Riconoscere i segni dell'ostruzionismo

Se sei mai stato alla fine del trattamento del silenzio, hai subito ostruzionismo. Una persona che fa ostruzionismo mostra un implacabile rifiuto di esprimere emozioni o di comunicare. L'ostruzionismo si verifica più spesso durante i periodi di conflitto, quando possiamo ostacolarci per evitare conversazioni difficili o perché abbiamo paura che entrare in una discussione accesa si traduca in una rissa. Questo articolo ti aiuterà a riconoscere i segni di ostruzionismo in te stesso o nel tuo partner in modo che tu possa adottare misure per mitigarlo, che tu sia la vittima o l'autore.

Come riconoscere lo Stonewalling

Fonte: pexels.com

Soprattutto nelle relazioni strette, il conflitto può sembrare opprimente. Di fronte a una discussione, potremmo chiuderci e rifiutarci di comunicare. Qualcuna di queste frasi che uccidono le conversazioni suona familiare?



& ldquo; Parla alla mano & hellip; & rdquo;

& ldquo; Fine conversazione & hellip; & rdquo;

& ldquo; Fai quello che vuoi & hellip; & rdquo;

& ldquo; Esci dalla mia faccia & hellip; & rdquo;


L'ostruzionismo si verifica quando vogliamo evitare di rivelare i nostri sentimenti. Possiamo uscire a metà della discussione senza dare una spiegazione o semplicemente rifiutarci di affrontare la questione che ci riguarda. Quando siamo alla fine dell'ostruzionismo, potremmo arrabbiarci e frustrarci quando il nostro partner usa queste tattiche. Ma scopriamo che più protestiamo, più il nostro partner diventa chiuso.

Perché abbiamo Stonewall nelle relazioni?

Possiamo usare l'ostruzionismo per punire i nostri partner. Rispondiamo in modo passivo-aggressivo, facendo ostruzionismo perché pensiamo che i nostri partner dovrebbero già sapere qual è il problema, soprattutto se sono originariamente colpevoli. Potremmo fare un muro di pietra perché non siamo in grado di esprimere i nostri sentimenti; troviamo l'apertura difficile o dolorosa. Possiamo fare muro di pietra quando i nostri sentimenti sono confusi. Abbiamo paura di pensare troppo alle cose. Quando il nostro partner chiede come ci sentiamo, è più semplice dire: 'Sto bene'. e continuare a interrompere la discussione in questi casi.

L'ostruzionismo può verificarsi per motivi pratici. Se siamo sopraffatti dal lavoro e dalla cura dei bambini, una vita frenetica può farci prendere l'abitudine di fare ostruzionismo perché semplicemente non vogliamo prenderci il tempo per discutere delle emozioni. L'ostruzionismo può essere un'abitudine di vecchia data. Se durante l'infanzia nessuno dei nostri familiari ha mai rivelato come si sentiva o cosa pensava, potremmo non aver mai sviluppato la capacità di discutere i nostri sentimenti. Il solo pensiero di parlare delle nostre emozioni può far tremare il nostro stomaco. A volte abbiamo imparato a fare muro a causa delle nostre esperienze in una relazione precedente. Potremmo aver imparato a evitare di esprimere la nostra opinione perché un partner precedente ha risposto negativamente quando lo abbiamo fatto.

Quando l'ostruzionismo è intenzionale e deliberato, il partner offensivo potrebbe tentare di dominare la relazione. L'ostruzionismo è un mezzo per ottenere il controllo.


I quattro cavalieri di Gottman: ostruzionismo

Il dottor John Gottman, un terapista che ha studiato a fondo le relazioni matrimoniali, ha identificato quattro comportamenti relazionali tossici che ha chiamato i Quattro Cavalieri dell'Apocalisse. Includono critiche, disprezzo, atteggiamento difensivo e ostruzionismo. Tra i cavalieri, l'ostruzionismo è particolarmente problematico. Gottman afferma di poter prevedere il divorzio con quasi il 100% di accuratezza, sulla base della presenza dei quattro cavalieri in un matrimonio.

L'ostruzionismo spesso emerge come risposta alla paura e alla frustrazione. Il tuo partner potrebbe usarlo per diffondere la tensione in una situazione che è travolgente emotivamente. Potrebbe anche cercare di calmarsi. Gottman ha scoperto che gli uomini sperimentano uno stress fisiologico più frequentemente durante i disaccordi rispetto alle donne, il che li rende più inclini al muro di pietra, molto spesso per evitare conflitti.

L'ostruzionismo è abusivo?

Fonte: pexels.com

Anche se le donne ostacolano meno gli uomini, le persone di entrambi i sessi possono usarlo in modo abusivo. Le persone fanno ostruzionismo per avere il sopravvento in una relazione, usando la tattica dell'ostruzionismo per manipolare o controllare un partner. Se l'ostruzionismo è intenzionale, il partner che interrompe la conversazione spesso tira fuori la situazione, il che impedisce all'altra persona di considerare i modi per affrontare il conflitto. Il partner che subisce ostruzioni può sentirsi impotente; la loro autostima soffre e possono subire una perdita di controllo. Anche se il partner dell'ostruzionismo sembra non fare nulla, sta usando la tattica per stabilire il dominio nella relazione, spesso usando minacce e isolamento in combinazione con l'ostruzionismo.

L'impatto devastante dell'ostruzionismo

Inutile dire che l'ostruzionismo può avere effetti devastanti su una relazione. Risolvere i conflitti diventa quasi impossibile. Anche disaccordi apparentemente insignificanti possono andare fuori controllo. Quando siamo sul punto di ricevere l'ostruzionismo, spesso ci sentiamo disperati e possiamo ricorrere a dire o fare qualsiasi cosa che porti a termine l'ostruzionismo. Frustrati e sconvolti, potremmo trasformare la questione in un conflitto più grave rispetto al disaccordo originale. Detto questo, qualsiasi risposta negativa all'ostruzionismo può aggravare i problemi causati dalla pratica originale dell'ostruzionismo.

Il partner, essendo ostacolato dalla pietra, spesso si sente impotente. Anche se vogliono alleviare la situazione e riparare il rapporto, pensano che non sia del tutto incapace. Se l'ostruzionismo è un evento comune, ha già avuto un impatto sul collegamento, soprattutto se sono presenti gli altri tre cavalieri.

Nel corso del tempo, il partner che è ostacolato può risentirsi di essere trattato in modo distante e ostile. Possono spingere lo stonewaller a esprimere i propri pensieri e sentimenti. Ciò si traduce in rabbia e polemica, il che non fa che peggiorare la situazione, soprattutto se il silenzio del partner che ostacola la pietra deriva dalla paura o dall'ansia per i propri sentimenti. Le tensioni aumentano e l'ostruzionismo aumenta solo di intensità quando il partner dell'ostruzionismo si rifiuta di esprimersi.

Se il tuo partner è uno stonewaller, potresti aver tentato e fallito di ottenere una risposta molte volte e potresti semplicemente smettere di provare a impegnarti. Entrambi vi trovate in una situazione di stallo emotivo, in cui le emozioni vengono messe da parte e la connessione tra voi due diventa sempre più debole col passare del tempo.

Infine, la tua relazione potrebbe essere diventata violenta. Il tuo partner usa altri comportamenti oltre all'ostruzionismo, come l'isolamento, l'intimidazione e le critiche persistenti. Il tuo partner ostruzionista diventa più controllante nella relazione e gli abusi dilagano. In risposta, potresti ritirarti e iniziare a sentirti inutile.

Come posso affrontare gli effetti negativi dello stonewalling?

Se stai ricevendo ostruzionismo, l'approccio migliore è esercitare comprensione e compassione. Riconosci la tua frustrazione, ma cerca di riconoscere che sfogarti non farà che peggiorare la situazione. Considera che la risposta del tuo partner non è vendicativa, ma ha legittimamente paura di esprimere le proprie emozioni o preoccupazioni.

Fonte: rawpixel.com

Fai sapere al tuo partner che vuoi aiutare, ma ciò sarà possibile solo se è disposto a incontrarti a metà strada. Invece di fare pressione, cerca di entrare in empatia. Evita di forzare il tuo partner ad aprirsi. Offri semplicemente loro la possibilità di conversare e di 'loro che sei pronto ad ascoltare. Suggerisci loro di cercare qualcun altro con cui esprimere i propri sentimenti. Questo potrebbe essere un amico fidato o un familiare, anche un terapista professionista. Il tuo partner potrebbe scoprire che verbalizzare i suoi sentimenti in questo modo può dargli un senso di prospettiva che rende più facile discutere i problemi di coppia in seguito.

Se sei la persona che fa ostruzionismo, è importante riconoscere che non importa quanto sia difficile esprimere i tuoi sentimenti allo scoperto, in definitiva è meglio che tenerli imbottiti dentro. Considera l'idea di mettere per iscritto i tuoi sentimenti. Potresti scoprire che è più facile che parlare in quanto mette una piccola distanza tra te e la conversazione. Un testo o una lettera va bene. Non lasciare che la perfezione ti ostacoli. Trasmetti i tuoi sentimenti per iscritto. Condividi questo con il tuo partner. Parlare di persona dovrebbe essere il tuo obiettivo in seguito, ma iniziare per iscritto può essere un'opzione utile.

Nel caso di una relazione violenta, potresti dover affrontare le cose in modo diverso. Se il tuo partner ti ostacola continuamente, fai attenzione mentre prendi in considerazione le azioni da intraprendere e il tipo di risposta che potrebbero suscitare nel tuo partner. Sii consapevole che cercare di comunicare con il tuo partner potrebbe provocare un risultato ancora più negativo. Infine, potrebbe essere necessario cercare un aiuto professionale.

Antidoto all'ostruzionismo

Sei lo stonewaller nella tua relazione? Vorresti che le cose potessero essere diverse? La prossima volta che ti ritrovi a fare ostruzionismo, prendi in considerazione di impegnarti nei seguenti comportamenti:

  • Il primo antidoto all'ostruzionismo è riconoscere quando ti senti emotivamente sopraffatto.
  • Fai sapere al tuo partner che devi prenderti una pausa dal conflitto. Dì: 'Perché non abbandoniamo questa discussione per un'altra volta, quando ci siamo entrambi calmati'.
  • Dai al tuo partner assicurazioni che voi due potrete impegnarvi nuovamente quando sarete entrambi pronti.
  • Durante la pausa dal conflitto, calmati leggendo una rivista, facendo una passeggiata o ascoltando musica rilassante. Pratica la respirazione profonda.
  • Affronta la tua ansia su ciò che accadrà se trasmetti chiaramente i tuoi pensieri e sentimenti al tuo partner.

Applicare un antidoto sarà più facile quando entrambi i partner si sentiranno motivati ​​e impegnati a cambiare. Ma se tu e il tuo partner lottate per sostituire l'ostruzionismo con comportamenti più premurosi, può essere utile consultare un consulente di coppia che può aiutare a sviluppare strumenti di comunicazione più sani e rimettere in carreggiata la vostra relazione.

Come ReGain può aiutare

Fonte: rawpixel.com

Se continui a subire ostruzionismo nella tua relazione, è particolarmente importante cercare assistenza professionale. Grazie a ReGain, puoi ottenere subito un aiuto compassionevole semplicemente accedendo a un portale di consulenza online privato. ReGain funziona all'interno del tuo programma. Puoi scegliere di chattare via SMS o, se preferisci, su una chat video o per telefono. Dovresti assolutamente sentirti a tuo agio con qualsiasi metodo tu scelga. Il nostro personale empatico è qui per servirti in qualsiasi momento. I nostri professionisti medici autorizzati sono pronti a rendere prioritaria la riparazione della tua relazione.