Com'è la vita dopo il divorzio per gli uomini sopra i 40 anni

La vita dopo il divorzio per gli uomini spesso cade in uno dei pochi campi: c'è chi si sente liberato, chi si sente abbandonato, chi prova speranza e chi prova un vago senso di smarrimento e confusione. Sebbene alcune di queste differenze possano essere attribuite all'età, al sesso e alla situazione, non esiste un modo giusto per affrontare il divorzio, o un modo giusto di vivere dopo un divorzio. Per gli uomini sopra i 40 anni, tuttavia, la vita dopo un divorzio potrebbe sembrare un po 'diversa dalle loro controparti più giovani e più anziane.

Pensando a com'è il divorzio per gli uomini sopra i 40 anni? Ottieni risposte reali. Fissa un appuntamento con un esperto di terapia autorizzato.



Fonte: rawpixel.com

Uomini sopra i 40 anni: stazioni nella vita


Sebbene non esista una singola caratteristica distintiva di un uomo di età superiore ai 40 anni, ci sono alcune probabilità che possono essere in gioco nella vita di un uomo di 40 anni. La maggior parte degli uomini di questa età sono stabiliti in un qualche tipo di carriera. La maggior parte degli uomini di questa età ha figli, se vogliono figli, e funziona come capofamiglia familiare, forse insieme alle loro mogli o fidanzate, o forse da soli.

Nella maggior parte dei casi, a prescindere dai particolari, gli uomini sulla quarantina sono stabiliti, in una certa misura. Di solito hanno un posto fisso in cui vivere, un lavoro fisso, un veicolo fisso e una routine prestabilita ogni giorno. Perdere il proprio partner può interrompere tutti questi aspetti della loro vita, e riprendersi e creare una nuova vita non è così facile per qualcuno che ha vissuto in un modo per 15 anni come potrebbe essere per qualcuno che ha vissuto in quel modo solo per un manciata di mesi. Quanto tempo impiega un uomo per superare un divorzio? La risposta varia da persona a persona e non esiste una risposta giusta o sbagliata.



Sebbene la vita dopo il divorzio possa essere spesso descritta come una serie di avventure di una notte, o come una scorta infinita di giovani donne in cerca di un distinto uomo anziano con cui impegnarsi in battute civettuole ed exploit sessuali sperimentati, la realtà della vita dopo il divorzio è più spesso pieni di reimparare a vivere da soli, capire come diventare genitori come un padre single (se i bambini sono coinvolti) e determinare cosa potrebbe essere andato storto nel tuo matrimonio per lavorare su te stesso e migliorare eventuali prospettive future di relazione.



Imparare nuovi modelli

In ogni divorzio, l'apprendimento di nuovi modelli avrà la precedenza. Dove una volta dormivi accanto al tuo partner, devi imparare a dormire da solo. Questo potrebbe essere un compito facile, o potrebbe essere un processo lungo, doloroso e prolungato e il tuo trucco unico lo dirà. Dove una volta prendevi decisioni come membro di una partnership, devi iniziare a prendere decisioni da solo, potenzialmente senza il contributo di nessun altro.


Fonte: rawpixel.com



Imparare nuovi modelli riguarda tanto il quadro generale quanto quello piccolo. I modelli di quadro generale includono il processo decisionale, il lavoro, gli appuntamenti e il coinvolgimento in abitudini di vita, mentre i modelli di quadro ridotto si concentrano maggiormente sui dettagli essenziali e quotidiani che la maggior parte delle persone dà per scontati. Forse il tuo partner ti ha preparato la colazione ogni giorno e tu sei costretto a cucinarla da solo d'ora in poi. Forse il tuo partner ha pagato tutte le bollette e tu sei lasciato a capire dove sono le utenze e come collegarti a Internet. Forse il tuo partner ha pianificato le tue vacanze, organizzato la tua vita sociale e in generale ha gestito la tua vita, e tu sei lasciato a capire cosa ti piace e cosa vuoi fare con il tuo tempo.

Questa è una parte e un processo importante per ottenere un divorzio, ma spesso può essere opprimente per gli uomini sulla quarantina, in particolare se facevano parte di un matrimonio che coinvolge ruoli di genere tradizionali. Pulire, cucinare e mantenere una casa può rivelarsi estremamente difficile e possono volerci mesi per abituarsi, quindi darti tempo per affrontare tutti questi cambiamenti è importante per elaborare la tua nuova vita e andare avanti dalla tua vecchia vita.

Priorità di ordinamento

Capire le tue priorità è un'altra parte importante per andare avanti dopo un divorzio e imparare a vivere nel mondo come un uomo di 40 anni appena divorziato. Anche se le tue priorità nel matrimonio erano probabilmente almeno in parte basate sulle priorità del tuo partner, il tuo tempo è tuo (tranne la genitorialità e / o il mantenimento dei figli, se sono coinvolti i bambini) e le tue priorità sono interamente tue da capire e attuare . A questo proposito, alcuni uomini potrebbero provare una certa libertà; gli uomini che in precedenza erano incoraggiati a completare costantemente progetti domestici o altrimenti a riempire il loro tempo potrebbero scoprire che essere in grado di creare le proprie priorità è un'esperienza liberatoria e meravigliosa.

L'ordinamento delle priorità può comportare alcuni cambiamenti significativi nella vita. Gli uomini avrebbero potuto scegliere i loro percorsi professionali, le case e persino le preferenze religiose in base a ciò che volevano le loro mogli o a ciò che stavano facendo i loro coetanei più prossimi, piuttosto che valutare attentamente ciò che volevano o di cui avevano bisogno. In alcuni casi, il divorzio può offrire agli uomini di mezza età l'opportunità di esplorare se stessi un po 'più profondamente ed efficacemente, al fine di creare una vita per la quale si sentono entusiasti e soddisfatti.

Tornare là fuori

Per molti uomini, tornare nel mondo degli appuntamenti è causa di una certa dose di paura e apprensione e può sembrare un compito impossibile. Incontri dopo un divorzio non dovrebbe essere affrettato; entrambi i partner in un matrimonio, indipendentemente da chi ha avviato il divorzio, hanno bisogno di tempo per elaborare, guarire e abbandonare il loro matrimonio. Sebbene gli uomini sopra i 40 anni non debbano cedere alla pressione per ricominciare a frequentarsi prima che siano pronti, può essere motivo di preoccupazione: tornare in modo sano agli appuntamenti può richiedere molto tempo e non dovrebbe essere considerato come un processo a breve termine.

Pensando a com'è il divorzio per gli uomini sopra i 40 anni? Ottieni risposte reali. Fissa un appuntamento con un esperto di terapia autorizzato.

Fonte: rawpixel.com

Detto questo, tornare là fuori è in gran parte una questione di essere in sintonia con te stesso, i tuoi desideri e le tue esigenze. Se stai ancora piangendo il tuo matrimonio, struggendoti per tua moglie o desiderando la vita che hai avuto, non sei pronto per un appuntamento divorziato e portare un'altra persona nel tuo tumulto probabilmente farà solo del male a entrambi. Tornare là fuori non ha una data e ora definitiva e non deve essere una parte immediata e trampolino di lancio del tuo divorzio. Invece, può essere visto come un obiettivo lontano, pronto ogni volta che lo sei.

Imparare ad andare avanti

Andare avanti è senza dubbio la parte più difficile del divorzio dopo i 40 anni, che tu sia maschio o femmina. La maggior parte degli uomini sulla quarantina è sposata da almeno un decennio, il che significa che almeno un quarto della tua vita è stato trascorso con il tuo partner. Andare avanti non può avvenire in un attimo e raramente è facile. Invece, andare avanti è una serie regolare e coerente di comportamenti che speri attivamente e verso cui lavori, al fine di creare una versione sana e completa di te stesso, a parte il tuo matrimonio e il successivo `` fallimento '' della tua relazione.

Passare da un matrimonio lungo decenni può essere ancora più difficile, poiché la maggior parte della tua vita adulta è stata trascorsa con qualcuno, e devi quindi capire come navigare nel mondo da adulto, senza la partnership su cui probabilmente fai affidamento. Alcune persone si sentono come se perdessero la loro identità dopo il divorzio. In caso di divorzio dopo un matrimonio di 5 anni o di 20 anni, la soluzione sembra simile: impara da solo. Impara le tue simpatie e antipatie, impara dove sei andato male nella tua relazione, dove sei inciampato nel tuo matrimonio e impara cosa devi fare per vivere la vita che speri. Non puoi mai veramente andare avanti dal tuo matrimonio finché non sei in grado di separarti da chi eri come partner e da chi sei come persona.

Andare avanti è raramente un viaggio lineare, e se pensavi di esserti trovato una bella vita, può sembrare scoraggiante cercare di trovarne una nuova, forse è giusto così. Di solito non c'è un passo o uno spazio che raggiungi, dove improvvisamente non senti più il dolore del tuo divorzio, o la lotta da esso creata. Invece, andare avanti di solito sembra come fare qualche passo avanti e qualche passo indietro, finché non ti senti pronto a perseguire un'altra relazione e vivere la tua vita senza il matrimonio che un tempo ti era caro.

Divorzio dopo i 40 anni: com'è veramente per gli uomini

Fonte: rawpixel.com

La vita dopo il divorzio è raramente una festa, anche per gli uomini sopra i 40 anni. Sebbene ci siano molti stereotipi che circondano gli uomini divorziati e il loro comportamento, pochissimi uomini sopra i 40 anni conducono una vita da playboy, segnata da un flusso infinito di belle giovani donne e tonnellate di contanti. Invece, la maggior parte degli uomini divorziati sopra i 40 anni è impegnata a cavalcare le responsabilità dei figli, il mantenimento dei figli, gli alimenti e vivere le proprie vite distinte e separate e imparare come bilanciare con successo tutti questi ingranaggi al fine di creare una vita funzionale e gioiosa.

Molti uomini che divorziano a 40 anni o più possono trarre beneficio da una certa quantità di terapia o consulenza, poiché affrontare le intense emozioni dopo un divorzio può essere piuttosto impegnativo e potrebbe rivelarsi molto più di quanto la maggior parte delle persone possa sopportare. Se ti trovi nel bel mezzo di un divorzio, considera di optare per una visita da un terapeuta, sia che questo significhi sederti in uno studio di psichiatra per essere curato per la depressione, o consultare un terapista online, come quelli su ReGain.Us, per superare il groviglio di emozioni inevitabilmente dopo la separazione e il divorzio dal coniuge.

I divorzi sono disordinati e dolorosi, non importa chi è coinvolto, e superare un divorzio a qualsiasi età è difficile. Divorziare nella mezza età, tuttavia, presenta una serie unica di sfide; la maggior parte delle persone che divorziano a questa età hanno figli e, di conseguenza, responsabilità genitoriali, come la custodia dei figli e il mantenimento dei figli, che devono essere presi in considerazione quando si decide come andare avanti e come affrontare i cambiamenti di vita che ti sono stati consegnati. Con costanza, dedizione e volontà di guarire e andare avanti, tuttavia, gli uomini sopra i 40 anni possono godere di una vita piena di salute, vitalità e divertimento, anche dopo aver attraversato il dolore di un divorzio.

Domande frequenti (FAQ)

Quanto tempo impiega un uomo per superare un divorzio?

La risposta a questa domanda è estremamente variabile. Alcuni uomini trovano che superare un divorzio, in particolare da un partner tossico-romantico, sia un processo abbastanza rapido e indolore. Alcuni uomini soffrono per un bel po 'di tempo prima di riuscire a superare un divorzio. Tuttavia, alcuni uomini non lo superano mai adeguatamente e trascorrono una buona parte della loro vita a rimpiangere.

La linea di fondo è che il recupero dal divorzio avviene a un ritmo diverso per tutti e dipende dalla natura del matrimonio, dalla presenza di problemi finanziari, dall'esistenza di reti di supporto emotivo nella vita dei divorziati e dalla volontà del divorzio di andare su come affrontare il divorzio in modo sano. Indipendentemente dalla categoria in cui si trova l'uomo divorziato, è importante che si conceda il tempo necessario per piangere.

Cosa succede a un uomo dopo il divorzio?

Il panorama post divorzio è variabile tra tutti i divorziati, maschi o femmine. Spesso, il primo dettaglio che deve essere risolto quando si affronta il divorzio è capire come trascorrere del tempo da soli o con persone diverse dal proprio (ex) coniuge. Gli uomini sposati spesso non hanno lo stesso livello di interazione sociale degli scapoli, quindi questo passaggio potrebbe richiedere del tempo.

Molti uomini non sanno come vivere da soli e torneranno rapidamente alla promiscuità e agli appuntamenti online nel tentativo di trovare nuove potenziali relazioni. Questo dovrebbe probabilmente essere evitato e, invece, gli uomini divorziati dovrebbero concentrarsi sulla ricerca di un appoggio e di un conforto altrove, che si tratti di amici, familiari o gruppi di sostegno.

Un altro problema prevalente tra i divorziati recenti, in particolare quelli che sono stati sposati da molto tempo, è che le loro finanze saranno molto sconvolte. Il mondo finanziario post-divorzio è molto complicato, poiché probabilmente comporta una riduzione del patrimonio, insieme a una nuova serie di spese relative alla vita da solo e nuove fatture come il mantenimento dei figli e il pagamento degli alimenti.

Non aver paura di vivere al di sotto delle tue possibilità, anche se ciò significa un cambiamento dello stile di vita. Puoi ancora imparare a goderti le cose semplici della vita rinunciando a cose materiali più stravaganti a cui una volta ti concedevi. È molto importante evitare i debiti.

Che tu ci creda o no, alcuni dei momenti più felici della tua vita potrebbero arrivare dopo il divorzio. Forse è ora di trasferirsi da quella grande casa vuota e di trasferirsi in un appartamento in città, dove potrai conoscere i tuoi vicini. Forse puoi viaggiare e intraprendere un viaggio alla scoperta di te stesso. O forse puoi semplicemente goderti il ​​processo per conoscere di nuovo te stesso.

Qual è l'età più comune per divorziare?

L'età più comune per divorziare (almeno per la prima volta) è di circa 30 anni. Il 60% di tutti i divorzi avviene tra la metà e la fine degli anni '20.

Detto questo, il divorzio non ha limiti di età e può accadere e accadrà a molte coppie di ogni fascia di età! Donne e uomini non diventano immuni o incapaci di divorziare a una certa età!

Gli uomini rimpiangono il divorzio?

Mentre il divorzio è occasionalmente rimpianto da uomini e donne, gli uomini tendono a soffrirne leggermente più gravemente delle donne. Molto di questo deriva dal fatto che molti uomini non si sentono inclini a cercare aiuto quando sono alle prese con grandi emozioni, e spesso manterranno le cose e permetteranno loro di costruire.

Ma ricorda che il tuo tempo dopo il divorzio non deve essere deprimente e difficile. Questo potrebbe essere un ottimo momento per provare tutte le cose che una volta amavi e che ancora ti mancano. Goditi i piaceri semplici vivendo al di sotto dei tuoi mezzi e incontrando nuove persone. Non indebitarti e non fare affidamento su vizi come droghe, alcol e sesso occasionale. Ma oltre a ciò, questa potrebbe essere la tua occasione per ricostruire la tua migliore versione di te stesso.

Quali sono le cinque fasi del divorzio?

Anche se questo non è affatto un assoluto, molti divorzi passeranno attraverso ciò che assomiglia alle cinque fasi del dolore. Questi includono negazione, rabbia, contrattazione, depressione e accettazione.

  1. Negazione: la fase di negazione del divorzio è quando l'individuo non è preparato ad affrontare la realtà del divorzio. Spesso, gli uomini si trovano in questa fase più a lungo delle donne, poiché tendono ad essere più repressi emotivamente.
  2. Rabbia: la fase della rabbia del divorzio è quando la realtà di esso si manifesta e il divorziato si sente ferito, offeso, tradito o deluso in un modo che lo porta a rispondere con rabbia. Gli uomini si ritrovano a crogiolarsi molto nella rabbia e dovrebbero essere particolarmente cauti in questa fase!
  3. Contrattazione: la fase della contrattazione è quando l'individuo tenta di distrarsi dalla realtà del divorzio esplorando vari what-if e
  4. Depressione: la depressione è per molti versi la più comprensibile ed è spesso il periodo più lungo di un divorzio. La custodia dei figli è resa più complicata, i problemi finanziari possono scoppiare a seconda delle leggi sul divorzio del tuo stato e tutta la tua vita può sembrare come se fosse stata gettata via. Poiché gli uomini non enfatizzano l'espressione tanto quanto le donne, potrebbero non essere in grado di elaborare le proprie emozioni, rendendo più difficile delle donne uscire dalla depressione. Sfortunatamente, molti uomini trascorrono eccessivamente del tempo in questa fase.
  5. Accettazione: la fase di accettazione è il punto in cui il divorziato accetta il fatto di essere divorziato e prende la decisione di andare avanti con la propria vita. Dovrebbe essere l'obiettivo del divorziato, in quanto renderà il processo di fare nuove amicizie, godere della custodia dei figli e persino andare avanti molto più facile!

Perché il divorzio è così doloroso?

Il divorzio è doloroso perché comporta un massiccio ricambio del proprio stile di vita. La separazione coniugale e il divorzio hanno il potenziale per portare a spiacevoli cambiamenti nella custodia dei figli, una potenziale perdita di sostegno emotivo, separazione di alcuni amici e familiari e una serie di problemi finanziari.

È importante durante un divorzio concedersi il tempo di addolorarsi e quindi cercare sostegno emotivo se necessario. La consulenza è un ottimo modo per farlo, ma spesso è anche molto utile trascorrere del tempo con amici e familiari.

Prova a inquadrarlo in una luce positiva. Questo divorzio potrebbe essere doloroso perché sei in un periodo di intensa crescita. Credi che uscirai dall'altra parte come una persona migliore e ricorda che meriti di amare ed essere amato da qualcuno.

I secondi matrimoni sono più felici?

Anche se questo non è affatto un assoluto, i secondi matrimoni sono, in media, più felici dei primi matrimoni. Ci sono molteplici possibili ragioni per questo, incluso, ma non limitato a-

  • Il processo di recupero dal divorzio può rafforzare una nuova relazione.
  • Affrontare il divorzio può rendere le persone più consapevoli di ciò che vogliono.
  • Avere tempo per piangere dopo un divorzio può dare alle persone chiarezza su come migliorare come persona, consentendo loro di essere partner migliori in nuove relazioni.

Le persone sono più felici dopo il divorzio?

Questo varia notevolmente da persona a persona: una persona può avere grandi difficoltà nei suoi sforzi per far fronte al divorzio, mentre altre possono sentirsi meglio che mai. Il temperamento post divorzio di una persona dipende da una varietà di fattori.

In generale, uomini e donne tendono ad affrontare le rotture e il divorzio in modo molto diverso. In media, gli uomini non tendono a permettere a se stessi di sentire correttamente le proprie emozioni, e in un certo senso procrastineranno il trattamento dei loro sentimenti, e invece faranno fronte al divorzio in modo disonesto. A causa di ciò, i primi due mesi dopo il divorzio tendono ad essere più facili per gli uomini che per le donne. Tuttavia, a lungo termine, questo capovolge.

Alcune cose che rendono più facile la guarigione dal divorzio sono circondarsi di amici e familiari e capire che non c'è pressione per entrare in una nuova relazione. La tua rete di supporto è fondamentale!

Come si ricomincia dopo un divorzio?

Ancora una volta, come è stato già detto numerose volte in questo articolo, NON c'è motivo di tornare a nuove relazioni dopo il divorzio. La prima cosa da fare dopo il divorzio è imparare a trascorrere del tempo da solo, poiché ti renderà le cose più facili e rafforzerà le tue nuove relazioni.

Ci sono alcuni importanti no-no dopo il divorzio. Ad esempio, non indebitarti seriamente e non cercare conforto in vizi come alcol, droghe, gioco d'azzardo e sesso occasionale. Ma a parte questo, il cielo è il limite! Ci sono un sacco di cose eccitanti che puoi provare ora che sei un individuo. Prova alcuni dei seguenti suggerimenti:

  • Cerca una nuova routine di allenamento
  • Decora il tuo spazio: rendi la tua casa o il tuo appartamento fantastici
  • Investi nella tua salute acquistando cibi sani e biologici e imparando a cucinarli in modi deliziosi
  • Cerca un nuovo guardaroba ed esprimi il tuo stile
  • Trascorri del tempo con un hobby nuovo o vecchio, come imparare a suonare uno strumento o fare amicizia in uno sport di messaggistica istantanea locale
  • Viaggia a basso costo e prova a vivere al di sotto delle tue possibilità in diverse parti del mondo. Saresti scioccato da quanti pochi beni materiali ti servono per essere felice.
  • Mettiti là fuori solo un po 'di più. Questo non significa che devi andare in discoteca, potrebbe significare semplicemente andare negli stessi posti, ma ballare di più! Trova gioia nelle piccole cose: sei una persona piena e meriti di essere felice.

Esistono diversi blog sul divorzio che aiutano le persone a rispondere a questa domanda, insieme a molte altre domande presentate in questo articolo, e ti aiuteranno a comprendere le leggi sul divorzio, i punti più fini della custodia dei figli e molte altre cose. Molti uomini non chiedono consiglio perché sono imbarazzati, ma è importante ricordare che, come ogni altra cosa, è perfettamente accettabile chiedere consiglio al divorzio.