Che cos'è l'attaccamento infantile e come crearne uno sicuro

Fonte: rawpixel.com

I neonati hanno bisogno di un legame forte e sicuro con un caregiver primario, non solo per uno sviluppo sano, ma anche per prosperare come adulti in seguito. Tuttavia, i modi migliori per facilitare l'attaccamento del bambino possono sembrare misteriosi, specialmente se il tuo bambino ha problemi che gli impediscono di legare subito. Quando impari come realizzare quella magia, puoi iniziare a tuo figlio un percorso di vita più positivo.



Cos'è l'attaccamento infantile?

L'attaccamento infantile è il legame che un bambino sviluppa con la persona che si prende cura di lui più spesso. È il primo e più cruciale legame del bambino. Il modo in cui il bambino forma un attaccamento alla prima persona che si prende cura di lui regolarmente può avere un impatto su di lui durante l'infanzia e anche per il resto della sua vita.


Con chi si lega per primo il neonato?

Il primo rapporto di attaccamento di un bambino è tipico con la madre, il padre, un lavoratore di assistenza all'infanzia o chiunque altro svolga la maggior parte del lavoro per prendersi cura del bambino. Ancora più importante, è la persona che soddisfa i bisogni di sopravvivenza del bambino nel periodo in cui è meno in grado di soddisfarli da solo.

La teoria dell'attaccamento di Bowlby



John Bowlby era uno psicoanalista che ha studiato i modi in cui le persone si legano tra loro e ha sviluppato la sua teoria dell'attaccamento durante la metà del 1900. Bowlby all'inizio della sua carriera aveva lavorato in una casa per bambini disadattati. Lì, ha scoperto che molti bambini in casa mostravano poco affetto a nessuno. Dopo aver parlato con i bambini e le loro madri, ha scoperto che il legame era stato spesso interrotto presto nella vita.

Bowlby ha anche condotto uno studio noto come 44 Thieves Study, che ha esaminato lo sviluppo dei giovani delinquenti. Questi bambini non avevano formato un forte legame con il loro caregiver principale, oppure un legame si era formato ma interrotto dall'assenza o dalla morte della madre.

Attingendo alla sua ricerca, Bowlby ha creato la sua teoria dell'attaccamento che affermava che i bambini avevano bisogno di un legame forte, sicuro e duraturo con la madre. La teoria spiegava anche la teoria di Bowlby del perché l'attaccamento infantile è così importante e cosa potrebbe accadere se non si crea un tale legame.


Bisogno biologico o attaccamento a un caregiver



Bowlby ha visto l'attaccamento come un processo che si è sviluppato durante l'evoluzione degli esseri umani. Era un modo per i bambini di sopravvivere nelle condizioni spesso difficili della prima vita umana. Bowlby postulava che i bambini avessero bisogno di un solo caregiver primario. Avere un unico caregiver principale con cui formare un forte attaccamento aumentava la probabilità che i bisogni del bambino venissero soddisfatti. Ciò ha permesso ai bambini di sopravvivere fino a quando non hanno potuto soddisfare i propri bisogni.

Fonte: rawpixel.com

Privazione materna

In tempi recenti, è più probabile che padri e altri caregiver siano il caregiver primario di quanto lo fossero al momento in cui Bowlby stava lavorando alla sua teoria. In molte altre culture, i bambini hanno più caregiver. Tuttavia, nella cultura occidentale, almeno durante il periodo in cui Bowlby stava sviluppando la sua teoria, quella badante di solito era la madre. Pertanto, Bowlby ha definito la mancanza di cure affidabili da parte del caregiver primario 'deprivazione materna'.

Qual è il periodo critico per l'attaccamento?

Secondo Bowlby, ci fu un periodo critico per formare quel primo attaccamento. Se il legame non avvenisse durante i primi due anni di vita del bambino, il bambino avrebbe problemi con i sentimenti di sicurezza e connessione per tutta la vita. Quando un bambino ha cinque anni, la possibilità di formare qualsiasi altro legame stretto, caldo e sicuro sarebbe minima.

I contributi di Ainsworth alla teoria dell'attaccamento

Mary Ainsworth, che ha aiutato Bowlby a formulare la sua teoria dell'attaccamento, ha continuato a studiare da sola l'attaccamento sicuro e l'ansia estranea. Il suo primo lavoro importante proveniva dagli studi che ha fatto a Ganda relativi agli attaccamenti sicuri tra le madri ei loro bambini.

Sensibilità materna

Come parte del suo lavoro a Ganda, Ainsworth ha visitato le madri con i loro bambini presenti. Ha notato come le madri e i bambini interagivano. Ha notato che i bambini che avevano un attaccamento sicuro con le loro madri avevano le madri più sensibili.

Le madri che erano sensibili al loro bambino si sono prese cura dei bambini & rsquo; necessità di sopravvivenza in modo rapido e affidabile. Hanno anche risposto agli stati emotivi del bambino, essendo giocosi quando il loro bambino era giocoso e confortanti quando il loro bambino sembrava spaventato o turbato.

I bambini le cui madri hanno risposto calorosamente, rapidamente e in modo affidabile erano meno bisognosi più tardi nell'infanzia rispetto ai bambini le cui madri non hanno risposto in quei modi. Ainsworth scoprì che, invece di essere viziati da troppe attenzioni, questi bambini erano emotivamente rafforzati dall'attenzione di cui avevano bisogno.

Fonte: rawpixel.com

Le conclusioni di Ainsworth su questa ricerca l'hanno spinta a sviluppare il concetto di sensibilità materna come aspetto vitale dell'attaccamento infantile.

Strange Situation Test di Ainsworth

Dopo essere tornato a casa in Canada, Ainsworth ha sviluppato lo Strange Situation Test per scoprire come i bambini con e senza un attaccamento sicuro si comportassero in modo diverso in una situazione sconosciuta.

Lo Strange Situation Test inizia con una madre e il suo bambino portati in un laboratorio. Il bambino in genere gioca liberamente con i giocattoli in laboratorio finché la madre è presente.

Successivamente, un assistente di laboratorio sconosciuto entra nella stanza e inizia a giocare con il bambino. La madre se ne va e l'assistente di laboratorio è solo con il bambino. Dopodiché, torna l'assistente di laboratorio e poi la madre.

I bambini in genere non giocano così vigorosamente con i giocattoli quando la madre non è presente. Possono mostrare segni di ansia da separazione quando la madre se ne va. Le differenze tra gli attaccamenti che i diversi bambini hanno già formato con le loro madri prima del test si manifestano in comportamenti diversi che hanno quando la madre ritorna durante il test.

Nel valutare la Strange Situation Test, Ainsworth ha utilizzato dati che includevano il numero di minuti in cui il bambino ha pianto, la quantità di sforzi compiuti per ottenere un contatto quando la madre è tornata, quanta iniziativa hanno mostrato e se sono stati in grado di ottenere quel contatto.

Ainsworth ha scoperto le seguenti tendenze tra i suoi figli:

  • In un ambiente piacevole ma non familiare, i bambini con un attaccamento materno sicuro hanno maggiori probabilità di mostrare angoscia mentre la madre non c'è, ma tornano a uno stato felice quando la madre ritorna.
  • Nella stessa situazione, i bambini con un attaccamento materno evitante insicuro di solito esplorano meno, quindi non mostrano alcuna risposta alla madre quando se ne va e torna.
  • I bambini con un attaccamento insicuro, resistente / ambivalente esplorano poco, diventano molto angosciati quando la madre se ne va e mostrano risentimento e persino rabbia quando la madre ritorna.
  • Quando i bambini hanno un attaccamento insicuro disorganizzato, le loro risposte sono come una combinazione di comportamenti resistenti ed evitanti.

Conseguenze dell'attaccamento insicuro

Bowlby, Ainsworth e altri che hanno studiato l'attaccamento in seguito hanno scoperto che i bambini che avevano problemi mentali e comportamentali man mano che crescevano avevano attaccamenti insicuri da bambini. La vita non era solo dura per il bambino, ma anche per i genitori e talvolta per gli altri che hanno incontrato quei bambini. L'attaccamento al bambino può avere un impatto importante sulla successiva felicità e salute mentale.

Fonte: rawpixel.com

Come creare un allegato sicuro per neonati

Dare al tuo bambino tutto ciò di cui ha bisogno per sviluppare un attaccamento sicuro con te può dargli una vita molto più felice e più sana dalla nascita all'età adulta. Quindi, come crei quell'attaccamento sicuro durante i primi due anni critici della loro vita?

Sii sensibile a ciò di cui il tuo bambino ha bisogno

Il tuo bambino non può dirti a parole ciò di cui ha bisogno. Quindi, devi notare il loro disagio e angoscia. Quando sono pignoli, prenditi del tempo per controllarli per vedere se puoi fare qualcosa per metterli più a loro agio fisicamente.

Nota quando hanno bisogno di essere confortati e anche quando sono di umore giocoso. Inoltre, sii consapevole di quando sono affamati o ansiosi in modo da poter rispondere in modo appropriato.

Soddisfa le loro esigenze in modo rapido e affidabile

Ciò di cui tuo figlio ha più bisogno da te è soddisfare i suoi bisogni di sopravvivenza. Se riesci a scoprire perché sono in difficoltà, il passo successivo è fornire loro le risorse di cui hanno bisogno per soddisfare tali esigenze.

Sii affidabile, così il bambino si sente più sicuro. Avvicinati ai loro bisogni il prima possibile dopo aver realizzato che hanno bisogno di te. La tua prontezza e affidabilità promuoveranno la fiducia e un attaccamento sicuro. Non preoccuparti che questo rovini tuo figlio. Piuttosto, è probabile che li aiuti a diventare più indipendenti man mano che invecchiano.

Limita le separazioni

La realtà è che i genitori spesso devono lavorare fuori casa per sostenere la famiglia. Gli scienziati non hanno trovato alcuna correlazione tra i bambini in asilo nido e attaccamenti insicuri. Tuttavia, uno studio ha rilevato che i bambini che trascorrevano più di 60 ore al giorno all'asilo tendevano ad avere un attaccamento meno sicuro.

Fonte: rawpixel.com

Comprendere il ruolo delle differenze individuali

I neonati non sono tutti uguali quando nascono. Sono geneticamente diversi, quindi hanno diverse capacità di attaccamento. Il tuo bambino potrebbe non rispondere facilmente a te, ma quando mostri grande sensibilità ai suoi bisogni, può ancora formare attaccamenti sicuri.

Devi anche essere consapevole del temperamento del tuo bambino e dei fattori di stress unici a cui è sottoposto. Capire in che modo il tuo bambino è diverso dagli altri non è una scusa per ignorare i suoi bisogni perché 'è proprio così che è il bambino'. Al contrario, potrebbe richiedere ancora maggiore cura, attenzione e affidabilità da parte tua.

Qualcuno può aiutarti a creare un attaccamento sicuro per i bambini?

Avere un forte sistema di supporto può aiutarti a rimanere concentrato sui bisogni di tuo figlio perché i tuoi bisogni vengono soddisfatti in modo più efficace. Chiedi l'aiuto di amici e familiari per aiutarti a gestire altri compiti quando necessario. Affidati a loro anche per il supporto emotivo e sociale, per aiutarti a rimanere emotivamente disponibile per tuo figlio.

Se sei preoccupato che tuo figlio non stia formando un attaccamento sicuro, qualunque cosa tu faccia, puoi farti aiutare da un terapista. Parlare con un consulente autorizzato su Regain.us può fornirti le risorse di cui hai bisogno, non solo per la tua salute mentale ma anche per tuo figlio.