un luogo in cui il bambino si sente sfidato. Se ci riescono, si sentiranno ambiziosi. Se non si comportano bene, potrebbero sentirsi inferiori di fronte agli altri bambini ea se stessi.


Fonte: pixabay.com

Identità vs. Confusione di ruolo:Ne parleremo più avanti, ma questa è la fase dell'adolescenza in cui l'adolescente cerca di trovare la propria identità. Possono sperimentare identità diverse, ma dovrebbero trovare se stessi, o avere una buona idea, entro la fine della loro adolescenza. In caso contrario, ti sentirai confuso riguardo al ruolo che hanno nella vita.

Intimità vs isolamento: discuteremo tra poco questa fase.

Generatività vs. Stagnazione:Questa fase va dalla mezza età fino all'anziano. A questo punto, l'adulto dovrebbe avere una famiglia e una carriera fruttuosa. Di conseguenza, si sentono come se stessero restituendo qualcosa alla società. Coloro che non riescono a farlo si sentono come se fossero inutili. Ormai dovrebbero essere sposati, avere figli e un buon lavoro, ma non lo fanno.

Integrità vs. Disperazione:L'ultima fase, che va dall'anziano fino alla morte, è l'integrità contro la disperazione. In questo, le persone si chiedono se valesse la pena o meno la loro vita, e si sentono grandi o arrabbiate per il rimpianto.

Ovviamente ci sono delle eccezioni, ma Erikson credeva che questo fosse generalmente il modo in cui la maggior parte degli umani si vedeva. Probabilmente puoi leggere queste fasi e metterti in relazione in qualche modo. Oggi esamineremo la fase sei, che immaginiamo stia attualmente gestendo una parte dei nostri lettori.

Cos'è l'intimità vs. Isolamento?

Quando si tratta della teoria di Erikson, l'intimità contro l'isolamento è la fase sei. Questa fase si verifica nella giovane età adulta e può terminare con la mezza età.

Questo ha senso. Quando hai 18 anni, probabilmente stai iniziando il college o stai pensando al tuo futuro. Non sei più in una scuola superiore dove puoi interagire con le persone, quindi vuoi avere relazioni che durino nel tempo. Non stai più cercando una relazione romantica amorosa, ma una con cui puoi essere più intimo. Quando si tratta di amicizie, vuoi persone con cui passare una vita e non solo conoscenti. Vuoi creare connessioni per aiutare la tua carriera. L'elenco potrebbe continuare.

Hai bisogno di consigli su come essere intimo? Non giudichiamo: parla subito con un consulente autorizzato.

Fonte: rawpixel.com

Durante l'inizio di questa fase, gli effetti della fase 5, identità contro confusione di ruoli, persistono. La confusione tra identità e ruoli si verifica durante l'adolescenza e coinvolge l'adolescente a chiedersi quale sia il suo posto nella vita. Possono conformarsi agli altri per trovare il loro posto o sperimentare identità diverse. L'abbiamo osservato tutti da adolescenti o una volta lo eravamo noi stessi. Man mano che le fasi si combinano, stiamo ancora usando i nostri amici come un'estensione delle nostre identità.

L'intimità rispetto all'isolamento raggiunge il picco intorno ai 30 anni, il che ha senso. A quell'età, siamo ancora relativamente giovani, ma abbastanza grandi da aver, si spera, trovato il nostro posto nella vita e vogliamo mantenere buoni rapporti con le persone, siano esse amici o amanti.

Isolato a causa dell'intimità?

Se sei una persona che ama stare in intimità con le persone, potresti trovarti isolato a causa di ciò. Come avviene questo? Ciò è dovuto alla paura del rifiuto. Se ti piace qualcuno, potresti non chiedergli mai di uscire perché hai paura del rifiuto e l'idea di quella persona non vuole più associarsi a te. C'è chi impara ad affrontare la paura del rifiuto e può correre dei rischi, ma c'è chi ha tanta paura del rifiuto, anche se le conseguenze non sono così gravi, che si isolano.

La sensazione di isolamento

Anche se abbiamo amici e persone care, a un certo punto abbiamo tutti sentito una qualche forma di isolamento. Ci sentiamo come nessuno come noi che siamo soli e desideriamo ardentemente soddisfare i nostri bisogni sociali. La sensazione di isolamento può farci sentire come se il mondo intorno a noi fosse buio e potremmo provare rabbia e angoscia per questo.

Diventa un po 'un ciclo autodistruttivo. I nostri atteggiamenti possono impedire alle persone di piacerci, peggiorando ulteriormente la sensazione di isolamento. Sappiamo tutti quella persona che si lamenta sempre della vita e la cui negatività allontana tutti. Non c'è niente di sbagliato nell'essere occasionalmente depressi e arrabbiati, ma passare l'intera vita a comportarsi in questo modo allontanerà semplicemente coloro che sono interessati a essere tuoi amici.

Cos'è l'intimità

Quando pensi all'intimità, puoi immaginare una relazione sessuale. Tuttavia, l'intimità è più di questo. L'intimità è la sensazione di vicinanza che hai verso persone particolari. Puoi essere intimo con i tuoi amici. Hai mai avuto una conversazione profonda o detto un segreto stretto a un amico? Questo è un segno di intimità. L'onestà è un altro esempio di una relazione intima. Le persone hanno bisogno di altre persone con cui essere oneste. Se interpreti sempre un personaggio di fronte a tutti, non puoi mai aprirti e questo può farti sentire isolato.

Realizzare questa fase

Sebbene non sia mai troppo tardi per stabilire relazioni intime con le persone, questo è il palcoscenico in cui conta di più. Sei giovane e puoi esplorare il mondo in qualche modo. Coloro che possono formare relazioni intime avranno relazioni che dureranno tutta la vita. Nel frattempo, coloro che falliscono questa fase possono provare depressione e disperazione. L'ultima cosa che qualcuno vuole fare è morire da solo.

Probabilmente hai conosciuto qualcuno che sta lottando con questa fase. Vivono relazioni come carta velina. Possono sentirsi gelosi del successo di altre persone e il loro atteggiamento non fa che peggiorare la situazione. Poi ci sono quelli che non riescono a tenersi gli amici. Possono essere troppo appiccicosi o esigenti o avere problemi di atteggiamento che non sono controllati.

Inoltre, nella teoria di Erikson, l'incapacità di una persona di mantenere le relazioni può essere dovuta al fatto che le fasi precedenti non sono state soddisfatte. Coloro che non hanno trovato la propria identità potrebbero avere problemi con le relazioni. Se non conosci te stesso e cosa vuoi fare della tua vita, come puoi rimanere impegnato con le altre persone?

Va notato che questo è generale. Alcune persone trovano la loro identità più tardi nella vita, mentre altre possono aver soddisfatto tutti i loro bisogni sociali quando sono giovani. Solo perché stai ancora lottando con la tua identità non significa che sarai solo per sempre. Le teorie psicologiche sono un buon modo per capire la mente umana, ma ogni mente è complessa e ci saranno sempre eccezioni a ogni regola. Se ti senti isolato e non hai trovato la tua identità, non lasciare che questo articolo ti abbassi; peggiorerà solo le cose.

Fonte: rawpixel.com

Chiedere consulenza

A volte, una persona ha bisogno di aiuto per capire come essere più intimo con gli altri, e non c'è da vergognarsi di doverlo fare. Se ti senti un professionista che ti aiuta a trovare il tuo senso di identità, che ti aiuta a completare fasi irrisolte della tua vita, o se vuoi solo imparare a gestire meglio le relazioni e le amicizie, cerca aiuto oggi. Come abbiamo detto, non c'è da vergognarsi nel farlo. Non aspettare di raggiungere la fase finale, dove inizi a rimpiangere tutto ciò che non hai realizzato. Parla con qualcuno oggi.

FAQ (domande frequenti)

Qual è l'intimità di Erikson rispetto all'isolamento?

L'intimità contro l'isolamento è il sesto stadio della teoria dello sviluppo psicosociale di Erikson, presente durante la giovane età adulta, all'incirca tra i 19 ei 40 anni di età. Durante questo periodo cruciale, le persone sviluppano relazioni tra loro, imparano a risolvere i conflitti e formano legami. Imparare a costruire forti legami emotivi con gli altri aiuta un individuo a coltivare un sistema di supporto. Erickson sottolinea l'importanza di concentrarsi sullo sviluppo di forti legami emotivi con gli altri (durante i 19-40 anni), come vitale per aiutare a sentirsi sicuri in se stessi e nel mondo. La fase di intimità contro isolamento evidenzia un desiderio umano di voler formare legami intimi, poiché ha effetti positivi significativi rispetto all'essere socialmente isolati.

Qual è un esempio di intimità e isolamento?

Cominciamo con l'isolamento. Un esempio di isolamento è uno studente universitario che vive in un dormitorio, scegliendo di vivere da solo in un unico dormitorio, scegliendo anche di non socializzare con gli altri; si tengono per sé e non si espandono o si sforzano di formare amicizie. Al contrario, un esempio di intimità è uno studente universitario che vive in un unico dormitorio, trascorre del tempo da solo mentre fa i compiti, scegliendo anche di stringere amicizie con gli altri nelle loro classi o nei club al college. Quest'ultimo esempio di intimità può anche essere caratterizzato come l'atto di forgiare legami emotivi. Nell'illustrare le differenze tra l'isolamento e l'intimità e le loro conseguenze intrinseche, iniziamo a cogliere l'importanza di formare legami forti e intimi. Mentre l'intimità richiede vulnerabilità e la capacità di assumersi dei rischi, l'isolamento esiste in tandem con la solitudine e il potenziale di problemi di salute mentale, quest'ultimo dannoso per la qualità della vita. Quindi, il nostro studente universitario isolato potrebbe sentirsi depresso per aver evitato l'intimità.

Inoltre, l'isolamento sociale fa sì che le persone si sentano come se fossero inferiori e potrebbe avere un impatto sulla loro autostima. Possiamo vedere che durante la fase di intimità contro isolamento, si verifica un processo critico in termini di formazione dell'identità. Per questo motivo, secondo Erickson, è nell'interesse di una persona, nella maggior parte dei casi, raggiungere in qualche modo e capire come formare legami.

Quali sono le fasi dell'intimità?

Alcune persone temono l'intimità perché hanno paura di essere rifiutate. Se esprimono chi sono e non vengono accettati, potrebbe sembrare devastante. Esistono diversi stadi di intimità come descritto e compreso da una vasta gamma di esperti e tramite rapporti sottoposti a revisione paritaria, inclusi ma non limitati a psicologi, sociologi, scienziati e altre iniziative di ricerca e studio in generale. Tuttavia, secondo gli scienziati, la prima fase dell'intimità è caratterizzata dal fatto che si svolge dal momento in cui incontri qualcuno a una precoce infatuazione per quella persona.

Durante questo periodo di fascino, vi imparate a vicenda e volete saperne di più. Direi che questa fase è simile a quella sensazione iniziale di innamorarsi. La seconda fase è il periodo della luna di miele, in cui ti senti in contatto con un'altra persona, ma non sai ancora tutto di loro o hai un quadro completo di chi sono o quali potrebbero essere i loro meccanismi di coping o stili di comunicazione sotto costrizione. Stai solo imparando chi sono e, a questo punto, tutto sembra fantastico. Durante la terza fase, avviene il legame. Il periodo della luna di miele è finito e ora ti trovi di fronte a chi è questa persona; li vedi, verruche e tutto il resto. Gli aspetti o le caratteristiche che sono buoni e quelli che non sono così facili da affrontare diventano più evidenti, permettendoti di vedere la relazione in modo più realistico.

La quarta fase prevede l'accettazione delle verità sul partner, così come le comprendi, e la costruzione di legami a lungo termine. Come accennato in precedenza, ci sono altri modelli delle fasi dell'intimità, che possono differire leggermente o includere più o meno categorie. Tuttavia, ritengo che quanto sopra sia una chiara rappresentazione delle fasi dell'intimità in generale. Alcune persone eviteranno l'intimità come mezzo per non ripetere schemi in cui potrebbero essere potenzialmente feriti. Il problema è che non formano relazioni d'amore intime.

Quali sono le sette fasi di sviluppo?

Ci sono otto fasi di sviluppo, non sette.

Fase uno - Fiducia contro sfiducia.

Quando sei un bambino, in particolare un neonato, fai affidamento sulle persone che si prendono cura di te. Hai fiducia che risponderanno quando piangerai; i bambini fanno affidamento sugli altri. Si sviluppa un senso di fiducia e il bambino si sente al sicuro. La sfiducia è quando un genitore o una persona che si prende cura di lui trascura il bambino e i suoi bisogni, o se il suddetto tutore è incoerente nelle loro risposte. In altre parole, a volte non rispondono affatto. Di conseguenza, il bambino si attacca in modo insicuro e impara a non fidarsi degli altri.

Fase due: autonomia contro vergogna e dubbio su se stessi

Si svolge durante l'infanzia. Durante la seconda fase, i bambini piccoli sono curiosi del mondo. Vogliono imparare ed esplorare, sviluppare capacità di coping individuali e iniziare a stabilire una certa indipendenza e un senso di agentività in alcuni compiti. L'autonomia è quando i genitori e gli operatori sanitari aiutano e facilitano l'esplorazione per i bambini, favorendo un senso di indipendenza. Consente ai giovani di sentirsi come se potessero correre rischi o correre rischi. D'altra parte, la vergogna si verifica quando il caregiver o il genitore scoraggia il bambino dall'assumere rischi o dall'essere indipendente. Al bambino non è permesso sentirsi orgoglioso di se stesso o provare un senso di realizzazione.

Fase tre: iniziativa contro senso di colpa

Si svolge in età prescolare. Quando un bambino è all'asilo, sta imparando cose nuove e sta trovando il modo di fissare obiettivi per se stesso. L'iniziativa è quando un genitore o un caregiver promuove questi obiettivi e consente a un bambino di prendere le proprie decisioni, consentendo a detto bambino di crescere e diventare un adulto funzionale che segue i propri sogni. Al contrario, il senso di colpa si verifica quando un bambino viene criticato inutilmente quando cerca di affermare la propria indipendenza. Il bambino può sentirsi in colpa per aver affermato i propri bisogni in primo luogo. Un genitore o un caregiver controllante può arrestare la crescita del proprio bambino in questo modo.

Fase quattro - Industria contro inferiorità -

Si svolge durante i primi anni di scuola. Un esempio di industria è un bambino che sviluppa un senso di realizzazione e fiducia perché ha completato i compiti e raggiunto i propri obiettivi, migliorando così la propria autostima. L'inferiorità è quando un bambino non realizza le cose e, di conseguenza, dubita di se stesso. Possono avere una bassa autostima o non avere un senso di autostima perché altre persone, insegnanti o genitori, li criticano. Per questi motivi, il bambino può sviluppare sentimenti di inferiorità.

Fase cinque - Identità contro confusione di ruoli

Si svolge durante l'adolescenza. Gli adolescenti sono noti per problemi di identità e potresti aver sentito il termine crisi di identità. Durante la fase dell'adolescenza, l'obiettivo è che l'adolescente si chieda chi sia e cerchi di trovare la risposta. L'identità parla a un adolescente che vuole provare un senso di autostima e ha bisogno di capire dove si trova in termini di dinamica familiare. Per ottenere ciò, devono fissare obiettivi per se stessi in base ai loro sistemi di valori interni. Nella confusione dei ruoli, un adolescente non avrà un senso di sé sviluppato e potrebbe sentirsi in colpa per essersi individuato dai genitori o da chi si prende cura di lui. La confusione dei ruoli crea difficoltà agli adolescenti quando cercano di capire cosa vogliono per le loro vite future.

Fase sei - Intimità contro isolamento

Nella fase di intimità e isolamento le persone imparano a sviluppare relazioni significative. Questa fase si svolge durante la giovane età adulta. Secondo Eric Erickson, l'intimità contro l'isolamento è un periodo critico in cui noi, come esseri umani, formiamo relazioni. Erickson definisce questo periodo tra i 20 ei 40 anni. L'intimità è il luogo in cui si possono formare relazioni profonde perché le persone sono vulnerabili all'età adulta, dalla giovane età adulta a più tardi nella vita. L'isolamento è quando le persone non favoriscono le relazioni e si isolano socialmente, portando di conseguenza a sentimenti di solitudine. Combattere l'isolamento, l'importanza di cui Erikson ha delineato in questa fase, può creare opportunità per la connessione umana. La solitudine e l'isolamento sono fattori che contribuiscono alla depressione cronica. Questo è il motivo per cui è fondamentale contattare il proprio sistema di supporto o affrontarlo in terapia con un professionista della salute mentale autorizzato.

Fase sette - Generatività contro stagnazione

Si svolge durante la mezza età adulta. Durante questa fase, una persona decide in che modo contribuire al mondo e aiutare la prossima generazione di individui. Quando si sperimenta questa fase, molte persone diventano genitori. La generatività è quando le persone che stanno aiutando la prossima generazione, diventando genitori, insegnanti o mentori, ecc., Danno l'esempio. Vogliono che le generazioni più giovani imprimano un'eredità in modo da contribuire alla società. La stagnazione si verifica quando gli adulti sentono di non poter fare la differenza o aiutare le persone nella società o hanno paura di contribuire alla generazione successiva. Potrebbero sentirsi come se dovessero isolarsi come conseguenza di questi sentimenti e che non c'è speranza per se stessi in futuro.

Fase otto - Integrità dell'ego contro disperazione

Si verifica durante la tarda età adulta. È il palcoscenico in cui gli adulti più anziani guardano indietro alle loro vite e a ciò che hanno realizzato. L'integrità dell'ego è quando le persone in questa fase della loro vita si sentono come se avessero condotto una buona vita e possono morire sapendo di aver fatto ciò che sentivano di dover fare. La disperazione è quando quelle persone provano rimpianto o delusione per come è andata a finire la loro vita e per il ruolo che hanno svolto nel risultato.

Queste sono le otto fasi di sviluppo.

Che età è intimità e isolamento?

Intimità rispetto all'isolamento avviene tra i 19 ei 40 anni. Durante questo periodo, le persone imparano chi sono e formano legami intimi con altri esseri umani. Il concetto di solitudine di isolamento implica una distanza fisica, oltre che emotiva. Invece, potresti sentirti solo tra un gruppo di persone se venissi frainteso. L'isolamento sociale può essere estremamente dannoso in questo periodo perché isolandosi non ti eserciti a interagire con gli altri o ad apprendere segnali sociali. Potrebbe essere l'isolamento il motivo per cui le relazioni falliscono, perché puoi abituarti a stare da solo. È fondamentale sviluppare connessioni intime perché arricchisce la tua vita e nel frattempo impari a conoscere te stesso.

Quale virtù emerge dallo stadio dell'intimità rispetto all'isolamento?

La virtù dell'amore emerge durante la fase dell'intimità contro l'isolamento. Essendo vulnerabile e formando legami intimi, una persona sviluppa la capacità di amare e accettare l'amore. Avere un forte legame intimo con un partner o un amico è una cosa bellissima. Le relazioni d'amore intime possono migliorare notevolmente la qualità della tua vita.