Gli effetti pericolosi dei genitori che consentono ai figli adulti

I bambini adulti ei loro genitori possono affrontare tenui ostacoli relazionali. A volte, i genitori ei loro figli adulti non vedono negli occhi come vivere la vita o come essere genitori. A volte, i figli adulti approfittano continuamente dei loro genitori e i genitori & rsquo; il risentimento comincia a fiorire. A volte, i genitori di figli adulti mostrano comportamenti esigenti e controllanti e non riescono a riconoscere che i loro figli devono essere in grado di separarsi dai loro genitori e assumere un ruolo più personalizzato e indipendente. Forse uno dei maggiori ostacoli, tuttavia, e il più comune, è la presenza di comportamenti favorevoli tra i genitori ei loro figli adulti.

Che cos'è l'abilitazione?



L'abilitazione è un comportamento che incoraggia o sostiene attivamente qualcuno nell'indulgere a pratiche malsane facendo per qualcuno ciò che può fare per se stesso. Sebbene il termine sia più spesso usato per riferirsi alla dipendenza e ai comportamenti che spesso accompagnano la dipendenza, può anche essere usato per descrivere le dinamiche in una relazione tra due persone, come un genitore e un bambino. Con la dipendenza, l'abilitazione sembra tipicamente un comportamento che incoraggia l'acting out che crea dipendenza, ma in una relazione tra un genitore e un bambino, l'abilitazione di solito assume un diverso insieme di azioni.

In una relazione genitore-figlio, l'abilitazione è solitamente focalizzata sul sostegno; i genitori che sostengono finanziariamente o emotivamente i loro figli cresciuti (capaci) fino all'età adulta possono essere accusati di consentire meccanismi di coping malsani e di incoraggiare comportamenti irresponsabili ed egoistici. Sebbene sia spesso usato come tropo nelle sit-com e in altre forme di media, abilitare i bambini adulti è un problema molto reale e può avere ramificazioni che si estendono ben oltre la situazione di una singola famiglia. Le economie locali possono soffrire, così come le dinamiche relazionali, le prospettive di lavoro e l'indipendenza generale e la stabilità di entrambe le parti.


Fonte: rawpixel.com

In che modo i genitori consentono ai figli?

Il modo più comune in cui i genitori consentono ai figli adulti è attraverso il sostegno finanziario. Questo sembra diverso per tutti, ma può includere dare a un figlio adulto un'indennità mensile, consentire a un bambino adulto di stare con loro a tempo indeterminato, acquistare una casa o un appartamento per un bambino, pagare per la vita del bambino e comportamenti simili. Il sostegno finanziario può essere necessario in alcuni punti della vita di un bambino quando è caduto in tempi difficili o sta vivendo una qualche forma di disabilità, ma un sostegno finanziario continuo e ininterrotto non è salutare per i bambini adulti o i genitori.



I genitori possono anche fornire supporto emotivo ai loro figli. Sebbene i genitori dovrebbero offrire amore incondizionato per i propri figli, la dipendenza emotiva è ben lontana dal sostegno generale dei genitori; i genitori che vengono costantemente al salvataggio emotivo dei loro figli, funzionando come uno sportello unico per una spinta di autostima e gratificazione, sono impegnati in una relazione emotivamente favorevole. Sebbene i genitori possano e debbano incoraggiare i loro figli, dicendo regolarmente a un bambino: 'Sono solo gelosi ...' o 'Sei troppo bravo per loro, non preoccuparti ...' e altre frasi che deviano la colpa sono comuni con emotivamente -abilitazione dei genitori e può incoraggiare comportamenti problematici per i bambini adulti.

Un altro modo in cui i genitori possono aiutare i bambini è consentire una comunicazione inappropriata e persino incoraggiarla. I bambini adulti che sono scortesi, irrispettosi e perennemente critici nei confronti dei genitori vengono abilitati a una cattiva comunicazione e a comportamenti comunicativi malsani. Sebbene genitori e figli siano certi di avere disaccordi e tu sei certamente in grado di esprimere delusione, frustrazione o disaccordo con un genitore, gridare costantemente, abusare o comunicare in modo inappropriato con un genitore non è un comportamento che può essere consentito o incoraggiato. Molti genitori si rassegnano semplicemente a questo modo di parlare, ma permettere ai bambini adulti di impegnarsi in comunicazioni malsane incoraggia quei bambini a usare quel tipo di comunicazione con gli altri.

In che modo i figli adulti ei genitori sono influenzati negativamente?


Il comportamento abilitante ha un impatto negativo su genitori e figli. I genitori sono colpiti principalmente dalle loro percezioni di sé e dalla distruzione del loro rapporto con i loro figli. Poiché i genitori che puliscono costantemente dopo i pasticci dei loro figli adulti sono spesso finanziariamente, moralmente e persino legalmente obbligati a prendersi la colpa per gli errori dei loro figli, spesso iniziano a risentirsi per i loro figli e risentirsi per il ruolo che hanno nelle vite degli altri. Piuttosto che vedere la relazione genitore-figlio come una relazione appagante, questi genitori spesso desiderano semplicemente allontanarsi dal proprio figlio o dai figli e vivere una vita indipendente.



I bambini adulti sono influenzati negativamente principalmente dalla crescita stentata. Gli adulti non possono raggiungere la maturità emotiva, finanziaria o mentale appropriata se dipendono costantemente e costantemente dai genitori. Ci sono alcuni casi in cui i bambini devono fare affidamento sui loro genitori, ma la maggior parte dei bambini può prendersi cura di se stessi con poca interferenza, e fare sempre affidamento sui propri genitori è un terreno fertile per comportamenti irresponsabili, eccessiva importanza personale e dipendenza inappropriata.

Fonte: pxhere.com

In entrambi i casi, le relazioni soffrono. Sebbene la relazione tra genitori e figli sia la relazione principale che lotta, anche tutte le altre relazioni possono essere influenzate negativamente. Molti genitori si sentono imbarazzati e di conseguenza si isolano, mentre i figli non sviluppano la maturità emotiva necessaria per creare e mantenere relazioni durature e significative al di fuori della loro famiglia.

Strategie genitoriali per smettere di abilitare il comportamento

Lasciar andare l'abilitazione è una questione di tempo, impegno e pratica; non è qualcosa che accade dall'oggi al domani o dopo una decisione di una frazione di secondo di cambiare. Invece, richiede previdenza, pianificazione e una forte comunicazione tra tutte le parti coinvolte. Sebbene possa essere difficile, lasciare andare l'abilitazione è possibile con gli strumenti giusti, tra cui:

  • La mancanza di confini è il segno distintivo del comportamento abilitante. Stabilire dei confini è il primo passo per migliorare le relazioni familiari e creare attaccamenti e comportamenti più forti e più sani. I confini variano da famiglia a famiglia, ma alcuni esempi includono la fornitura di denaro solo in caso di emergenze legittime o il funzionamento solo come casa di riserva, piuttosto che come residenza principale.
  • Aspettative ragionevoli. Le vecchie abitudini sono dure a morire, come si suol dire, quindi aspettarsi che le dinamiche di una famiglia cambino immediatamente significa creare aspettative irrealistiche su tutti i soggetti coinvolti. Aspettati che sorgano conflitti. Aspettatevi delle difficoltà. Quando accadono queste cose, aspettatevi comunicazioni tempestive, premurose e rispettose l'una dall'altra e aspettatevi di raggiungere insieme una risoluzione basata sul compromesso.
  • Obiettivi realistici. Il semplice fatto di cacciare un bambino adulto dalla casa di famiglia non è sufficiente per fermare la dipendenza abilitante o inappropriata; invece, è consigliabile adottare misure per impostare entrambe le parti per il successo. Inizia fissando obiettivi realistici, come un bambino che cerca un appartamento o la creazione di un conto di risparmio per trasferirsi in una casa.
  • Stabilire obiettivi, limiti e aspettative sono tutti inutili se nessuna delle parti si attiene a queste regole. La parte più importante della riduzione o dell'eliminazione del comportamento abilitante è l'applicazione delle regole che sono state create. Sebbene un singolo errore non distrugga necessariamente il progresso, può portare a un regresso per una o entrambe le parti. Elabora tutte le regole che hai creato per consentire a genitori e figli di fare riferimento regolarmente e applicare prontamente le strategie concordate per il successo.
  • Aiuto esterno. Quando tutti questi metodi sono in atto, potresti comunque trovarti ad aver bisogno di ulteriore aiuto. I terapisti possono utilizzare sia la consulenza familiare che la terapia individuale per migliorare le dinamiche relazionali tra genitori e figli e possono aiutare le famiglie a passare da relazioni favorevoli a compagni sani, indipendenti e nutrienti. La terapia può essere erogata tramite un terapista locale di fiducia o può anche essere acquistata tramite una fonte online, come Regain.Us.

Sebbene possano esserci altri strumenti per impegnarsi per migliorare completamente una relazione abilitante, utilizzarli come linea guida di base può aiutare le famiglie a lasciar andare schemi e comportamenti malsani, a favore di legami familiari più sani e più felici, indipendenza e comunicazione.

Genitori, figli e relazioni sane

Essere genitori di figli adulti può essere difficile; quando i bambini sono piccoli, fanno affidamento sui genitori per tutto e cambiare gradualmente questa dinamica può essere difficile sia per i genitori che per i bambini. Nonostante questa difficoltà, tuttavia, sviluppare una certa distanza l'uno dall'altro in età adulta è parte integrante dell'essere un adulto forte e ben adattato.

I bambini che sono costantemente abilitati nell'età adulta rischiano di soffrire di una serie di problemi, tra cui una bassa autostima, difficoltà ad affrontare le attività quotidiane e persino problemi di salute mentale. Sebbene alcuni bambini adulti abbiano bisogno dei loro genitori & rsquo; assistenza, come nel caso in cui i bambini adulti hanno ritardi nello sviluppo o altre disabilità, la maggior parte dei bambini adulti non ha bisogno dei propri genitori & rsquo; interferenza o assistenza per condurre una vita sana e produttiva. Sebbene i genitori possano pensare che stanno semplicemente aiutando i loro figli, salvarli regolarmente, sostenendoli finanziariamente o emotivamente e prendersi cura di loro non è un'indicazione di aiuto legittimo, ma piuttosto un comportamento favorevole.

Fonte: rawpixel.com

Se tu o tuo figlio avete difficoltà con l'abilitazione, parlare con un consulente può aiutare. I terapeuti possono aiutare sia te che i tuoi genitori (o tu e tuo figlio) a creare confini sani e iniziare a muoverti verso una relazione più appropriata per un bambino adulto e un genitore anziano. Sebbene il processo possa inizialmente essere difficile e persino un po 'tumultuoso, entrambe le parti godranno di una relazione più forte e più sana con se stesse e tra di loro col passare del tempo, e il risultato vale qualsiasi difficoltà incontrata nel processo.