Che cos'è la terapia dell'attaccamento e come funziona?

'Terapia dell'attaccamento' è un termine usato a volte in modo incoerente da ricercatori e terapisti. A volte, significa una pratica che è cooperativa e vantaggiosa sia per i genitori che per i bambini. Di solito, però, si riferisce a un programma controverso che può danneggiare un bambino, danneggiare i rapporti familiari e fornire pochissimo aiuto.

Hai bisogno di saperne di più sulla terapia dell'attaccamento (e come funziona)? Scopri di più ora. Chatta con un esperto di terapie autorizzato online oggi!



Fonte: pexels.com

Che cos'è la terapia dell'attaccamento, comunque?



La terapia dell'attaccamento è un tipo di programma che promette di trattare i bambini che soffrono di disturbo dell'attaccamento reattivo. Ha lo scopo di costringere questi bambini a esprimere rabbia derivante dai maltrattamenti precoci da parte del loro caregiver. L'obiettivo è liberare le emozioni bloccate in modo che il bambino si comporti secondo i genitori & rsquo; auguri. È spesso spinto per i bambini adottati.

Terapia dell'attaccamento vs. terapia basata sull'attaccamento



Per distinguere tra diversi tipi di terapia, il termine terapia basata sull'attaccamento viene tipicamente utilizzato per riferirsi al tipo più tradizionale di terapia familiare. La terapia familiare basata sull'attaccamento viene utilizzata per il trattamento di adolescenti depressi o suicidi, mentre la terapia dell'attaccamento viene utilizzata principalmente per i bambini adottati.



La terapia familiare basata sull'attaccamento incoraggia una relazione cooperativa tra genitori e figli. Affronta le emozioni in un ambiente favorevole e aiuta i membri della famiglia a fidarsi di più l'uno dell'altro. Il suo obiettivo è riparare le relazioni per soddisfare i bisogni di attaccamento degli adolescenti promuovendo una migliore assistenza da parte dei genitori.

Che cos'è il disturbo reattivo dell'attaccamento?

Per ottenere una polizza assicurativa a copertura della terapia dell'attaccamento, ai bambini deve essere diagnosticato un disturbo dell'attaccamento reattivo. I bambini che hanno veramente un disturbo dell'attaccamento reattivo non sono riusciti a formare un attaccamento a uno specifico caregiver all'inizio della vita e non sono in grado di formare attaccamenti man mano che invecchiano. Possono fare i capricci, recitare, manipolare gli altri, essere disobbedienti, provocatori e polemici.

Diagnosi da parte dei terapisti dell'attaccamento



Il trattamento nella terapia dell'attaccamento inizia con la valutazione. Il disturbo dell'attaccamento reattivo è elencato e descritto nel DSM-IV, un manuale diagnostico per i disturbi mentali. Ai bambini deve essere diagnosticato un disturbo dell'attaccamento reattivo e devono mostrare un grave disturbo emotivo.

Spesso, tuttavia, nonostante conducano solo storie limitate, i terapisti che diagnosticano la condizione tendono ad andare oltre il necessario per dimostrare il loro punto. Hanno spesso segnalato comportamenti estremi, come strappare la testa ai cuccioli o accendere il fuoco.

Fonte: pexels.com

La prima lista di controllo

I terapeuti hanno cercato di creare un test affidabile per determinare se un bambino ha un disturbo dell'attaccamento reattivo. In primo luogo, è stata sviluppata una lista di controllo. Questa lista di controllo era notevolmente simile alle liste di controllo per gli abusi sessuali. Genitori & rsquo; le risposte sono state giudicate in base a come il comportamento del bambino lo ha influenzato. Le risposte dei bambini sono state valutate riguardo al loro cattivo comportamento.

Il Randolph Attachment Disorder Questionnaire

Questa prima lista di controllo è stata considerata priva di validità e il Randolph Attachment Disorder Questionnaire (RADQ) è stato creato per diagnosticare il `` disturbo dell'attaccamento '', una condizione che si presumeva includesse la RAD così come le caratteristiche del disturbo della condotta e del disturbo oppositivo provocatorio. Questa diagnosi non è nel DSM-IV.

La ricerca ha dimostrato che il RADQ era valido. L'unico problema era che solo le persone associate allo sviluppo del test lo studiavano. Inoltre, la configurazione dello studio non soddisfaceva i normali standard di ricerca.

Tecniche di terapia dell'attaccamento

Le tecniche di terapia dell'attaccamento sembrano bizzarre alla maggior parte delle persone che non le conoscono. I terapisti dell'attaccamento affermano che sono necessari e utili, ma ci sono poche prove per dimostrarlo. Le due tecniche principali che avvengono in terapia sono il trattenimento e la rinascita.

Terapia della holding

Durante la terapia, uno o più terapisti tengono saldamente il bambino tra le braccia. Limitano i movimenti del bambino, cercando di scatenare la rabbia del bambino. Alcuni esempi di ciò che effettivamente accade nella terapia della holding sono stati raccolti da una videocassetta che illustra la tecnica. I terapisti:

  • Ha afferrato il viso del bambino
  • Gridò al bambino
  • Scosse la testa del bambino
  • Ha fatto rimbalzare la testa del bambino
  • Ha insultato la bambina, chiamando i suoi nomi come idiota e bugiarda
  • Ha minacciato il bambino che i suoi genitori l'avrebbero abbandonata

I terapisti dell'attaccamento differiscono sulle loro opinioni su quando debba essere usata la terapia. Alcuni dicono che i genitori dovrebbero farlo un'ora ogni giorno, anche per i bambini normali. Altri lo usano solo in terapia per bambini con RAD. Tuttavia, altri dicono che dovrebbe essere usato solo in circostanze estreme in cui altre tecniche hanno fallito.

Rebirthing

Il Rebirthing è una tecnica di terapia dell'attaccamento che si è rivelata pericolosa quando un bambino è morto durante il trattamento. Il bambino è avvolto in una coperta, coperto di cuscini e tenuto premuto o appoggiato da adulti adulti.

Il bambino deve lottare per uscire dalla coperta nonostante gli adulti cerchino di impedirlo. Questo dovrebbe creare una nuova esperienza di nascita da cui il bambino può ricominciare da capo e avere una seconda possibilità di formare il suo primo attaccamento cruciale.

Non tutti i terapisti dell'attaccamento usano questa tecnica. Tuttavia, è usato abbastanza spesso da essere una preoccupazione per genitori e figli.

Genitori adottivi terapeutici

Un'altra tecnica comunemente usata nella terapia dell'attaccamento è la tecnica dell'affidamento terapeutico. Il bambino viene portato via dalla sua casa e ricoverato in una casa adottiva dove le persone addestrate alla terapia dell'attaccamento agiscono come genitori.

Hai bisogno di saperne di più sulla terapia dell'attaccamento (e come funziona)? Scopri di più ora. Chatta con un esperto di terapie autorizzato online oggi!

Fonte: pexels.com

Questa tecnica è come un campo di addestramento per bambini ribelli. I bambini sono soggetti a esercizi di conformità, insieme ad altre tecniche genitoriali AT elencate di seguito.

Tecniche genitoriali nella terapia dell'attaccamento

I terapeuti dell'attaccamento si aspettano che i genitori assumano un ruolo attivo nell'AT. Vengono insegnate loro tecniche genitoriali che sono discutibili nella migliore delle ipotesi. Il terapeuta li istruisce su come e quando utilizzare queste tecniche a casa. A volte vengono utilizzati nell'affidamento terapeutico dei genitori, ma anche in questo caso ci si aspetta che i genitori li imparino e li usino quando il bambino è di nuovo a casa.

Controllo totale degli adulti

Ci si aspetta che gli adulti esercitino il 'controllo totale degli adulti' sui loro figli. Il bambino non ha scelta in niente. Questo prende di mira non solo i comportamenti distruttivi, ma anche qualsiasi comportamento diverso da ciò che il genitore preferisce.

Ritenzione di informazioni

I terapisti insegnano ai genitori a nascondere le informazioni per il loro bambino durante le attività quotidiane. Questa tecnica è considerata essenziale per il controllo totale degli adulti. Quando il bambino non sa cosa aspettarsi, presumibilmente non ha altra scelta che seguire i genitori & rsquo; condurre.

Ritenzione di cibo

In alcuni casi, si consiglia ai genitori di trattenere il cibo o di limitarlo per 'addestrare' il figlio. Questo rimanda al comportamentismo e al condizionamento classico. L'idea è che il bambino farà ciò che il genitore vuole che faccia quando avrà abbastanza fame. I terapisti dell'attaccamento hanno talvolta chiamato questa tecnica 'Addestramento del pastore tedesco'.

Seduta forte

La seduta forte è una tecnica di terapia dell'attaccamento che consiste nel costringere il bambino a sedersi sul pavimento con le gambe incrociate e le mani incrociate sul petto per un massimo di due ore o anche di più. Alcuni terapisti affermano che questo viene utilizzato perché è una buona posizione per pensare e meditare. Altri lo considerano una forma di punizione per la disobbedienza oltre che una tecnica di allenamento.

Rompere il bambino

Le tecniche genitoriali nella terapia dell'attaccamento sono progettate per 'spezzare il bambino', proprio come si potrebbe rompere un cavallo. AT presume che se rompi la volontà del bambino, accetteranno i genitori & rsquo; autorità e diventare obbedienti e graditi ai genitori. AT non riesce a riconoscere cosa potrebbe fare al bambino. L'attenzione è su ciò che funziona per il genitore.

Fonte: pexels.com

Sessione giornaliera per badante infantile

Insieme a queste tecniche restrittive, i terapisti dell'attaccamento insegnano ai genitori a condurre sessioni quotidiane di caregiver infantile, di solito per 1 ora al giorno. Il genitore tiene in braccio il bambino, lo nutre, lo culla, lo abbraccia e lo bacia, gli dà dolci e si prende cura di lui come farebbe con un neonato. Il genitore lo fa quando vuole, ma mai quando il bambino lo richiede.

La scienza sostiene la terapia dell'attaccamento?

Quelle poche ricerche sulla terapia dell'attaccamento affermano di dimostrare che è un trattamento efficace. Tuttavia, c'è stata poca o nessuna ricerca indipendente sull'argomento.

La ricerca che è stata condotta è stata condotta in un contesto commerciale piuttosto che accademico. Diversi errori scientifici segnano questa ricerca. Questo è vero per molti aspetti della ricerca, incluso il disegno dello studio, l'analisi statistica e il reclutamento dei soggetti.

Finora, sembra che la terapia dell'attaccamento sia una tecnica non provata.

La terapia dell'attaccamento è sicura?

A causa della forza fisica che gli adulti usano sui bambini nella terapia dell'attaccamento, possono verificarsi incidenti. Uno dei più sorprendenti è stata la morte di una ragazza durante un'esperienza di rinascita. La ragazza non poteva liberarsi dalla coperta. I terapisti erano così concentrati nel tenerla ferma, urlarle contro, insultarla e impedirle di scappare che non si accorsero nemmeno che era soffocata ed era morta dentro la coperta.

Questo incidente ha spinto i legislatori del Colorado a creare la legge di Candace, un divieto della terapia di rinascita nello stato. Tuttavia, il divieto è solo per lo stato del Colorado.

Oltre alle conseguenze fisiche negative che possono derivare dalla terapia dell'attaccamento, molti terapisti convenzionali sono preoccupati per il danno emotivo che queste tecniche possono causare.

In che modo la terapia basata sull'attaccamento è diversa?

La terapia basata sull'attaccamento è diversa dalla terapia chiamata semplicemente 'terapia dell'attaccamento'. La terapia basata sull'attaccamento si basa sul lavoro innovativo di John Bowlby, uno degli sviluppatori originali della teoria dell'attaccamento iniziale.

Fonte: afimsc.af.mil

Il lavoro di Bowlby, così come il lavoro dei suoi immediati successori, era concentrato sul rendere la vita migliore per i bambini prima di tutto. Successivamente, i suoi successori iniziarono a cercare modi per aiutare i genitori di questi bambini, ma l'obiettivo finale era quello di guarire l'adulto in modo che potessero essere più utili al loro bambino.

Validità scientifica

Esistono numerose ricerche valide sulla terapia familiare basata sull'attaccamento. Molti studi ben costruiti mostrano l'efficacia di questa terapia per i bambini alle prese con depressione e ansia. Gli studi hanno esaminato diversi aspetti della terapia basata sull'attaccamento.

GS Diamond ha condotto diversi studi randomizzati controllati per studiare gli effetti della terapia familiare basata sull'attaccamento sui bambini in trattamento per depressione, suicidio e ansia. Questi studi si basavano su solidi principi scientifici e analisi matematica.

Pratiche sicure

Non c'è niente nella terapia familiare basata sull'attaccamento che sia intrinsecamente pericoloso. La terapia è delicata, non aggressiva. Non sono stati segnalati incidenti pericolosi e, data la natura di questa terapia, è improbabile che lo siano.

Obiettivi della terapia

Mentre l'obiettivo della terapia dell'attaccamento è controllare e sconfiggere il bambino, l'obiettivo della terapia familiare basata sull'attaccamento è quello di guarire le relazioni in famiglia. ABFT cerca di sviluppare l'attaccamento del bambino ai propri genitori anche se riconosce l'importanza della loro autonomia.

Tecniche di terapia familiare basate sull'attaccamento

Il contrasto tra le tecniche di terapia dell'attaccamento e le tecniche di terapia familiare basate sull'attaccamento è sorprendente. Le tecniche ABFT sono progettate per la guarigione emotiva nei bambini con disturbi dell'attaccamento.

Reframe relazionali

La prima area delle tecniche ABFT è il reframe relazionale. Le tecniche di riformulazione relazionale sono progettate per spostare il focus della terapia lontano dall'affrontare i sintomi che hanno richiesto il trattamento. Invece, ricostruire i rapporti familiari in modo che siano più sicuri e più fiduciosi diventa l'obiettivo. Questo pone le basi per il bambino che si sente capito e curato e il genitore per rendersi conto dei propri fallimenti nel prendersi cura dei suoi bisogni.

Concentrati sulle emozioni primarie e sui bisogni di attaccamento insoddisfatti

Un'emozione primaria è la sensazione che hai su un evento, una persona, un luogo o un oggetto. Le emozioni primarie sono forti. A volte eventi minori possono innescarli. Hanno una componente biologica in quanto mettono il tuo corpo in modalità di allerta, pronto per il combattimento o la fuga.

Se provi ansia all'idea di andare a scuola, l'ansia è la tua emozione principale. Se sei imbarazzato o arrabbiato per la tua ansia, questa è un'emozione secondaria. Un'emozione secondaria proviene dai processi cognitivi piuttosto che dalle reazioni fisiche.

Nella terapia familiare basata sull'attaccamento, il focus è sull'emozione primaria.

Esperienze di attaccamento correttivo

Le esperienze di attaccamento correttive offrono un mezzo per attingere al sistema di attaccamento biologico naturale che tutti hanno al loro interno. Durante la terapia del linguaggio, il consulente può notare quando emerge un problema di attaccamento per il bambino.

Il terapeuta usa comportamenti di attaccamento, come il contatto visivo positivo, per aiutare il bambino a stabilire un legame con loro come loro consigliere. Quando il bambino risponde positivamente, il terapeuta spiega cosa è appena successo in modo che il bambino possa capire che ha la capacità di formare attaccamenti.

Quando il bambino riconosce come si formano gli attaccamenti, apprende anche i comportamenti di attaccamento. Alcune esperienze di attaccamento correttive possono anche accadere tra i bambini ei genitori. Quando lo fanno, il terapeuta sottolinea come ha funzionato e come ne hanno tratto beneficio.

Anche la terapia familiare basata sull'attaccamento può utilizzare la holding, ma è diversa dalla terapia della holding nell'AT. La presa per ABFT è dolce, amorevole coccole e abbracci che danno al bambino la libertà di accettare l'attenzione come desidera.

Fonte: rawpixel.com

In cerca di aiuto per i disturbi dell'attaccamento

Se sei preoccupato per il comportamento di tuo figlio e sospetti che abbia un disturbo dell'attaccamento, cosa dovresti fare? La verità è che i disturbi dell'attaccamento sono troppo gravi e complessi per tentare di gestirli da soli. Hai bisogno di un terapista che ti guidi attraverso il processo.

Puoi parlare con un consulente autorizzato su Regain.us secondo i tuoi orari e da qualsiasi luogo ti sia conveniente. La terapia online è semplice ed economica. Puoi discutere di qualsiasi problema di salute mentale che stai avendo, sapendo che le tue sessioni sono completamente private.

I problemi di attaccamento potrebbero non essere facili da correggere da soli, ma con il giusto aiuto, tu e tuo figlio potete formare un legame più sano a vantaggio di voi, di vostro figlio e della società nel suo insieme.